Viaggiare News
EvidenzaNewsTrasportiVoli

Aerofobia: consigli per viaggiatori apprensivi

Viaggiare rappresenta un’esperienza meravigliosa che apre a nuovi orizzonti, ma è naturale che possa suscitare timori e preoccupazioni, specialmente quando si tratta di viaggiare in aereo.

Infatti, non tutti riescono a salire a bordo con leggerezza, e trovarsi a chilometri di distanza dal suolo può causare una sensazione di smarrimento e uno stretto allo stomaco.

La paura di volare è conosciuta come “aerofobia” e può colpire chiunque, sia viaggiatori alle prime armi che persone abituate a viaggiare. Il pensiero di essere sospesi nel vuoto, l’impossibilità di scendere dall’aereo fino a destinazione, l’incapacità di abbassare il finestrino per prendere una boccata d’aria fresca e la possibilità di guasti al mezzo sono tutti fattori scatenanti che possono provocare seri attacchi di panico, ansia e agitazione.

La buona notizia è che l’aerofobia può essere affrontata e superata con alcuni accorgimenti. Scopriamoli assieme!

Le Paure più Comuni dei Viaggiatori Italiani

Viaggiare in aereo fa paura e l’80% degli italiani dichiara di vivere con apprensione le attese in aeroporto e i viaggi in aereo.

Una recente ricerca condotta da jetcost.it, un motore di ricerca per voli e hotel, ha intervistato 3000 persone di età superiore ai 18 anni che hanno volato almeno una volta negli ultimi due anni per indagare sulle maggiori preoccupazioni che possono insorgere.

La prima domanda riguardava il timore di viaggiare in aereo in generale: il 78% ha risposto in modo affermativo, anche se il 69% ha sottolineato di apprezzare comunque l’esperienza del volo.

Solo il 21% di loro ha ammesso di soffrire di aereofobia vera e propria, parliamo perlopiù di una sorta di disagio all’idea di volare. Rispondendo alla domanda su cosa trovassero più spaventoso, fastidioso e irritante a bordo, il 54% ha citato il rumore, il 39% ha menzionato la mancanza di spazio per le gambe, il 33% le turbolenze e il 31% l’attesa per gli altri passeggeri.

L’incubo dell’aeroporto

Ma non finisce qui.

Gli intervistati temevano anche di dover aprire le borse per i controlli, ritardi dei voli, superare il limite di peso per il bagaglio, perdere una coincidenza o essere sorpresi con oggetti non appartenenti ai propri bagagli. Tra le paure più comuni ci sono:

  • Smarrimento del bagaglio
  • Perdita del volo
  • Perdere documenti, passaporto o carta d’imbarco
  • Scattare l’allarme ai controlli di sicurezza
  • Cancellazione del volo

Altri aspetti che infastidiscono i viaggiatori sono i prezzi dei cibi e delle bevande (26%), le misure di sicurezza (23%), i sedili scomodi (21%), la claustrofobia (16%) e la qualità del cibo (11%).

Ma che cosa non sopportiamo davvero dei voli in aereo?

Infine, uno sguardo alle fonti di rumore ritenute più insopportabili durante il volo: al primo posto si trova il pianto dei bambini, seguito da persone che parlano ad alta voce, giovani in gita che gridano, russatori, genitori che rimproverano i figli e persone sotto l’effetto dell’alcol.

Affrontare l’aerofobia e godersi i viaggi in aereo

Nonostante le paure e le preoccupazioni, è possibile superare l’aerofobia e godersi appieno i viaggi in aereo. Informarsi, prepararsi adeguatamente e adottare strategie di gestione dell’ansia possono aiutare a trasformare la paura in fiducia.

Arrivare a bordo ben riposati, informare il personale di volo dei propri timori per poter ricevere assistenza e rassicurazioni in caso di necessità, distrarsi e intrattenersi ascoltando musica, guardando un film o leggendo un libro, partire in compagnia di una persona di fiducia sono tutti ottimi consigli per viversi il viaggio in serenità. 

Ricordatevi che il volo in aereo è uno dei mezzi di trasporto più sicuri al mondo e che la maggior parte delle paure è spesso irrazionale. Con un po’ di impegno e supporto, potete superare la paura di volare e vivere esperienze meravigliose senza lasciare che l’aerofobia vi limiti!

CONDIVIDI:

Articoli simili

Emirates colora il futuro di verde

redazione1

Vacanze in Alta Pusteria formato famiglia

claudia.dimeglio

Qatar Airways e Barcellona FC un binomio vincente

redazione1

Scrivi un commento