Viaggiare News
Destinazioni Europa Evidenza

Riscoprendo la Francia: un Paese sempre più green e sostenibile

La Francia sarà una Nazione sempre più green ed ecosostenibile nel pieno rispetto dell’ambiente. È stata infatti presentata la nuovissima campagna Explore France 2022. Il turismo del prossimo futuro sarà così ancora più verde e slow

Una delle terre più affascinanti di tutta Europa è senz’altro la Francia con le sue città d’arte, Parigi in testa, e le immense distese di verde che contribuiscono a dare respiro al nostro pianeta, mai come adesso bisognoso di aiuto e rispetto. Nell’ottica di un Paese sempre più sostenibile e green è stata presentata a Milano la nuova campagna Explore France 2022. Erano presenti François Revardeaux, Console Generale di Francia e Frédéric Meyer, Direttore di Atout France. L’evento ha visto anche la partecipazione del Direttore SNCF Voyages Italia Jean-François Ancora.

Per raggiungere l’obiettivo prefissato di un turismo più ecosostenibile, scegliendo, ad esempio, itinerari meno conosciuti in ottica green come la gastronomia locale e la natura, la Nazione d’oltralpe offre un ampio ventaglio di scelte.
Tra quest’ ultime ci sono 17 vigneti riconosciuti a livello mondiale, 27mila km di ferrovie per viaggiare in maniera ecosostenibile, 65 parchi (11 nazionali e 54 regionali). Oltre a ben 19mila chilometri di piste ciclabili e 1.500 strutture strutture per un soggiorno di alta qualità. Nel settore food poi è stata introdotta la stella verde dalla guida Michelin con cui sono insigniti i ristoranti green.

Francia: tutte le esperienze e i settori green e sostenibili

Il primo settore è, naturalmente, la Natura. Per gli amanti del trekking c’è la GR736, un percorso sul fiume Tarn in Occitanie. Si passeggia attraversando il verde Aveyron. L’isola della Corsica offre inoltre la GT 20 in bicicletta. Si va da Cap Corse a Bonifacio. Si tratta di una versione cicloturistica in sella alla bici della più nota randonnée GR20

Per quanto attiene la gastronomia e l’enogastronomia francese in questo territorio si trovano la Borgogna e la Provenza. Queste regioni sono meta di grande turismo interessato ai vigneti e ai prodotti culinari locali. 

Anche la cultura si fa green soprattutto nella capitale francese. Parigi infatti è sempre più verde in tantissimi settori come la mobilità, l’edilizia e la qualità dell’aria. C’è inoltre il Museo Albert Kahn completamente circondato dalla natura a Boulogne-Billancourt di 2.300 mq. Infine a Parigi c’è Nausicaa il Centro Nazionale del Mare di Boulogne sur Mer: uno dei più grandi acquari del mondo. Ma non solo, la struttura comprende anche il centro di informazione e sensibilizzazione per la tutela di oceani e mari.

CONDIVIDI:

Articoli simili

A Natale e non solo regala la voglia di viaggiare con Germanwings

redazione1

Pasqua in Abruzzo, gli eventi in programma fra autenticità e tradizione

anna.rubinetto

Croazia, un tour virtuale in un paese splendido

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token