Viaggiare News
Evidenza News

Malattie cardiovascolari: consigli da mettere in valigia

In Italia, le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte. Sebbene i fattori siano molteplici, una dieta e uno stile di vita sani sono essenziali per prevenire le malattie cardiache.

Ci sono i dati che confermano la situazione negativa della Penisola.
Secondo le ultime rilevazioni, infatti, il 35,8% dei decessi in Italia dipende proprio da queste malattie, specialmente se si parla della cardiopatia ischemica, con il 10%. Noi oggi scopriremo insieme qual è la dieta corretta per i cardiopatici, e le precauzioni da prendere quando si viaggia.

Dieta per i cardiopatici

Come abbiamo visto, una dieta sana ed equilibrata è essenziale per prevenire le malattie cardiovascolari. Prima di studiare la dieta per cardiopatici, però, è bene fare una premessa: il consiglio è di rivolgersi ad un medico specializzato o ad un nutrizionista certificato, per stabilire una dieta personalizzata e sicura. In generale, però, ci sono alcuni consigli che possono essere utili per tutti.
Il primo è quello di limitare il consumo di sale e di grassi saturi, evitando alimenti come i salumi e gli insaccati.

Possono andar bene la carne magra e il pesce azzurro, fra l’altro ricco di acidi Omega 3, e ovviamente si consiglia di portare a tavola verdure e frutta.
Anche i cereali e i legumi possono produrre importantissimi benefici per una persona cardiopatica, così come gli oli vegetali e gli alimenti a base di amido come il pane e la pasta, oltre alle patate e al riso.
Promossi a pieni voti anche i prodotti integrali e con un alto contenuto di fibre, e lo stesso discorso vale per i formaggi freschi e lo yogurt magro. Inoltre, si consiglia di optare per cotture leggere come quella al vapore e la bollitura, e di evitare i dolci comprati al supermercato.

Attenzione anche quando si viaggia

Se si soffre di malattie cardiovascolari, è importante prestare attenzione anche quando si viaggia. Infatti, è necessario prendere alcune precauzioni, come tenere con sé i propri farmaci, perché in vacanza potrebbero essere difficili da reperire.
Fra le altre cose, online è possibile acquistare e fare scorta dei prodotti per la salute cardiovascolare, così da essere coperti per tutto il periodo della vacanza.

È inoltre consigliabile fare attenzione agli scompensi di ossigeno in aereo, evitando le località troppo calde o con un tasso di umidità superiore alle medie. Un altro suggerimento prezioso è il seguente: se si deve guidare, meglio fare soste frequenti, scendendo dall’auto e camminando un po’.

Questo aiuterà a prevenire la formazione di coaguli di sangue nelle gambe. In breve, le malattie cardiovascolari sono una questione seria che non deve essere sottovalutata. Una dieta sana e alcune precauzioni quando si viaggia possono aiutare a prevenire i problemi e ad evitare imprevisti.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Al Villaggio Benessere Bellavita di Alessandria per trascorrere momenti di tranquillità e benessere

redazione1

Da Milano raggiungere New York con Emirates da ottobre sarà più conveniente

redazione1

In Tirolo vacanze per tutte le famiglie che amano l’avventura

claudia.dimeglio

Scrivi un commento

Please enter an Access Token