Viaggiare News
Destinazioni

Pila, dove l’estate è divertente!

Pila Pila, in Valle d’Aosta, stupisce con le sue proposte per un’estate all’insegna del divertimento, dell’ ecologia e dello sport. 

Chi pensa che la montagna sia solo sci e che valga la pena andarci solo d’inverno…beh dovrà ricredersi! 

L’estate è l’occasione per ritrovare momenti per sé, attraverso il contatto con la natura, la tranquillità, il movimento, lo sport.

Pila, nel cuore delle Alpi valdostane, è in equilibrio fra una natura essenziale ed autentica e la facilità di fare esperienze che alimentano e generano le proprie passioni.

Aperta su Aosta e sulle vette più alte d’Europa, si raggiunge dal centro del capoluogo con la telecabina in 18 minuti, e dall’uscita autostradale in 30’.

Da sabato 25 giugno a domenica 11 settembre, scegli le tue attività preferite e sperimentane di nuove: trekking, mountain bike, passeggiate o semplicemente rilassarsi, la natura di Pila le renderà speciali.

L’estate parte con due eventi che parlano dei temi che le stanno più a cuore: il rispetto della natura e la solidarietà e una proposta vantaggiosa di soggiorno per dare il benvenuto.

Sabato 25 giornata ecologica assieme a Clean-up Tour Italia coordinato dalla ONG Summit Foundation. www.cleanuptour.it  e domenica 26  Sugar Trail con 2 percorsi: competitivo e non, a scopo benefico, per promuovere l’importanza dello sport e in particolar modo i benefici che ne traggono le persone affette da diabete mellito sugartrail.adva@gmail.com .

E con una promozione speciale: dal 25 giugno al 1° luglio con l’acquisto del bike pass giornaliero, Pila regala uno sconto del 50% sul biglietto per il giorno successivo e, per chi soggiorna per un minimo di 3 notti (e 2 giorni di Bike-pass), un giorno scontato al 50% (soggiorno minimo 3 notti in camera doppia a partire da € 185 a persona in B&B e 281 a persona in HB. Info e prenotazioni: info@pilaturismo.it) https://pila.it/offer/bikepass-soggiorno-2/

Tutta la stagione estiva è ricca di iniziative e appuntamenti.

Ai più piccoli, per i quali si sa che Pila ha una sensibilità speciale, sono dedicati eventi su misura come Kids Open Day (3 luglio e 7 agosto) camp gratuito di MTB/DH, spettacoli di magia, teatro e strutture articolate come il parco avventura.
Assieme agli adulti si va alla scoperta della natura e della cultura della montagna, con le escursioni agli alpeggi e poi lo sport con tutto il mondo della mountain bike.

Cultura e tradizione sono anche i valori della ricchezza enogastronomica che caratterizza il territorio, fondata sull’impiego di materie prime locali e di vini e distillati che racchiudono l’essenza della natura della Valle d’Aosta: alla loro conoscenza è dedicata la degustazione del giovedì nei mesi di luglio e agosto.

Mercoledì 13 un ossimoro prende vita a Pila, è il Jova Beach Party, nell’unica tappa in montagna di un grandissimo evento musicale per il resto vissuto sulla sabbia. Si svolgerà nell’area verde di Gressan, un’occasione per godere della grande musica italiana e per soggiornare a Pila, che ha predisposto un’opportunità vantaggiosa: 3 notti in hotel BB, biglietti A/R con la telecabina Aosta-Pila per la giornata del concerto, noleggio e-bike mezza giornata, biglietti A/R per la seggiovia Chamolé

208 € a persona in doppia in BB

125 € a monolocale 2/4 posti letto

I biglietti del concerto sono in vendita su TicketOne, Ticketmaster e Ciaotickets https://pila.it/offer/speciale-jova-beach-party/

E ancora attività sfidanti come All around e-mtb race 9 luglio con le MTB elettriche e Vertical running Aosta – Becca di Nona di domenica 17 luglio, alla sua 12°edizione, in una giornata 3 eventi: 2 trail classici e uno gourmet.
La Montée des Gourmants, dove a tappe si ricaricheranno le energie nei punti gastronomici allestiti con le migliori selezioni di prodotti della Valle d’Aosta e l’esibizione di gruppi folkloristici e musicali locali: sport, natura, buon cibo, festa e allegria in una formula nuova di conoscenza e promozione del territorio.

Per chiudere con un grande evento di MTB il 9-11 settembreIXS European Downhill Cup, uno spettacolo di sport di livello internazionale che approda nell’ormai storico bike park di Pila, uno dei più conosciuti e tecnici d’Europa.

BIKE PARK

A Pila non c’è bisogno della neve per assaporare l’ebbrezza della velocità: in estate sono aperte piste permanenti di discesa in mountain bike.

Sono 17 i tracciati che compongono il Bike Park e includono la discesa freeride Les Fleurs- Aosta.

Le piste dedicate all’enduro sono accessibili a chiunque abbia un po’ di esperienza nella discesa e nella conduzione della MTB.
I gradi di difficoltà sono segnalati, con la possibilità di aggirare i punti più impegnativi. Le piste di downhill, richiedono invece una buona preparazione atletica e tecnica (descrizione tecnica anche su www.pila.it).
I colori guidano nella scelta del livello di difficoltà BLU=FACILE – ROSSO=MEDIA DIFFICOLTA’ – NERO=DIFFICILE.

    

CROSS COUNTRY

Su due ruote senza stress: ecco il cross country che dall’estate 2017 a Pila è anche “tecnico e agonistico” grazie al tracciato Pilabikeland di circa 4 km, una struttura adatta alle gare agonistiche giovanili ed anche alle manifestazioni di livello internazionale, molto battuto per l’allenamento in quota tecnicamente interessante e facilmente accessibile grazie al collegamento con Aosta tramite la telecabina.
La rete di strade poderali di Pila è vasta e accontenta tutti, grazie ad itinerari che spaziano da 2300 a 600 m. di quota, immersi in uno straordinario panorama.
La varietà dei percorsi soddisfa sia il piacere di passeggiare in bicicletta in tranquillità, sia le aspettative di chi cerca tracciati tecnici ed impegnativi

E-BIKE

La passione per le e-bike è esplosa in Italia come in altri paesi, la bicicletta a pedalata assistita permette di salire in quota anche a chi vuole farlo con un adeguato sostegno. A Pila, si possono noleggiare le e-bike all’arrivo della telecabina.

Escursioni accompagnate in E-Bike

Per un’esperienza più completa e indimenticabile si può prenotare l’escursione in E-bike con le guide locali che conoscono il territorio a menadito e le piste più segrete…il GPS non sarà necessario!
All’escursione è possibile abbinare un pranzo picnic con lunch box, oppure un’esperienza gourmet presso le baite.
Nel pomeriggio invece sarà possibile visitare gli alpeggi e degustare i loro prodotti. E perché no, come ricompensa finale portare a casa il prodotto locale per eccellenza: la buonissima fontina, prodotta negli alpeggi di Pila, sperimentando quanto sia speciale.

Dal sito www.pila.it sono scaricabili la cartina e le descrizioni degli itinerari proposti.

PISTA FLOW TRAIL dedicata a tutti i bikers e alle famiglie: una pista divertente, da percorrere rigorosamente in discesa.

PUMPTRACK della lunghezza di 70 mt, situata all’arrivo della telecabina, è un percorso artificiale composto da curve paraboliche e dossi di varie dimensioni.
Lo scopo del pumptrack è quello di percorrerlo senza pedalare, ovvero sfruttando la spinta (pump) del corpo.
Il Pump Track è praticabile da tutti, dal neofita al rider esperto.
Noleggio Bici adatte alla Pump track presso il noleggio e-bike di fronte alla struttura.

Accesso gratuito (casco e protezioni obbligatorie)

Noleggio bici da pumptrack + casco e protezioni – 1 ora – € 10,00

Noleggio casco e protezioni – 1 ora – € 5,00

A fianco della pumptrack è collocata una piccola skills area dove migliorare la propria tecnica di guida, grazie agli ostacoli presenti lungo il percorso.

A Pila sono attive 2 scuole di mtb, https://www.aostavalleyfreeride.com/ e https://threeseasonsbike.com/ con proposte interessanti per clienti individuali, gruppi e anche accompagnamento e-bike.

PARCO AVVENTURA

Non solo per bambini e ragazzi, anche per gli adulti che vogliano divertirsi e attivare schemi motori meno utilizzati. La sicurezza è al primo posto, e poi sfida e divertimento.
Ponti tibetani, passerelle su tronchi, teleferiche, rete di corda, 5 diversi percorso 40 piattaforme in mezzo al bosco: ecco gli ingredienti dell’adventure park di Pila.

Il primo quarto d’ora è dedicato a familiarizzare con l’attrezzatura, imparare le manovre di base e le regole di sicurezza con l’aiuto del personale.
Poi si “decolla” alla scoperta del percorso più congeniale:

  • Scoiattoli: adatto ai più piccoli, semplice (altezza compresa tra 1,4 m e 1,6 m*). Tempo di percorrenza: 20 min. ca.
  • Marmotte: per bambini più grandi (altezza superiore a 1,6 m*). Tempo di percorrenza: 20 min. ca.
  • Camosci: impegnativo e adatto ai più esperti (altezza superiore a 1,6 m*). Tempo di percorrenza: 20 min. ca.
  • Aquile e Super Aquile: con ardui passaggi esposti, non per chi soffre di vertigini (altezza superiore a 1,6 m*).

Tempo di percorrenza per ogni percorso: 30 min. ca.

Tempo di percorrenza di tutti i percorsi: 2 ore ca.

Aperto tutti i giorni durante la stagione estiva dalle 10,00 alle 19,00 (l’ultimo briefing per l’accesso al parco è alle ore 16,45)

Bambini: € 10,00 (dai 6 anni, altezza minima richiesta: da 140 cm a 160 cm*)

Ragazzi fino a 15 anni: € 15,00 (altezza min. richiesta: 160 cm*)

Adulti: € 18,00

I minorenni devono essere accompagnati. *l’altezza viene misurata da terra sino al polso con il braccio alzato.

Adiacente al parco l’area giochi per i più piccoli con gonfiabili, tappeti, elastici e giostrina.

NORDIC WALKING

La camminata nordica con l’ausilio di racchette comporta un dispendio energetico superiore del 40% circa rispetto alla camminata senza racchette e quindi un lavoro cardiovascolare superiore, è praticata ovunque ma nell’aria sottile e odorosa dei boschi di Pila è tutta un’altra cosa.
“Nordic walking” ha a che fare con un benessere fisico e mentale più che con la conquista di una cima o la riuscita di un’impresa. Per questo lo si può praticare ad ogni età, ad ogni ora e con qualsiasi condizione metereologica.
Pila offre una palestra a cielo aperto dove sono stati attrezzati percorsi ad hoc. Segnalati da cartelli rossi, servono per non perdersi, ritrovare sempre la strada e forniscono qualche consiglio per respirare e camminare al meglio.
Una cartina è disponibile al punto informazioni all’arrivo della telecabina Aosta – Pila.

TREKKING

Il trekking gode di un ampio ventaglio di passeggiate, più o meno lunghe ed impegnative, che danno la possibilità di conoscere ed apprezzare il territorio nella stagione estiva.  

Tutti i mercoledì l’escursione «Gli alpeggi e la loro storia», un viaggio a ritroso nel tempo, nella cultura alpina, con visita all’alpeggio e degustazione di prodotti tipici. Alla scoperta di un territorio meraviglioso dei suoi alpeggi che non si possono dimenticare per la vista emozionante sulle vette più alte d’Europa: in uno sguardo solo, Monte Bianco, Rosa, Cervino e Grand Combin.

Costo: 20 € a persona (ragazzi sotto i 12 anni 10 € – possibilità di salire a Pila con la telecabina 7 € a/r.
Info e prenotazioni: Asd Mountain Trek  – https://mountaintrek.it –  mountaintrekvda.e@gmail.commountaintrekvda.luca@gmail.commountaintrekvda.p@gmail.com –  +39 3922720787 / +39 3384599714

Tutti i giovedì le guide accompagneranno alla scoperta della conca di Pila, il lago Chamolé, l’alpe Champchenille, il rifugio Arbolle e molti altre mete da conoscere sul territorio.

Escursioni previste nelle giornate: 23 giugno; 7/28 luglio; 11/25 agosto; 15 settembre. Orario: h 9.30/16.30.
Costo: 20 € a persona. Partenza da Pila all’arrivo della telecabina.
Info e prenotazioni: Trekking Habitat  – www.trekking-habitat.cominfo@trekking-habitat.com – +39 3358118731

Trekking da non perdere: il Rifugio Arbolle

All’arrivo della telecabina che sale da Aosta, le tipiche frecce gialle dei sentieri regionali indicano già i vari percorsi.
Una delle gite più incantevoli è quella che conduce al Rifugio Arbolle, passando dal laghetto alpino di Chamolé.
Per arrivarci, dopo la cabinovia si prende la seggiovia Chamolé, oppure in alternativa si percorre il sentiero 22.
Da qui il percorso prevede un’ora e mezza con qualche tratto ripido.
Si scavalca il crinale e si trova il rifugio in legno e pietra che accoglie il visitatore con il suo incantevole lago alpino; sale dalle grandi vetrate da cui ammirare le cime della Becca di Nona, il Pic Garin, Punta Valletta, Tȇte Noir, Monte Bianco, Grand Combin… mentre la cucina sforna leccornie dal gustoso sapore alpino.
La Guida Alpina del Rifugio Aldo Cambiolo organizza i corsi e le escursioni per il rifugio a prezzi convenzionati – +39 3285397754

Pila Gorraz – Alpe Grimod – Pila Gorraz

Tempo di percorrenza: 01h50m, percorso numero: 22a – 22b – 23°, difficoltà percorso: T/E.
Al termine della strada regionale si prende la strada poderale che, attraversando i pascoli sulla destra, oltrepassa il lago del Leissé e sale, girando verso destra, fino all’alpeggio Grand Grimod.
Da qui si scende alla partenza della seggiovia Grimod, da cui parte una strada poderale che scende dolcemente verso Pila.

PASSEGGIATE ALLA PORTATA DI TUTTI

 

Passeggiata all’Eremo di San Grato, anche con il passeggino

Tempo di percorrenza 25 min. Difficoltà T (itinerario escursionistico turistico).
Una breve passeggiata lungo una strada in terra battuta, praticamente piatta. Il percorso si snoda quasi tutto attraverso una bella foresta di conifere e sbocca in uno degli angoli più conosciuti della Valle d’Aosta: l’Eremo di San Grato 1771m.

Partendo da Aosta l’eremo è raggiungibile a partire dalla chiesa di Santa Colomba a Charvensod con un percorso tra i boschi sul sentiero 102 (2h.40 – dislivello 900 metri). Per ridurre il percorso della passeggiata e il dislivello si può raggiungere Pila in auto o con la telecabina da Aosta.
San Grato è il più celebre degli eremi della Valle d’Aosta.
Questa bianca cappella è situata ai margini della foresta, a 1773 metri sopra l’abitato di Peroulaz.
La tradizione ci ricorda che San Grato vescovo di Aosta, nella seconda metà del V secolo, amava ritirarsi in quest’angolo di montagna per meditare e pregare in solitudine.
L’eremo di San Grato è citato per la prima volta in documenti risalenti al XIII secolo. A partire dal XVII secolo e fino al 1866, si ha documentazione di eremiti che dimoravano lassù durante la bella stagione.
Per il patrono, nella notte tra il 6 e il 7 settembre si svolge La route des jeunes, una processione che parte dalla chiesa di Pila e arriva fino all’eremo.

 

Sentiero delle Marmotte

Tempo di percorrenza 45 min 

Adatto a tutta la famiglia, prende il nome dal fatto che lungo il percorso è frequente avvistare le marmotte, ma anche individuare le tracce del gallo forcello e del camoscio, immersi in una flora multicolore.
L’itinerario inizia all’arrivo della seggiovia Chamolé per arrivare all’omonimo lago, dove si può godere di un panorama mozzafiato sulle montagne circostanti: Becca di Nona, Cresta Nera e Punta Valletta.
Lungo il percorso sono posizionati alcuni pannelli esplicativi sulle particolarità naturalistiche che si possono osservare.
Le informazioni dei tabelloni lungo il sentiero sono integrate da una pubblicazione, che è gratuitamente distribuita presso l’info point di Pila.

Pila- Turlin, anche con il passeggino

Tempo di percorrenza 1h 20m, difficoltà E (Itinerario escursionistico privo di difficoltà tecniche) percorso n. 21.
Un percorso da fare con i più piccoli e col passeggino, grazie allo scarso dislivello della poderale.
Dal piazzale di arrivo della telecabina Aosta – Pila, si scende fino alla Chiesa. Da qui, sulla sinistra, il sentiero prosegue costeggiando il retro del residence Ciel Bleu fino a ricollegarsi con il percorso principale che parte invece dal parcheggio di accesso al residence.
La strada poderale prosegue fino al villaggio di Turlin, dopo aver oltrepassato i pascoli di Bren.

FREE CLIMBING

Falesia di arrampicata nei pressi del rifugio Arbolle. L’accesso alla falesia è circa ad un’ora e mezza di cammino dall’arrivo della seggiovia Pila-Chamolé, oppure in dieci minuti dal rifugio di Arbolle ai piedi del Monte Emilius.
La struttura rocciosa, dove sono state chiodate le vie di arrampicata, si trova sulle pendici est della Tête Noire, a una quota di 2550 metri circa.
Sulla struttura, alta in media 15 metri, sono stati ricavati sette itinerari di arrampicata che vanno dal 5a al 6b, per appassionati di livello medio/alto.
Possibilità di corsi collettivi o individuali a pagamento su prenotazione: Guida Alpina Aldo Cambiolo 3285397754.

PESCA

Salire in montagna con la canna da pesca: sembra un controsenso, ma a Pila si può. Anzi si deve.
La telecabina, prima, e poi la seggiovia di Chamolé, conducono in poco meno di mezz’ora alla baita Baraka. Di qui, in dieci minuti si raggiunge il lago Chamolé, uno degli specchi più limpidi delle Alpi occidentali, a quota 2325, dove da qualche anno è possibile praticare la pesca alla trota.

Per pescare è necessario essere muniti del permesso governativo rilasciato nel proprio luogo di residenza e acquistare poi presso il Bar Mion a Pila (tel. +39 3396656195) il permesso giornaliero, settimanale o mensile.
Mail: mauro.castori@tiscali.it capobianco@coopsintel.it  / info@consorziopescavda.it   

PISCINA

La tintarella di montagna è la più duratura. Così per sognare un’abbronzatura a prova d’alta quota a Pila ci si può rilassare anche a bordo piscina, grazie alla vasca scoperta del ristorante Yeti, di fronte all’arrivo della telecabina.

                               
VOLO IN PARAPENDIO

A Pila è possibile sperimentare l’emozione del volo in parapendio, con la possibilità di effettuare decolli e atterraggi a diverse quote e quindi voli a dislivelli differenti. E’ possibile decollare da 1540 m di Plan Praz o dai 1930 di Gorraz/Fagiani e atterrare o a Plan Praz o a Gressan a quota 626: da qualsiasi punto si parta il panorama sulle vette più alte d’Europa rimane ineguagliabile.
La scuola di volo è aperta tutto l’anno e istruttori qualificati sono a disposizione per l’apprendimento delle tecniche di volo, con la possibilità di effettuare voli biposto.
Per info: Andrea +39 3345631344

VOLO IN MONGOLFIERA

Un volo in mongolfiera è una esperienza che cambia davvero il punto di vista da cui osserviamo il mondo, Pila e le vette più alte d’Europa le si possono ammirare in un unico volo che parte da Aosta giornalmente (salvo cattivo tempo) info e prenotazioni voli@mongolfiere.it – tel. +39 0165765525 

 http://www.mongolfiere.it/index.asp

OSPITALITÀ

Natura, sport, ospitalità, relax e cucina, creano la dimensione dell’accoglienza a Pila. Dopo una giornata immersi nella natura, è ora di rilassarsi e prendersi cura di sé.
Gli hotel a conduzione famigliare, bed & breakfast di piccole dimensioni, hotel tradizionali, dotato di ogni comfort e della libertà di dedicarti a te stesso con i servizi di un residence o appartamento, a Pila troverai tutto questo.
Le strutture di Pila sono in armonia col territorio di montagna, in simbiosi con la natura che è il più grande spettacolo da vivere.     

 Per maggiori informazioni:

Su Aosta  https://www.comune.aosta.it/it

Sulle terme di Pré Saint Didier 

Sui Castelli della Valle d’Aosta https://www.regione.vda.it/cultura/patrimonio/castelli/default_i.asp

Sui Parchi naturali

IN BREVE -ATTIVITÀ ESTATE 2022

PILA BIKE PARK

Percorsi di downhill, cross country, freeride ed enduro.  È possibile noleggiare bici da cross country o bi-ammortizzate muscolari o a pedalata assistita. Prenota la tua escursione con le nostre guide.
Le guide locali conoscono benissimo il territorio e le piste più segrete di tutta la Vallé…il GPS non sarà necessario!

NOLEGGIO BICI e E-BIKE – PILA BIKELAND –

Alla partenza della seggiovia di Chamolé si trova un attrezzatissimo centro PILA BIKELAND per il noleggio delle biciclette e dell’equipaggiamento necessario. Troverete bici da cross country, enduro, freeride e da downhill.
A Pila all’arrivo della telecabina trovate il noleggio specializzato in bici elettriche.  +39 347 4110227

PUMPTRACK – 70m di pista a Pila all’arrivo della telecabina, con possibilità di noleggiare bici apposite.

TREKKING E PASSEGGIATE

PARCO AVVENTURA

Gli aspiranti Indiana Jones sono i benvenuti: massimo divertimento per grandi e piccini.

RISTORANTI E CUCINA TIPICA

Tra brasserie, baite e ristoranti dislocati lungo i sentieri, si possono degustare tutti i prodotti tipici della Valle d’Aosta.

DEGUSTAZIONI

Alla scoperta del vino valdostano a Pila presso il ristorante Yeti.

CORSI DI ARRAMPICATA – Per principianti, di uno o più giorni. Per info contattare il Rifugio Arbolle 2516 mt –  tel 0165/50011

CENTRO ESTIVO – Pila Summer Camp

+393922614888 – +39 3402740479

summercampila@gmail.com

PESCA

Al lago Chamolé è possibile praticare la pesca alla trota. È necessario il permesso giornaliero che puoi acquistare presso il Bar Mion a Pila.

PISCINA

Tuffati in piscina per rinfrescarti dopo una lunga camminata presso il Ristorante Yeti.

VISITA LA CITTÀ DI  AOSTA

A soli 18 minuti di comoda telecabina

INFO:

Consorzio Turistico L’ ESPACE DE PILA

Tel +39 0165-521055     

info@pilaturismo.it

www.pila.it     

Pila Spa – Impianti di risalita

Tel +39 0165-521148     

info@pila.it

www.pila.it     

https://www.facebook.com/Pila.AostaValley

https://www.instagram.com/pilaaostavalley

 

 

 

Ufficio stampa Pila Turismo

QuattordiciA Comunicazione srl

Silvia.priore@quattordicia.it

3357613840

Alessandra.martino@quattordicia.it

3312653646

Via Dotti 14/a

40135 Bologna

+39 051 0395400

CONDIVIDI:

Articoli simili

Corsica Sardinia Elba Ferries, avvicina la Toscana alla Corsica

redazione1

Repubblica Ceca, si festeggia il Gran restaurant festival

anna.rubinetto

Alla scoperta di Roma, due delle chiese più antiche

Redazione111

Scrivi un commento

Please enter an Access Token