Viaggiare News
Hotel

Early bird booking aperto per il Sandals Dunn’s River

Chi dorme non piglia pesci, dice il proverbio, ma non si assicura neanche un soggiorno presso il prestigioso resort giamaicano Sandals Dunn’s River di Sandals Resorts International (SRI).

Infatti, nonostante la riapertura del resort dopo una riprogettazione e una ristrutturazione totale sia prevista solo per il prossimo 24 maggio 2023, le prenotazioni del rinnovato Sandals Dunn’s River sono già aperte, e la location tornerà così a far parte del portfolio Sandals.

Il resort disporrà di suite dal design unico nel loro genere, concept di ristorazione esclusivi bar; offrirà agli ospiti una serie di attività per sperimentare le meraviglie naturali della Giamaica. Amato dalle coppie sin dal suo primo ingresso nel portfolio della società di resort all-inclusive nel 1991, il Sandals Dunn’s River risplenderà, dopo la ristrutturazione, come se fosse nuovo di zecca, rivendicando il primato del lusso Sandals.

Il Sandals Dunn’s River metterà a disposizione degli ospiti 260 camere ed è progettato per incarnare l’essenza giamaicana, i suoi fiumi tortuosi, le foreste lussureggianti e i maestosi alberi di baniano.

Una destinazione scelta più di tre decenni fa dal fondatore Gordon “Butch” Stewart per la sua costa di sabbia bianca, la brezza fresca, le acque azzurre e la vicinanza alle cascate archetipiche della destinazione. Un nuovo standard di lusso per il turismo, proprio qui nell’isola dove sorse il primo Sandals Resorts, un resort di nuova generazione degno del suo passato nostalgico.

Novità per le camere: nuovi standard di lusso 

Il resort presenterà le nuovissime Tufa SkyPool Butler Suites, caratterizzate da pannelli di vetro sul pavimento per tutta la lunghezza dei balconi con vista sull’oceano, per un effetto a cascata infinita sul Mar dei Caraibi.

Le Coyaba Swim-Up Rondoval Butler Suites con piscine private, le iconiche ville indipendenti di Sandals, sono state concepite con ampi tetti e vasche da bagno private all’aperto, zone prendisole e viste privilegiate della flora circostante. Le lussuose Mammee Bay Beachfront Butler Suites saranno dotate di ampi balconi che si affacciano direttamente sull’oceano, tutte con finiture dorate e accenni verdi per un effetto extra lussuoso che incarna e si combina perfettamente con la natura.

Un menù ancora più ricco

La proposta culinaria del Sandals Dunn’s River prevede 12 ristoranti Global Gourmet, con dieci concept completamente nuovi per Sandals. Ispirato alle tecniche di cucina più classiche dei migliori ristoranti francesi, L’Amande servirà uno squisito mix di prelibatezze francesi e piatti giamaicani in un ambiente chic. Il concept greco dal nome elegante, Edessa (l’antica città dalle acque abbondanti), è il luogo in cui si fonderanno i sapori del Mar dei Caraibi con quelli dell’Egeo.

Dalla Thailandia al Giappone, il menu fusion asiatico di Banyu offrirà un mix di culture nelle proprie preparazioni. Gli amanti degli alimenti, nuovi e di un tempo, potranno soddisfare le loro voglie e i propri palati con i sapori centro-sudamericani di Zuka, che ha debuttato per la prima volta nel Sandals Royal Curaçao e presso il rustico ma pieno di passione Jerk Shack e le sue tradizionali delizie dolci e pepate.

Nove bar a disposizione, ognuno con un’identità distinta. L’elegante e sofisticato Dunn’s Rum Club è il luogo ideale per la preparazione di autentici cocktail artigianali giamaicani, sapientemente miscelati con ingredienti di provenienza locale come cocco e rum affumicato con acetosa. Per un’esperienza unica nel suo genere, gli ospiti avranno a disposizione una lista sapientemente selezionata di rum lisci da gustare mentre si cimentano a giocare a domino con regole giamaicane, dove vince il migliore di sei.

Il bar sulla spiaggia Laughing Waters, dal nome gioviale, disporrà di poltrone per un’esperienza davvero frizzante sulla sabbia e cocktail a base di champagne. Un “Sandals First” in Giamaica è il bar sul tetto, Ocarina, che abbinerà i drink alcolici alla dolce brezza marina, mentre l’elegante Lapidus Lounge rende omaggio al famoso architetto Morris Lapidus, che progettò il resort per la prima volta con il nome di Arawak Hotel negli anni ‘50.

Ispirandosi all’eccellenza giamaicana del Blue Mountains, dove i chicchi vengono raccolti e tostati esclusivamente per il resort, gli ospiti possono gustare una tazza di caffè al caffè BLŪM, oltre ad infusi in stile giapponese, da gustare al meglio con prelibatezze ispirate all’isola.

Dove scorre l’acqua 

Le acque a cascata, raccolte dalle cascate del fiume Dunn, accoglieranno gli ospiti all’arrivo, con giochi d’acqua sparsi in tutto il resort proveniente dalle riserve naturali dei fiumi. Il resort vanta la piscina più grande della Giamaica – progettata per imitare la corrente del fiume. Caratterizzata da un bordo in pannello di vetro, la piscina sarà livellata sulla sabbia per un effetto acqua-incontra-sabbia-incontra-oceano. È una delle cinque piscine rinfrescanti del resort dove gli ospiti possono crogiolarsi al caldo sole giamaicano.

La Red Lane Spa al Sandals Dunn’s River sarà una delle più lussuose del brand e rappresenterà le caratteristiche della Giamaica, con il suono dell’acqua che scorre dal fiume Dunn’s e dal fiume Roaring Waters e si riversa nelle piscine della spa, incastonate in uno scenario celeste.

Scoprire Ocho Rios

Gli ospiti possono conoscere altri angoli della Giamaica attraverso il programma “Stay at One, Play at All” del brand e visitare gli altri Sandals Resorts sull’isola, con trasferimenti gratuiti tra i resort a Ocho Rios (escluso Sandals Royal Plantation). A poca distanza dal nuovo resort, le Dunn’s River Falls – una delle meraviglie naturali della Giamaica – permettono agli ospiti di entrare in contatto con la natura e vivere un’esperienza unica al Sandals Dunn’s River.

Per ulteriori informazioni: https://www.sandalsresorts.eu/en/dunns-river/

Ugo Dell’Arciprete

CONDIVIDI:

Articoli simili

Dedicarsi al proprio benessere al LEFAY RESORT and SPA di Gargnano (Lago di Garda)

claudia.dimeglio

In Alto Adige i Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol propongono pacchetti per vivere la montagna e tenersi in forma

redazione1

L’Allegria Resort Stegersbach, oasi nel cuore del Burgenland

claudia.dimeglio

Scrivi un commento

Please enter an Access Token