Viaggiare News
Eventi Evidenza Montagna

Lombardia: l’Estate 2022 è outdoor. Tutte le iniziative

Lombardia, Lago D'Avio a Brescia
Monte Adamello Lago d’Avio

 

L’arrivo della bella stagione, con le migliorate condizioni meteorologiche, spinge le persone verso il turismo Outdoor. Le montagne della Lombardia è una meta perfetta: rigogliose sorgenti, sport all’aria aperta, ciclovie, sentieri, relax e montagne verdeggianti si possono trovare tra le Alpi e le Prealpi lombarde.

Sapori autentici e un viaggio nel gusto contraddistingue la scoperta di questi territori. Scopriamo le aree montane in cui poter trascorrere i propri momenti di relax in Lombardia.

Di seguito una panoramica delle varie zone lungo le aree montane di Bergamo, Lecco, Como, Brescia e Valtellina da scoprire in primavera ed estate.

Estate 2022 in Lombardia: la panoramica delle aree montane

La Regione Lombardia ha presentato un’ampia offerta turistica in vista della prossima stagione estiva. Le proposte sono numerosissime: sport, arte, cultura, wellness e gastronomia. Senza dimenticare che le aree montane lombarde ospiteranno le Olimpiadi invernali 2026. Il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel presentare le iniziative Outdoor ha dichiarato:

Le nostre carte vincenti sono la qualità dei nostri siti e la capacità di chi lavora per accogliere i turisti. Così come sono fondamentali i grandi eventi che noi abbiamo, come Regione Lombardia, promosso primo fra tutti le Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026La Regione ritiene questo comparto strategico, lo avevamo dimostrato ampiamente prima della pandemia con una crescita importantissima. Ora siamo ripartiti con la stessa forza. Abbiamo tutte la capacità per essere assoluti protagonisti e le proiezioni dei dati per la nuova stagione vanno in questa direzione“.

Nella Regione c’è l’imbarazzo della scelta per trascorrere le proprie vacanze estive: dalle passeggiate per tutta la famiglia ai trekking più impegnativi. Nel complesso ci sono ben 6.700 km di sentieri segnalati, falesie e pareti per chi pratica arrampicata e alpinismo. Invece per gli amanti della mountain bike, non mancano salite e discese su strada e off road.

Rafting, canyoning e parchi avventura. Sentieri, alpeggi e contesti naturali protetti dove poter provare l’autentica esperienza della vita all’aria aperta in montagna. Scopriamo dunque, aree per aree le varie esperienze che è possibile fare in Lombardia per una vera vacanza attiva. 

L’Estate montana in provincia di Bergamo

Nella provincia di Bergamo, la Val Brembana, è un piccolo mondo a sé, che conquisterà i turisti con i suoi piccoli borghi, le botteghe artigiane e la deliziosa cucina locale.

Tra i più interessanti borghi da visitare si segnalano il Borgo di Bretto, il Borgo di Cavaglia, Cerro Foppa, Grumo di San Giovanni e l’imperdibile Cornello del Tasso situato su uno sperone roccioso a picco sul fiume Brembo.

Altri incantevoli luoghi nella provincia bergamasca, sono la ValSeriana e la Val di Scalve, vere oasi di pace e di relax. Mete ideali per chi cerca il silenzio e per vuole immergersi nella natura più incontaminata. Assolutamente da visitare sono: la Piazza dell’Orologio di Clusone, l’Ecomuseo delle miniere di Gorno e la Miniera Gaffione di Schilpario, l’Altopiano di Selvino e Aviatico, il Museo del Maglio a Ponte Nossa e i borghi della Presolana con la Pala del Tiepolo a Rovetta.

Le esperienze outdoor delle Valli Bresciane

La Valle Camonic, situata nella Lombardia orientale, è una delle valli bresciane più interessanti per il turismo. Racchiusa dai contrafforti delle Prealpi orobiche a ovest e dei monti dell’Adamello a est, si estende per 90 chilometri, divenendo così una delle aree più ampie delle Alpi centrali.

Insieme al territorio del vicino Lago d’Iseo, è un luogo ricco di chiese e cappelle. Si possono trovare splendidi e incantevoli borghi come Bienno, Iseo e Pisogne. Inoltre, è sede di numerosi parchi che proteggono le incisioni rupestri, dichiarate dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità e testimoniano l’antica presenza dei Camuni nell’area.

Un’altra valle bresciana è la Valle Trompia o Via del Ferro, nome derivato dalla massiccia presenza di giacimenti di ferro. Lunga circa 50km al confine con la Valle Sabbia, è ricca di sentieri naturalistici, in cui si possono trovare anche mulini antichi o vecchi forni. Da non perdere i borghi di Bovegno, Pezzaze, Irma o Tavernole sul Mella.

Estate in Lombardia 2022: Area Lecchese e Como

In quest’area si trova la Valsassina, nota come la montagna del Lago di Como. Incastonata tra il gruppo delle Grigne a est e le Prealpi Orobie a ovest, si affaccia sul lago, offrendo una vista incantevole. In questa valle si trova un prezioso patrimonio artistico. Infatti vi si trovano numerose chiese e inestimabili borghi, come quelli di Barzio, Pasturo e Premana.

La Valtellina

Infine, un altro affascinante luogo per un’estate montana lombarda è la Valtellina. Ubicata al centro delle Alpi e confinante da un lato con il Lago di Como e dall’altro con la Svizzera e il Trentino Alto-Adige. Si tratta di un vero tesoro naturalistico con una grandissima varietà di paesaggi e attività sportive per tutti i gusti.

Nei mesi primaverili ed estivi in Valtellina si possono svolgere all’aria aperta: sport, attività familiari e non, enogastronomia, neve, tradizioni e cultura. Oppure visitare le famosissime Terme di Bormio, un luogo unico dove rilassarsi guardando il paesaggio montano. La Valtellina è nota anche per le località di Livigno, Bormio, Aprica e Santa Caterina Valfurva.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Natale in Val Gardena

anna.rubinetto

A Courmayeur un tuffo negli anni ‘80

claudia.dimeglio

Vacanze a tutto tondo sulle nevi in Val d’Ega

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token