Viaggiare News
Destinazioni Evidenza

Estate e seconde case: cosa vedere alle isole pontine

Con l’arrivo della bella stagione sono tantissimi gli italiani che iniziano a programmare le proprie vacanze estive. La primavera dà infatti la possibilità di prendersi del tempo per pianificare il viaggio, stimolati anche dal sole che inizia a fare capolino dalle nuvole, e dalle temperature gradevoli. Ecco che le seconde case svolgono un ruolo a dir poco fondamentale, e non a caso sono numerose le famiglie che pensano all’acquisto di un’abitazione da sfruttare come “porto” per le vacanze estive. Da questo punto di vista, le isole pontine rappresentano una delle opzioni migliori in assoluto.

L’acquisto delle seconde case a mare e in montagna

Chiaramente gli italiani, quando valutano l’acquisto di una seconda casa, studiano due opzioni altrettanto belle: il mare o la montagna, a seconda dei gusti. Stando alle ricerche di settore, il mercato delle seconde case ha vissuto un notevole boom negli ultimi anni, con un incremento delle richieste di acquisto intorno al 73% in alcune aree della Penisola.

Il tutto nonostante l’aumento dei prezzi, che per molti non ha rappresentato un ostacolo valido per la concretizzazione di questo sogno. Chiaramente la maggior parte delle domande d’acquisto sono state registrate presso alcune delle migliori località turistiche della Penisola, come nel caso del Cilento, della Maremma, della Toscana, delle isole Ponziane e di altre regioni must come la Calabria. Oltre a tutte le spese obbligatorie per la seconda casa, bisogna pensare anche alle utenze.

Va detto inoltre che molti italiani continuano a lavorare anche in vacanza, soprattutto nel caso dei freelance in perenne smart working. Dunque, emerge la necessità di avere una buona connessione al web anche presso la seconda abitazione. A tal proposito, per non gravare sulle spese è possibile pensare ad un contratto di internet prepagato, da utilizzare soltanto nei mesi durante i quali si risiede presso la seconda casa.

Dove investire e cosa vedere nelle isole pontine

Le seconde case possono diventare anche un prezioso investimento, visto che possono essere affittate durante i mesi di non utilizzo. Da questo punto di vista, alcune delle opzioni migliori in termini di località sono le aree campane e i paesi della Sicilia, insieme ad altre zone come il Salento, il Gargano, il già citato Cilento e la Riviera di Levante.

Anche le isole pontine rientrano in questo elenco, per via delle numerose bellezze che ospitano. Si fa ad esempio riferimento alle isole Ponza e Ventotene, considerate come mete molto tranquille e dunque perfette per chi desidera rilassarsi, non solo in estate ma tutto l’anno. Ponza soprattutto ha ogni tipologia di servizio possibile, e inoltre mette a disposizione una serie di scorci paesaggistici da sogno tanto da essere una delle mete che preferiscono anche le celebrities.  

Merita una citazione anche Palmarola, ovvero la terza isola per grandezza, considerata come uno dei paradisi naturali più belli in Italia. Di contro Palmarola, così come le restanti isole pontine, viene abitata solamente in estate. Si chiude il cerchio citando Zannone e Gavi, appartenenti al Parco Nazionale del Circeo, insieme a Santo Stefano, dove si consiglia di visitare la vecchia prigione, la cui costruzione risale al XVIII secolo.

CONDIVIDI:

Articoli simili

CON LATAM È CONVENIENTE VOLARE IN SUD-AMERICA

redazione1

Dal 29 Marzo riprendono i charter per PortoSanto

claudia.dimeglio

Vacanze al profumo di Salento nei Caroli Hotels

Tiziano Argazzi

Scrivi un commento

Please enter an Access Token