Destinazioni Europa

Francoforte, meta perfetta per un weekend di ritorno ai viaggi

Ora si può ricominciare a viaggiare, ma magari non tutti possono già prendere subito tutti i giorni di ferie necessari per un viaggio “sostanzioso”, magari oltreoceano. Per cominciare con una gita breve si può puntare su una meta affascinante e molto vicina, come per esempio Francoforte.

Francoforte, metropoli dal cuore tedesco, ma dall’animo moderno ed europeo, è pronta ad offrire ai viaggiatori nuovi, interessanti, spunti per una fuga “a portata di mano”.

Francoforte infatti, grazie alla sua vicinanza all’Italia e ai suoi numerosi collegamenti giornalieri, è la meta perfetta per un weekend fuoriporta diverso dal solito, alla scoperta di una metropoli vivace, ma con un’anima storica.

Storia, arte, cultura e anche sostenibilità, Francoforte ha sfaccettature diverse che danno vita ad itinerari sempre nuovi e alla portata di tutti: multiculturale, all’avanguardia, aperta, inclusiva e con forti legami alla tradizione, è una città giovane e proiettata al futuro, la meta perfetta per un long-weekend con gli amici, una fuga romantica di coppia o un solo-trip.

I componenti assolutamente indispensabili di una perfetta giornata a Francoforte includono: una visita al museo e un breve tour della città, che può essere comodamente girata a piedi o in bici dato che le distanze non sono eccessive.

Per cominciare si può organizzare una visita del famoso Museo Städel, uno dei musei d’arte più prestigiosi di tutta la Germania, dopodiché una breve passeggiata vi condurrà attraverso il fantastico nuovo centro storico, recentemente restaurato.

Francoforte infatti dà il meglio di sé se esplorata a piedi: dal Römerberg potete visitare la zona dei musei, oppure passeggiare in uno dei numerosi parchi, fiore “verde” all’occhiello della città: Grüneburgpark (appartenuto alla famiglia Rothschild), il Günthersburgpark il parco più amato dai bambini di ogni età, o il Bethmannpark, un’oasi di verde dallo stile cinese (inaspettato nel cuore della città tedesca).

Quando sarete stanchi, il consiglio è di fermarsi in una pasticceria tradizionale e ordinare la tipica Frankfurter Kranz, la torta con crema di burro, vaniglia e pan di spagna decorata da ciliegie candite, con una tazza di caffè.

Eventi, festival, mostre, shopping e sport, il calendario degli eventi in città è sempre stato molto fitto e oggi, dopo più di un anno di stop, finalmente torna a popolarsi: ecco infatti gli eventi che sono stati confermati in città per la seconda metà dell’anno (e non solo):

06.10.2021 – 30.01.2022: “Nennt mich Rembrandt” mostra dedicata al maestro olandese allo Städel Museum
08.10.2021 – 06.02.2022: Paula Modersohn-Becker, con i dipinti di una delle pittrici tedesche di fine ’800 più conosciute, allo SCHIRN KUNSTHALLE
Autunno 2021: apertura del Deutsches Romantikmuseum, museo dell’arte romantica
Primavera 2022: “Renoir” una mostra dedicata al famoso maestro francese allo Städel Museum
04.11.2022 – 19.02.2023: “Chagall”, mostra dedicata al pittore francese alla SCHIRN KUNSTHALLE

Riapertura del Jewish Museum Frankfurt

Per chi vuole visitare i musei e muoversi agevolmente in città, è perfetta la Frankfurt Card, che offre viaggi gratuiti su tutti i mezzi di trasporto compresi quelli da e per l’Aeroporto Internazionale di Francoforte (FRA). La travelcard è disponibile per uno o due giorni e offre il 50% di sconto su city tour, ingressi a musei e altre attrazioni.

Per maggiori informazioni consultare il sito: www.frankfurt-tourismus.de

Ugo Dell’Arciprete

Articoli simili

Vacanze sicure e sport nella valle di Cogne

ugo

Con il taccuino “ECO DI VIAGGIO” di Comieco, i viaggi non saranno solo un ricordo

redazione1

Scozia, alla ricerca di Nessie

anna.rubinetto

Scrivi un commento