Evidenza News

Airbnb lancia la campagna Ospitare in Lombardia

Airbnb, con gli esperti di Altroconsumo ed insieme alle associazioni OspitaMI e Ospiti per casa, attive a Milano e nelle province di Como e Lecco,  presenta la campagna Ospitare in Lombardia.

Alla base l’idea di sensibilizzare i nuovi host – ma anche quelli che la pandemia ha bloccato nell’ultimo anno – verso attenzione alle regole e responsabilità.  L’obiettivo finale è quello di facilitare la ripresa del settore turistico  e di promuovere di un modello di ospitalità responsabile.
Da oggi sulla piattaforma è attivo un hub dedicato, che spiega i passaggi principali per ospitare attenendosi correttamente alle normative regionali.

CIR
Un focus particolare è riservato alle modalità per l’ottenimento e l’indicazione del Codice Identificativo Regionale (CIR), per il quale è stato previsto un campo apposito all’interno del pannello di controllo dell’annuncio.  Un supporto concreto e utile, dato che gli host di Milano e della Lombardia figurano nella top 10 di quelli che ricevono più prenotazioni nella prima settimana di attivazione dell’annuncio.

Secondo i nostri dati 1 italiano su 2 vorrebbe vedere più turismo dopo la pandemia, e 3 su 4 pensano che abbia effetti positivi per l’economia italiana. L’ospitalità in casa rappresenta una risorsa per la rapida ripresa del turismo lombardo, soprattutto a corto raggio e in luoghi meno conosciuti.
Vogliamo cercare di rendere la vita più semplice a chi sceglie di rimettersi in gioco e dare supporto all’operato di Regione Lombardia e dei lavori dell’Assessore al turismo, marketing territoriale e moda, Lara Magoni, nel loro sforzo di legalità e trasparenza e di promozione di un modello di ospitalità responsabile” ha commentato Valentina Reino, Head of Public Policy di Airbnb Italia.

Formazione ad hoc e consulenza con Altroconsumo

Nel contesto dell’iniziativa, è stato organizzato anche un servizio di consulenza gratuita a cura di Altroconsumo, accessibile dalle pagine web. Il supporto degli esperti sarà disponibile fino a giugno. Gli host che richiederanno supporto saranno contattati direttamente da Altroconsumo, mentre Airbnb promuoverà l’iniziativa agli host via email e social.
Per gli host che intendono affittare la propria casa tramite la piattaforma sono stati inoltre programmati dei webinar con la collaborazione delle due associazioni di host della regione e parte della rete nazionale Host+Host.
Tra le principali tematiche trattate, la conoscenza delle normative e dei regolamenti locali, nel tentativo di dare maggiore chiarezza ai diversi adempimenti burocratici.
La campagna Ospitare in Lombardia fa seguito all’iniziativa dell’estate scorsa, #SenzaPensieri, che ha tra l’altro introdotto per gli host Airbnb il supporto dei partner FlexTax e LexDo.it, rispettivamente per la gestione fiscale e la gestione di contratti.

http://www.airbnb.it/comeospitareinlombardia

Articoli simili

Travelport: una nuova soluzione all’avanguardia per i collegamenti ferroviari espressi con gli aeroporti

redazione1

DB assicura mobilità e rispetto dell’ambiente

redazione1

Secondo Jetcost Milano è la seconda città più ricercata al mondo per gli italiani per iniziare il 2020

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token