News Slide1

Urban Sun, il sanificatore di luce di Daan Roosegaarde

Urban Sun

La luce è sempre stata sinonimo di speranza e anche il designer danese Daan Roosegaarde la pensa così. Da qui l’invenzione dell’ Urban Sun, il sanificatore di luce che potrebbe permetterci di tornare ad abbracciarci e a viaggiare come un tempo.

Il progetto è partito, in realtà, ben due anni fa, nel 2019, da iniziativa autofinanziata. La pandemia ha poi stravolto tutti i progetti di Daan Roosegaarde, che ha deciso di accelerare i tempi e portare a termine la creazione, con il sostegno di un team formato da tecnici esperti, scienziati, ingegneri e designer. Un team di professionisti provenienti da tutto il mondo: USA, Giappone, Italia e, ovviamente, Olanda. Ma vediamo meglio come funziona l’Urban Sun, situato nella città di Rotterdam, sul ponte Erasmus.

Prima di tutto, è un’installazione che si basa sulla teoria scientifica secondo la quale la luce del sole può eliminare un’altissima percentuale di virus e coronavirus presenti nell’aria, fino al 99,9%. Non una luce qualsiasi però, bensì una luce di 222 nanometri, che è sicura sia per gli esseri umani, sia per gli animali e anche per l’ambiente, poiché non produce ozono e non contiene mercurio.

Urban Sun è un’opera sospesa in aria che proietta proprio una luce lunga 222 nanometri. Questa luce avrà quindi il compito di depurare e sanificare la zona che illumina. Una procedura che non crea nessun problema e infatti è stata approvata dallo stesso Istituto Meteorologico Nazionale dei Paesi Bassi.

L’Urban Sun e la speranza di tornare tutti vicini

Con quest’opera, Daan Roosegaarde e il suo team vogliono dimostrare al mondo che può esserci una soluzione per tentare di tornare alla normalità, nonostante il Covid-19. Lo scopo di Urban Sun è proprio quello di sanificare l’aria dei luoghi pubblici, per eliminare il distanziamento sociale. Tornare in sicurezza agli eventi sportivi, ai concerti o nelle piazze cittadine, questo è ciò che il designer si augura di poter fare con la sua opera.

Per il momento l’installazione fa parte solo delle misure di sicurezza per il Covid-19 dell’Olanda, ma magari un domani potrebbe arrivare in ogni Stato.

Per avere maggiori informazioni sul progetto Urban Sun e sullo studio di Daan Roosegaarde, potete visitare il sito https://www.studioroosegaarde.net/project/urban-sun

Articoli simili

Con il nuovo concorso di Opodo puoi vincere un viaggio in America!

anna.rubinetto

Emirates annuncia il 25°anno consecutivo di profitti

redazione1

Hotels.com: prezzi degli hotel in crescita nella prima metà del 2015

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token