News Slide3

Grecia: via al turismo dal 14 maggio

 

In un periodo così buio e incerto come quello che stiamo vivendo, finalmente una bella notizia: la Grecia darà ufficialmente il via alla stagione turistica il 14 maggio.

La news è stata data durante la Fiera Internazionale del Turismo ITB a Berlino, nel corso di una conferenza stampa tenuta dal Signor Haris Theocharis, Ministro del Turismo greco.

Return to Greece: The journey to revive a unique experience has just started” (“Ritorno in Grecia: il viaggio per rivivere un’esperienza unica è appena iniziato”), questo è il nome della conferenza stampa organizzata nel Museo dell’Acropoli di Atene e trasmessa in diretta streaming in tutto il mondo, nella quale il Ministro Theocharis ha affrontato diversi punti fondamentali per il turismo greco e per la Grecia in generale.

“La Grecia è tutto quello che vuoi” per l’estate 2021

Punto cardine della conferenza è stato l’annuncio del 14 maggio 2021 come data di apertura del turismo greco e la rivelazione dello slogan che accompagnerà la Grecia in questa nuova avventura: “All you want is Greece”, tradotto in italiano come “La Grecia è tutto quello che vuoi”.

Uno slogan che manifesta appieno la voglia di ripartire del Paese e la consapevolezza di aver lavorato duramente per accogliere i turisti in piena sicurezza.

Il Ministro del Turismo ha poi illustrato come verrà gestito l’ingresso dei viaggiatori nella Penisola Ellenica.
Si potrà entrare solamente se si è vaccinati, se si è immuni dopo aver contratto il virus ed essere guariti oppure se si è risultati negativi ad un tampone poco prima della partenza. Inoltre, continuerà a vigere l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici per tutti, turisti e cittadini.

La Grecia, d’altra parte, si assumerà la responsabilità di coprire le spese di eventuali ricoveri e altre misure imposte in caso di positività al virus.

Come ha ricordato Haris Theocharis, già nell’estate 2020 il Ministero del Turismo e altri organi statali hanno collaborato con le attività del settore turistico per mettere a punto delle direttive specifiche per ogni tipologia di azienda.
Questo modus operandi ha così portato un grande successo al turismo, con 6 milioni di visitatori totali, di cui 1,5 milioni tedeschi.

Grecia

Insomma, la Grecia sta continuando a implementare il Sistema Sanitario Nazionale, proseguendo i lavori cominciati per la scorsa stagione turistica. Ma quest’anno ha una marcia in più grazie ai test rapidi, che permettono di avere subito il risultato senza dover aspettare un giorno intero e i vaccini, su cui hanno la precedenza i lavoratori del turismo oltre che la parte di popolazione considerata più a rischio.

I greci sono molto fiduciosi, come ha spiegato Theocharis, di riuscire ad allentare gradualmente le misure anti Covid-19 per poter far ripartire il turismo il 14 maggio, pandemia permettendo. Infatti, tutto dipenderà dall’andamento dei contagi e dalle stime degli esperti.

In ogni caso, si tratta comunque di un barlume di speranza, di un minimo di progettualità dopo tanta incertezza.

Articoli simili

A Grado per scoprire i sapori del Dinner Show di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori

redazione1

Nicolaus: nuova campagna pubblicitaria “E’ Tempo di Partire”

anna.rubinetto

Scopri quale sarà il tuo viaggio perfetto del 2016

anna.rubinetto

Scrivi un commento