Viaggiare News
Hotel

Hotel de la Poste di Cortina d’Ampezzo riapre nel rispetto del Dpcm

Torniamo ad accogliere i nostri ospiti, nel pieno rispetto dell’ultimo Dpcm  afferma  Gherardo Manaigo, titolare dell’Hotel de la Poste siamo convinti che i clienti abbiano voglia di tornare a respirare il clima della nostra montagna e per questo abbiamo ideato formule adatte che possano andare incontro alle esigenze di tutti in questo periodo difficile.

La riapertura dell’hotel più antico di Cortina è accompagnata da proposte che permettono di vivere il piacere dell’accoglienza senza rinunciare a standard di sicurezza elevati.

Il Posta diventa il primo hotel di Cortina a proporre l’opzione Smart working, che permetterà agli ospiti di soggiornare in hotel anche durante la settimana lavorativa, con la possibilità di usufruire di stanze collegate alla camera da utilizzare come uffici in trasferta, per poi godersi l’aria pura di montagna nelle pause e al termine della giornata lavorativa.

Per l’apertura invernale, inoltre, sono numerose le novità che attendono gli ospiti: la VilleVenete Lounge, il fulcro della vita mondana a Cortina, da oggi è pronta ad accogliere clienti dell’hotel ed esterni a partire dalle 9 del mattino con le dolci proposte del pasticciere Alberto Ferrini.

L’hotel ha recentemente ottenuto un riconoscimento da parte della Camera di Commercio Treviso-Belluno Dolomiti per il suo impegno nella promozione del territorio e degli eventi.

Anche la ristorazione è stata completamente rivoluzionata grazie all’arrivo al ristorante Il Posticino dello chef Michele Nobile, che ha ideato un nuovo menù che porta in tavola piatti squisiti come foies gras e anguilla fumé, i paccheri e astice con un poco di zafferano e la pluma di maialino a lenta cottura, senza dimenticare le proposte più pop come il sandwich Posticino e le pizza gourmet.

Tra gli appuntamenti in programma, l’Hotel de la Poste saluta l’arrivo dell’inverno dal 4 all’8 dicembre con Brand Story Exhibition, dedicato a brand e storie del design e della tecnologia, della moda e della creatività. Quest’anno l’evento andrà in scena in versione display: l’esposizione si sposta en plein air. Opere d’autore, pezzi unici e installazioni saranno ospitati nel piazzale e nelle terrazze dell’hotel: la rassegna sarà visibile anche nelle ore serali, fino a mezzanotte, grazie all’illuminazione specialmente progettata per l’occasione.

Il weekend successivo, il 12 e 13 dicembre, è dedicato agli amanti di un classico abbinamento senza tempo: i sigari e il rhum. Tra legni pregiati e divanetti si assaporano fumo lento e distillati, cullati dall’atmosfera soffusa della Cigar Room, sede del Cortina Cigar Club, di cui Ernest Hemingway era assiduo frequentatore. L’introduzione di una capienza più ridotta per la sala, nel rispetto delle distanze di sicurezza, rende l’esperienza più intima. La proposta include, oltre alla degustazione di sigari e rhum, il pernottamento, un brunch, e un dinner gala.

La proposta “Speciale Cigar Room”:

· pernottamento sabato 12 dicembre
· brunch sabato 12 e domenica 13 dicembre
· dinner gala sabato 12 dicembre
· degustazione rhum e sigari

Related posts

UNA Hotels e Resorts ti accompagna a scoprire The Floating Piers

redazione1

Ad ogni segno zodiacale la sua vacanza ideale!

anna.rubinetto

Nuove affiliazioni per le strutture del Ticino Hotels Group

ugo

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione ne accetti l'uso. Accetta Informativa