Viaggiare News
Travel Voli

L’aeroporto di Istanbul certificato 5 stelle e Covid safe

Inaugurato il 29 ottobre 2018, l’Aeroporto di Istanbul (codice IATA IST) è il principale aeroporto  che serve la città di Istanbul in Turchia. Costruito da cinque compagnie turche, l’aeroporto ha 42 chilometri di nastri bagagli, un parcheggio per 25 mila veicoli  ed è il frutto di un investimento complessivo di 10,2 miliardi di euro.

Per la sua architettura unica, la solida infrastruttura, la tecnologia all’avanguardia e l’esperienza di viaggio di alto livello che offre, l’aeroporto di Istanbul è stato insignito della certificazione “Aeroporto a 5 stelle” secondo Skytrax. Grazie alle misure adottate nei confronti del COVID-19 l’hub è diventato anche uno dei due aeroporti al mondo a essere certificato “5-Star COVID-19 Airport”.

L’aeroporto di Istanbul è la porta di Turchia nonché il grande orgoglio per il paese grazie ai numerosi premi che continuamente riceve da ogni parte del globo. Dopo essere  stato designato “Miglior aeroporto” nella categoria trasformazione digitale al “16 ° ACI Europe Awards” organizzato dall’Airports Council International (ACI) ora è la volta di altri importanti riconoscimenti assegnati dall’inglese Skytrax, società di ricerca inglese, leader nel campo dell’aviazione civile.

Istanbul è così “aeroporto a 5 stelle”, uno degli otto al mondo, a cui si aggiunge anche la certificazione 5 Star COVID-19 Airport destinato a quegli hub  – gli altri due sono Fiumicino e Bogotà –  che sono in grado di  garantire sicurezza in un periodo difficile come questo. Soluzioni dunque da mettere in atto, descritte nel programma “Safe Tourism” del governo turco, e che hanno coinvolto l’intera filiera dello scalo aeroportuale dalla misurazione della temperatura corporea, al distanziamento sociale, dalla gestione dei flussi, fino alla formazione del personale e la disinfezione dei locali.
Istanbul diventa così l’aeroporto con il più grande terminal al mondo a ricevere le “5 stelle” – il traffico passeggeri raggiunge i 90 milioni l’anno – nonché il secondo hub a essere insignito di entrambi i titoli contemporaneamente.

E’ dunque un risultato davvero significativo che arriva a solo 18 mesi dall’apertura dello scalo turco. Ma non ci si ferma qui perché Istanbul raggiungerà la sua completezza nel 2023 con una superficie di 77 kmq, i passeggeri saranno oltre 200 milioni e le piste diventeranno 6; il doppio del traffico aereo di Atlanta che al momento detiene  il primato come aeroporto più grande al mondo.

Tutte le info utili sull’aeroporto sono su https://www.istairport.com/en

Ugo Dell’Arciprete

Related posts

Una Foresta Corsica Ferries nel cuore dell’Amazzonia

redazione1

TAP Portugal lancia nuove tariffe intercontinentali

redazione1

Nuova rotta per Transavia da Venezia per Monaco di Baviera

redazione1

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione ne accetti l'uso. Accetta Informativa