Ecco perché visitare Vienna in autunno 

Ecco perché visitare Vienna in autunno Vienna è la meravigliosa capitale austriaca che offre un’incredibile quantità di architetture barocche, liberty, contemporanee e neorinascimentali. La città è ricca di parchi, musei, locali e favolose vie dello shopping in un contesto urbano curato e ammaliante che vale la pena di visitare in autunno. Il perché te lo spieghiamo in questo articolo. 

La sicurezza al primo posto 

La prima cosa che devi sapere è che di questi tempi occorre viaggiare con la consapevolezza delle norme di arrivo e ritorno in patria, dotandosi di qualsiasi accortezza igienico-sanitaria per evitare rischi e spiacevoli conseguenze.
Quando parti fallo con tutte le precauzioni possibili e non dimenticare che la salute è sempre una priorità, soprattutto quando siamo lontani da casa.
Inoltre, ti converrà attivare una buona assicurazione viaggio come quella proposta da AIG, compagnia leader nella fornitura di servizi assicurativi.
Questa realtà offre programmi assicurativi completi e potrai dormire sonni tranquilli in caso di spiacevoli incidenti tipici di chi parte.
Queste assicurazioni ti tutelano quando sei a molti chilometri da casa e imprevisti come lo smarrimento di un bagaglio o un problema di salute possono diventare un grosso ostacolo. 

Ecco perché visitare Vienna in autunno 

Vienna e i colori autunnali 

In ogni caso l’autunno è la stagione ideale perché il flusso di turisti tende a diminuire e le bellezze del posto sono incantate dalle tipiche colorazioni autunnali e da un clima non rigido come quello invernale.

Certo Vienna durante le feste natalizie è sicuramente una città indimenticabile ma anche in questo periodo risulta essere meravigliosa in ogni suo angolo.

Difatti potrai ammirare la passeggiata della Ringrstrasse, un percorso di cinque chilometri che offre scenari da cartolina con i più importanti monumenti del Paese disposti sul tragitto.
Passerai davanti al Parlamento, al Municipio e all’Opera di Stato osservando l’inconfondibile stile neorinascimentale che li contraddistingue. 

La foresta Viennese

Inoltre, è il periodo ideale per visitare la Foresta Viennese, la meta domenicale preferita dalla gente del posto.
Si tratta di un’immensa area verde ricca di tesori naturali e culturali dove le persone amano passeggiare e stare all’aria aperta. Qui incontrerai le località consigliatissime di Baden, Mödling e Mayerling e visiterai gli importanti monasteri di Kosterneuburg e Heiligenkreuz.
Certo è consigliabile indossare un abbigliamento comodo ma protettivo dal vento perché la temperatura media è inferiore di più di cinque gradi rispetto a quella del nostro Paese.
Tuttavia è un’esperienza consigliatissima per chi non è molto interessato alle visite presso musei e monumenti che, tuttavia, consigliamo caldamente di inserire nel tuo itinerario di viaggio. Ecco perché visitare Vienna in autunno 

La vista migliore della città

Infine vale la pena scalare quasi trecento metri di altezza tramite gli ascensori rapidi della famosa torre del Danubio da cui godi la miglior vista sulla capitale.
Potrai ammirare il panorama coloratissimo ad un’altezza da capogiro e gustare ottime pietanze del posto sul famoso ristorante rotante della torre.
La struttura fu realizzata nel 1964, per celebrare la Mostra Viennese del Giardino.
Al suo interno tecnologia e stile retrò si incontrano per dare vita ad un’esperienza davvero unica. Da qui vedrai tutta la città con le sue tipiche colorazioni autunnale, godendo di un effetto rilassante e romantico che difficilmente potrai dimenticare. 

By | 2020-10-21T06:49:32+00:00 ottobre 2020|Destinazioni, Europa|