La differenza tra il visto e l’eTA Canada

Chiunque desidera recarsi in Canada in aereo deve richiedere un’eTA Canada o un visto prima della partenza. Nella maggior parte dei casi è più facile, veloce ed economico richiedere un’eTA Canada invece di un visto. In questo articolo spieghiamo che cos’è l’eTA Canada, quali sono i requisiti legati al suo utilizzo e quali sono i casi in cui l’eTA non è sufficiente e serve un visto per il Canada. 

Che cos’è un’eTA?

La sigla eTA sta per Electronic Travel Authorization, ovvero autorizzazione elettronica di viaggio. Un’eTA è, infatti, un’autorizzazione di viaggio digitale che permette di recarsi in Canada senza visto.

L’eTA può essere richiesta facilmente compilando un modulo di richiesta online. Il Dipartimento per l’Immigrazione controllerà poi, in base ai dati inseriti nel modulo, se l’ammissione del viaggiatore potrebbe comportare eventuali rischi per la sicurezza. Una volta stabilito che il viaggiatore in questione non rappresenta una minaccia per la società canadese e soddisfa tutti i requisiti per l’utilizzo dell’eTA Canada, la domanda di eTA sarà approvata. Una volta approvata la richiesta, il richiedente ne riceve conferma per e-mail. Non è necessario stampare questa conferma, in quanto sia la compagnia aerea che il Dipartimento per l’Immigrazione canadese riceveranno automaticamente la notifica che il viaggiatore in questione è in possesso di un’autorizzazione di viaggio valida.  

Requisiti da soddisfare per ottenere l’eTA 

I viaggi in Canada con un’eTA sono soggetti ad alcune condizioni, tra cui la nazionalità del viaggiatore, la finalità del viaggio e la durata del soggiorno in Canada. 

Nella maggior parte dei casi, i cittadini italiani possono utilizzare l’eTA per recarsi in Canada. Per i viaggiatori che non sono cittadini italiani, è saggio verificare prima di tutto se il loro Paese di provenienza fa parte dei Paesi esenti dall’obbligo di visto, e quindi se possono recarsi in Canada con un’eTA. Tutti i viaggiatori devono sempre verificare, prima della partenza, se soddisfano tutti i requisiti legati all’utilizzo dell’eTA.

L’eTA ha una validità di ben 5 anni. Ciò non significa, però, che i viaggiatori titolari di un’eTA possono rimanere in Canada per 5 anni consecutivi. L’eTA permette ai viaggiatori di fare ingresso in Canada più volte, ma ogni soggiorno nel Paese non può durare più di 6 mesi consecutivi. Se si desidera rimanere in Canada più a lungo, l’eTA non è sufficiente e si dovrà richiedere un visto per il Canada.

L’eTA è adatta per le seguenti finalità di viaggio:

– Vacanze
– Una visita a familiari e/o amici
– Un viaggio d’affari
– Transito (scalo)
– Studi in Canada di una durata inferiore a 6 mesi

L’eTA non è sufficiente per le seguenti finalità di viaggio:

– Essere assunto da un’organizzazione o una società canadese
– Avviare una nuova impresa in Canada
– Studiare in Canada per una durata superiore a 6 mesi

Richiedere un’eTA o un visto?

Se hai intenzione di rimanere in Canada per più di sei mesi, o l’eTA non è sufficiente per il tuo viaggio per qualsiasi altro motivo, dovrai richiedere un visto per il Canada. Vi sono vari tipi di visti per il Canada, tra cui un visto turistico, un visto per affari, un permesso di studio (“Study Permit”), un permesso di lavoro (“Work Permit”) e vari permessi di soggiorno permanente.

Tuttavia, per l’elaborazione di una richiesta di visto per il Canada ci vuole molto più tempo rispetto a una richiesta di eTA. L’approvazione di una domanda di visto può richiedere diverse settimane o addirittura mesi, mentre l’eTA Canada può essere richiesta facilmente online e viene di solito concessa dopo poche ore. Inoltre, la richiesta di un visto per il Canada è molto più costoso di una richiesta di eTA e inoltre si deve fornire molto più documenti. In poche parole, la richiesta di un’eTA è più facile, più veloce e più economica che la richiesta di un visto. Pertanto, si consiglia di richiedere il visto solo se non si soddisfano i requisiti per l’eTA.

By | 2020-09-24T11:04:17+00:00 settembre 2020|News, slide, Slide1, Slide2|