Lo Schaezlerpalais di Augsburg – storia ed eventi 2020 – 2021

Lo Schaezlerpalais di Augsburg  -   storia ed eventi 2020 - 2021Lo Schaezlerpalais è ad Augsburg il più significativo e meglio conservato complesso residenziale a uso sia privato che per affari del XVIII secolo. L’imponente edificio, completato nel 1770, oggi ospita diverse collezioni museali e mostre che si susseguono in diversi periodi dell’anno. 

Al secondo piano del palazzo si trova il “Kunstsammlungen und Museen Augsburg” (collezioni di arte e musei di Augsburg), dove vengono organizzate, in modo continuativo durante l’anno, diverse mostre a tema. Il giardino del palazzo è stato ricostruito nel 2005, basandosi su progetti originali ed è diventato anche un luogo aperto al pubblico, molto apprezzato in città, dove passeggiare e riposare, anche per coloro che non desiderano visitare il museo, servito da un piccolo caffè situato nella parte anteriore del museo.

Lo Schaezlerpalais è stato edificato al posto di una antecedente casa patrizia del tardo Medioevo. In quella casa nacque l’ultima moglie di Ferdinando di Austria, Philippine Welser (1527–1580). Il banchiere Benedikt Adam Liebert von Liebenhofen (1730–1810) acquistò il palazzo nel 1764, per poi abbatterlo ed erigere l’attuale edificio oggi aperto al pubblico. 

Liebert commissionò a Karl Albert von Lespilliez (1723–1796), architetto della corte imperiale, la pianificazione della nuova casa e residenza di affari. Per la decorazione del palazzo, Liebert si avvalse dei migliori artigiani e artisti. Lo Schaezlerpalais diventò così la più importante residenza del XVIII secolo ad Augsburg. Dopo la morte di Liebert, la proprietà dell’edificio passò a suo genero Johann Lorenz, barone di Schaezler (1762–1826). Per questo motivo, da quell’anno in poi l’edificio si chiamò Schaezlerpalais. La famiglia Schaezler è stata proprietaria del palazzo fino al 1958, anno in cui è stata donata alla città di Augsburg.

Sala da Ballo in stile Rococò
La imponente sala da ballo rococò, cuore dello Schaezlerpalais, è stata costruita negli anni che vanno dal 1765 fino al 1770. La maggior parte della superficie che si può vedere oggi è originale e quindi la sala da ballo è una testimonianza unica di rococò nella Germania meridionale. La sua splendida decorazione è stata realizzata da importanti artisti italiani di quel periodo, ad esempio Gregorio Guglielmi (1714-1773) di Roma, che aveva già lavorato a Vienna e che dipinse il grande affresco nel soffitto della scala e della sala da ballo. 

Galleria Barocca Tedesca
La Galleria Barocca Tedesca ospita circa 100 capolavori della pittura del XVII e XVIII secolo. La mostra è rivolta ai pittori che hanno lavorato ad Augsburg: Josef Heintz, Matthäus Gundelach, Johann König, Johann Georg Bergmüller, Johann Evangelist Holzer, Matthäus Günther, Anton Graff, Anton Raffael Mengs e Heinrich Friedrich Füger.

Fondazione Haberstock
Comprende circa 40 dipinti in stile barocco, ad esempio Paolo Veronese, Canaletto, Anthony van Dyck e Giovanni Battista Tiepolo, di proprietà del mercante di arte Karl Haberstock (1878-1956) e di sua moglie Maddalena (1983).

Collezione Steiner
Nel XVIII secolo Augsburg era un centro di pittura su vetro. Con quella tecnica furono creati molti dipinti per lo più di piccolo formato, con tematiche prevalentemente religiose. Una mostra al piano terra evidenzia la collezione appartenente a Wolfgang e Gisela Steiner. I dipinti esposti provengono da Augsburg, Tirolo e Tirolo meridionale, Boemia settentrionale, Franconia, Venezia, Napoli, Inghilterra e Paesi Bassi.

Staatsgalerie Altdeutsche Meister
La “Staatsgalerie Altdeutsche Meister” è una filiale delle “Bayerische Staatsgemälde-sammlungen” di Monaco. Mostra dipinti del XV e XVI secolo provenienti dalla Germania meridionale. Uno dei suoi punti salienti è il ritratto di Jakob Fugger, detto “il ricco”, che è stato probabilmente dipinto da Albrecht Dürer.Lo Schaezlerpalais di Augsburg  -   storia ed eventi 2020 - 2021

SCHAEZLERPALAIS: CALENDARIO MOSTRE ED EVENTI 2020 – (2021) 

Dal 25.04.2020 al 06.09.2020: Simon Annand: “Time to act”
Sarà possibile vedere un mondo che normalmente non si vede. Al fotografo Simon Annand è stato permesso di immortalare alcuni artisti negli ultimi 35 minuti prima di uno spettacolo teatrale. Annand propone immagini di attrici e attori in parte noti, ad esempio Daniel Radcliffe, Gillian Anderson, Jack Gyllenhall e Glenn Close, in pose scherzose e mentre sono concentrati nel provare i testi. 

Dal 26.09.2020 al Febbraio 2021: “Um angemessene Kleidung wird gebeten”

Il titolo significa che è richiesto un abbigliamento adatto all’occasione. Si può vedere, in un lasso di tempo dal 1770 ad oggi, come la moda è cambiata in relazione alle diverse occasioni sociali. Così gli abiti per le feste di gala del XVIII secolo sono comparati ai progetti stilistici di Dior, Vivienne Westwood e Worth, mostrando il cambiamento nel corso dei secoli.

Per  maggiori informazioni:
Schaezlerpalais
Maximilianstr. 4686150 Augsburg
http://kunstsammlungen-museen.augsburg.de/schaezlerpalais
Orario di apertura: Da martedì a domenica: 10.00 – 17.00

By | 2020-06-03T16:14:31+00:00 giugno 2020|Destinazioni, Eventi|