Le novità dell’orario estivo Trenitalia per il Lazio

Con le cerimonie inaugurali svoltesi a Frosinone e Cassino, per celebrare l’inizio del servizio Frecciarossa in queste due stazioni, ha preso il via domenica 14 giugno l’orario estivo 2020 di Trenitalia (Gruppo FS Italiane).

Presenti al viaggio inaugurale Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, Antonio Pompeo, Presidente Provincia di Frosinone, Nicola Ottaviani, Sindaco di Frosinone, ed Enzo Salera, Sindaco di Cassino.

Adesso è più facile raggiungere le due città del Lazio e i territori circostanti da Milano, Bologna, Firenze, Roma e Napoli. Il Frecciarossa, eccellenza dell’alta velocità italiana, può diventare il simbolo del rilancio dell’economia e del settore turistico per il Frusinate e il Cassinate e, più in generale, per tutto il Lazio.

Il collegamento giornaliero in Frecciarossa da e per Frosinone e Cassino è una delle principali novità dell’orario estivo di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) che prevede più collegamenti sulle principali direttrici del Paese, con particolare attenzione agli spostamenti per il turismo nazionale.

L’offerta di Trenitalia cresce con un numero di collegamenti congruo alla richiesta di mobilità di questo periodo, tenendo conto della disponibilità di posti al 50%. Ciò garantisce il rispetto del distanziamento a bordo treno, oltre alla massima attenzione alle esigenze delle persone, salute e igiene prima di tutto, grazie al criterio “a scacchiera” per la vendita dei posti a sedere, i marker sui posti da non utilizzare e le indicazioni da rispettare a bordo treno.

A bordo di Frecciarossa e Frecciargento è distribuito un safety kit gratuito (mascherina, gel igienizzante per mani, guanti in lattice e poggiatesta monouso), insieme a una lattina d’acqua per tutti i passeggeri. Inquadrando con lo smartphone il QR code posizionato sui tavolini, i passeggeri possono visualizzare le informazioni sulle attività e i processi di pulizia e sanificazione dei treni.

L’obiettivo del nuovo orario, attivo dal 14 giugno, è di sfruttare il nuovo cadenzamento e i nuovi collegamenti per rilanciare il turismo nazionale e soddisfare le nuove esigenze di mobilità, mettendo al centro le persone e i loro bisogni.

Nuove fermate AV nel Lazio

Come detto, Frosinone e Cassino saranno servite per la prima volta da una coppia di Frecciarossa che quotidianamente unirà la Ciociaria con Milano, Roma e Napoli. Collegherà Cassino con Roma in un’ora e 10 minuti e Frosinone con Roma in soli 41 minuti.

 Collegamenti regionali al 100% nelle fasce pendolari

L’offerta messa in campo a partire dal 14 giugno sarà nelle fasce pendolari pari al 100% della proposta di trasporto pre COVID-19 e, dal 29 giugno, ritorna anche il Leonardo express per i collegamenti diretti tra Roma Termini e Fiumicino Aeroporto con una corsa l’ora.

Saranno 805 i treni in circolazione lungo i binari del Lazio e 759 di questi passeranno per la Capitale. Rispetto agli anni scorsi la frequenza dei treni nell’area metropolitana di Roma nel mese di agosto sarà aumentata. Le linee interessate sono la Orte – Fiumicino (FL1) e la Roma – Cesano – Viterbo (FL3) che avranno una frequenza di 15 minuti per tutta l’estate tranne che nelle due settimane centrali di agosto (dal 9 al 22) quando è prevista una minore affluenza di passeggeri e ci sarà un treno ogni 30 minuti.

Rilanciare il turismo anche attraverso i treni regionali

Rilanciare il turismo nazionale – nel pieno rispetto delle norme per il distanziamento delle persone e con la continua igienizzazione dei treni – è l’obiettivo di Trenitalia che per quest’estate propone una serie di iniziative promozionali anche sui treni regionali.

A partire dal 24 giugno sarà possibile, acquistando la Promozione Estate Insieme, spostarsi durante il fine settimana su tutti i treni regionali per qualsiasi destinazione a partire da 49 euro.

Oppure le card Plus3 e Plus5 che permettono di spostarsi per 3 o 5 giorni consecutivi a bordo di treni regionali alla scoperta del Belpaese a partire da 40 euro. Le card consentono di effettuare un numero illimitato di viaggi in seconda classe su tutti i treni regionali, regionali veloci e metropolitani di Trenitalia indipendentemente dall’origine e destinazione del viaggio.

Con la Promo Junior i minori fino ai 15 anni, accompagnati da un adulto, viaggiano gratis su tutti i treni regionali.

Le altre novità dell’alta velocità nel Lazio

Sono molte le novità, oltre alle fermate AV in Ciociaria, che riguardano l’alta velocità nel Lazio. Si tratta dei collegamenti con la costa tirrenica e l’entroterra toscano effettuati con dei Frecciarossa che uniscono Roma con la Versilia, l’Argentario, il Levante ligure e Chiusi-Chianciano Terme. Le nuove linee faciliteranno gli spostamenti di chi da Roma vuole raggiungere in treno alcune delle spiagge e dei borghi fra i più belli d’Italia.

Anche la Calabria e il suo mare saranno più vicine al Lazio grazie a 14 treni che quotidianamente attraverseranno lo stivale da nord a sud. Otto di questi collegamenti, forniti tramite Frecciarossa e Frecciargento, sono nuovi e sono stati introdotti proprio quest’estate.

Non solo Frecce, in vacanza anche con gli InterCity! Sono 88 gli InterCity giorno e 20 quelli notte che collegano Roma con il resto d’Italia per un totale di oltre 24 mila posti al giorno.

Le nuove fermate delle Frecce, insieme ai collegamenti con InterCity e treni regionali, sono parte integrante di un ampio piano di sviluppo del turismo nazionale che Trenitalia si è impegnata a sviluppare per il rilancio economico del nostro Paese.

Sarà possibile acquistare i biglietti sull’App Trenitalia, il sito web trenitalia.com, nelle biglietterie e su tutti i canali di vendita convenzionati.

Ugo Dell’Arciprete

By | 2020-06-15T15:32:14+00:00 giugno 2020|Trasporti, Treni|