Pila- estate 2020 cancellazioni gratuite e sicurezza.

Arriva la stagione estiva, Pila in Valle d’Aosta è sempre una certezza per le vacanze in montagna, anche nel rifugio.

Cancellazione gratuita e rimborso degli anticipi in caso di limitazioni da Covid 19, distanziamento e sanificazione in hotel, ristoranti della località. Anche il rifugio è pronto per accogliere in sicurezza gli appassionati della montagna.

A Pila le risposte arrivano dall’intera località che è già a buon punto dei preparativi per offrire vacanze in sicurezza per l’estate 2020. L’ambiente montano offre per sua natura grandi spazi e la possibilità di praticare sport, trekking, mountain bike, passeggiate o semplicemente rilassarsi in solitudine o in compagnia, senza alcun rischio di sovraffollamento: a Pila, famosa per la skyline instagrammabile sulle vette alpine più alte d’Europa tutto questo è possibile. Quest’anno le vacanze avranno un po’ il sapore dello “staccare” dal difficile periodo appena trascorso e per farlo abbiamo bisogno di certezze. Ed ecco la prima: le strutture di ospitalità a Pila rimborseranno interamente gli anticipi versati all’atto della prenotazione, in caso di sopravvenienza di limitazioni per C19. Non solo per gli eventuali provvedimenti governativi, ma anche per situazioni personali documentate. Un messaggio importante per le persone che così possono iniziare a fare programmi da subito senza tema di penalizzazione economica.

Ristoranti e bar hanno già riorganizzato i loro spazi distanziando opportunamente i tavoli (attendono solo l’indicazione dei metri esatti), hanno ampliato l’uso delle aree esterne, dotato il personale di mascherine ecc… e predisposto nuovi servizi come il picnic e il take away. È il caso de Lo Yeti, vicinissimo all’arrivo della telecabina, con un ampio dehors esterno e un panorama mozzafiato sulle vette valdostane, con due sale interne recentemente rinnovate, in cui si trovano il bar e il ristorante alla carta. Lo Yeti propone PIC-NIC, il cestino da scegliere e farsi preparare ogni giorno, da consumare in libertà in mezzo alla natura; va prenotato, si passa a ritirarlo e c’è anche un menù per bambini. Per gustare una cena con le specialità valdostane a casa propria è disponibile il take away con lo stesso sistema di scelta, prenotazione e ritiro: tutti i menù disponibili sui social del ristorante.Pila- estate 2020 cancellazioni gratuite e sicurezza.

La vocazione alla privacy e all’autonomia tipiche di Pila fanno sì che alcune bellissime strutture non debbano fare praticamente nulla per venire incontro alle nuove esigenze. Lo Chalet Bethere è suddiviso in 4 appartamenti indipendenti e dotati di tutti i comfort e spazi esterni riservati. Lo chalet è isolato ed ha ampi spazi privati ad uso esclusivo dei propri ospiti, ha predisposto per la sanificazione ad ogni cambio di ospite.  Maison Peroulaz conta 6 appartamenti ricavati in un vecchio chalet dell’800, finemente ristrutturato di recentemente, con entrate indipendenti per ogni appartamento e possibilità di spazi divisi nella zona verde, si trova in un piccolo villaggio tra Aosta e Pila, vicino alla fermata intermedia della telecabina a Les Fleurs. Analoghe condizioni per il Residence Les Fleurs, ubicato sulla strada principale, a pochi metri dalla fermata intermedia della telecabina Aosta-Pila. Abbina la totale indipendenza degli appartamenti con i servizi tipici dell’albergo. Bar, ristorante, sala giochi interna, area giochi esterna, solarium, zona barbecue, spa privata e servizio asporto. Il residence si sta attrezzando per mettere a norma la struttura per quanto riguarda la sicurezza degli ospiti: igienizzanti, barriere di plexiglass al bancone bar e distanziamento tavoli. Una struttura nuova come Maisons des rêves alpins è nata già perfettamente adeguata alle recenti esigenze: case vacanze indipendenti, con tutti i confort, connessione ad internet super veloce, Netflix; immerse nella natura; situata nei pressi del Ristorante Société Anonyme de Consommation, per chi conosce Pila, un riferimento imperdibile.

Chambres d’hotel Les Fleurs: anche qui le camere sono indipendenti, evitando incontri e contatti in ambienti chiusi. Sala colazioni spaziosa adatta alle regole di distanza sociale. La struttura sorge nella piccola frazione di Les Fleurs a metà strada tra Aosta e Pila, ideale per rispettare le distanze e la tranquillità.

Anche gli hotel con struttura tradizionale come il caratteristico La Nouva, in stile alpino nel centro del paese hanno annunciato la riapertura con adeguamento agli standard di sicurezza.

E se si pensava che i rifugi avrebbero gettato la spugna per questa stagione, il rifugio Arbolle dimostra che a Pila non sarà necessario rinunciare a nulla. Situato a 2511mt il rifugio Arbolle si trova a breve distanza dalla località, può facilmente essere raggiunto in giornata: qui potranno essere consumati pasti in sala in completa sicurezza (o anche pasti da asporto). Il menù presenta un’ampia scelta di specialità, anche vegetariane e sono disponibili pasti per celiaci. La presenza di camere separate consente di mantenere le distanze adeguate. I cani sono bene accetti e potranno pernottare con i proprietari. E’ disponibile una Guida Alpina che potrà accompagnare i clienti per gite esclusive.

Per la sicurezza il rifugio si sta dotando di federe, coprimaterasso e copripiumino monouso, oltre che mascherine per clienti e dipendenti, e della disinfezione prevista dalle normative. La capienza per i pernotti verrà dimezzata.

Per i più allenati al trekking il rifugio quest’anno è una meta da non mancare: verrà inaugurata la nuova variante della ferrata del Mont Emilius. Assieme all’esplorazione dei nuovi itinerari, la Guida Alpina è disponibile ad organizzare tour privati per ogni esigenza. Considerata la minor capienza del rifugio, sarà possibile organizzare serate gastronomiche a tema per chi vuole viziarsi con le specialità del Rifugio.

www.pila.it

info@pilaturismo.it

By | 2020-05-22T17:56:27+00:00 maggio 2020|Destinazioni|