Visite sicure nel Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Dal 18 maggio è ripartita, in occasione della “Settimana della Natura”, la possibilità di fare attività di fruizione e di scoperta del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, per ora per i soli visitatori toscani, date le limitazioni al traffico interregionale, ma da giugno tutti potranno godere di questo paradiso naturale.

Sarà così possibile finalmente tornare a fruire delle aree protette e a vivere la rigenerante esperienza del contatto con la natura nei Parchi: le attività all’aria aperta sono infatti, in questa delicata fase di ripresa, fra le meno rischiose e i Parchi dispongono di ampi spazi naturali pronti ad accogliere i visitatori.

La Settimana della Natura si tiene in tutte le aree protette italiane dal 18 al 24 maggio: sette giorni di appuntamenti dedicati alla conservazione della natura, dalla valorizzazione dei beni culturali nei parchi alla tutela della biodiversità, dalla protezione delle api e delle tartarughe al turismo sostenibile.

Le isole dell’Arcipelago Toscano sono territori privilegiati per sperimentare una nuova fase di immersione nelle straordinarie eccellenze ambientali e storico-culturali. A disposizione dei visitatori una vastissima rete di sentieri che attraversano le isole, reticolato vitale che congiunge una spiaggia ad una vetta, una collina ad un sito archeologico, un centro abitato ricco di storia ad un area dove la natura si manifesta ancora incontaminata e selvaggia. Intorno il mare, trasparente e ricco di biodiversità, dove tuffarsi per sperimentare il recupero di una dimensione di libertà e di benessere psicofisico.

Al via le visite guidate alla scoperta degli angoli più segreti dell’Isola d’Elba, a breve riaprirà l’Info Park di Portoferraio mentre più gradualmente, a seconda delle diverse esigenze e con orari differenziati, verranno riorganizzate le aperture delle Case del Parco e dei Centri di Educazione Ambientale.

Riprende il calendario di visite all’Isola di Montecristo, a partire dalla prima escursione che si è svolta sabato 23 maggio. Riprendono le attività nell’Isola del Giglio e le visite della villa romana dell’isola di Giannutri, mentre si è in attesa del riavvio dei servizi di linea per iniziare a riproporre i servizi turistici nell’isola di Pianosa. In rampa di lancio anche la riattivazione dei programmi di fruizione di Capraia e di Gorgona, in funzione delle decisioni che verranno assunte dalle amministrazioni competenti.

Per garantire la massima tutela rispetto all’emergenza COVID-19, il Parco Nazionale Arcipelago Toscano insieme a Federparchi e con la collaborazione del Campus Bio Medico Università di Roma ha predisposto uno specifico protocollo che viene applicato da tutti i suoi operatori, sia all’interno dei punti informativi/centri visita, sia durante le escursioni:

  • ogni partecipante alle escursioni deve essere dotato di mascherina e scarpe da trekking;
  • saranno rispettate le regole del distanziamento sociale e utilizzati i dispositivi di sicurezza   laddove necessario;
  • grazie al servizio che le Guide Parco, opportunamente formate, erogheranno durante le escursioni saranno garantite funzioni di educazione sanitaria e controllo del rispetto delle regole stabilite.

Il calendario di attività per fruire del Parco Nazionale Arcipelago Toscano che comprende sia escursioni sul territorio sia eventi digitali sarà  pubblicato sul sito del Parco  www.islepark.it nella sezione Visitare il Parco / attività ed eventi con il Parco.

 https://www.islepark.it/visitare-il-parco/attivit%C3%A0-ed-eventi-con-il-parco

È inoltre possibile contattare Info Park, info@parcoarcipelago.info – 0565 908231 per avere altre informazioni.

Ugo Dell’Arciprete

By | 2020-05-24T03:29:28+00:00 maggio 2020|Destinazioni, Mare, Sport&Benessere|