Prepararsi alla montagna con Vitalpina Hotels

In attesa di tornare a godersi dal vivo le nostre splendide montagne, possiamo approfittare di questi giorni chiusi in casa per imparare tecniche di rilassamento e dedicarci alla buona cucina con i consigli che ci dà il gruppo Vitalpina® Hotels Alto Adige/Südtirol.

Respiriamo con i Vitalpina Hotels

È uno dei programmi che il gruppo dei Vitalpina propone agli ospiti in vacanza: il Vitalpina® Respiro, un vero e proprio training per raggiungere la pace e l’equilibrio interiore. Certo non si possono fare le passeggiate nella natura, addentrandosi nel bosco o lungo i ruscelli alpini, ma anche in casa si può imparare a respirare consapevolmente. Riflettere sulle proprie radici al ritmo del respiro dona al corpo e allo spirito nuova energia e favorisce una profonda autocoscienza.
Studi scientifici hanno dimostrato che gli esercizi respiratori eseguiti correttamente favoriscono la vitalità, la pace interiore e la capacità di concentrazione, liberando nuove risorse per il benessere totale della persona. Una respirazione corretta influisce positivamente sul metabolismo e sul sistema nervoso e migliora quindi la qualità di vita.
Ecco allora un esercizio semplice da ripetere a casa, più volte al giorno: al mattino per affrontare la giornata che inizia con la giusta carica di energia, mentre la sera per favorire il rilassamento.
Sdraiarsi comodamente su una superficie morbida, un letto o un tappeto, con le gambe piegate, mettere una coperta sotto le ginocchia e appoggiare la testa su un cuscino. Respirare in maniera naturale, inspirare ed espirare con calma, poi fare una pausa prima di ricominciare a respirare. Osservare l’addome che si solleva nella fase di inspirazione e sentire il diaframma che si espande; nella fase di espirazione porre l’attenzione su come il ventre si abbassa, mentre il torace rimane immobile. Appoggiare una o due mani sul ventre per sentire meglio il processo respiratorio: inspirazione pausa espirazione pausa. Successivamente concentrarsi sugli odori che vi circondano e lasciar scorrere i pensieri, senza giudicarli o trattenerli. Già dopo sette cicli di respirazione completa si sentirà una maggiore calma interiore.

Stare bene in 7 passi

Per sentirsi bene anche a casa, ecco i consigli dei Vitalpina Hotels, 7 semplici accortezze per sentirsi bene con se stessi.
La prima regola, se così vogliamo chiamarla, è “stare sciolti”: evitate di stare con le spalle tese, lo stomaco contratto e le gambe accavallate, meglio invece alzarsi dalla sedia e stiracchiarsi più volte al giorno.
Secondo step “time out”: ritagliarsi uno spazio fisso per dedicarsi esclusivamente a se stessi. Non è scontato, malgrado in questo periodo ci sia più tempo a disposizione si rischia di riempirlo tutto con cose da fare, senza lasciare un momento per noi.
Rilassatevi” è il terzo imperativo. Come? Non c’è una ricetta unica che vada bene per tutti per eliminare lo stress, ma a volte un bel bagno con i sali può fare miracoli.
Quarto step: “a pieni polmoni” e su questo i Vitalpina sono maestri! Si tratta di fare più volte al giorno piccoli esercizi di respirazione per ritrovare nuove energie.
L’utente da lei chiamato…”: che ne dite di staccare ogni tanto il cellulare? La quinta regola ci farà scoprire che essere irraggiungibili per qualche ora non sarà poi così tragico, anzi.
La notte si potrà mettere in campo il sesto step: “via la spina” spegnendo tutte le apparecchiature elettriche presenti nella stanza, tv, cellulare, radiosveglia, concedendosi così un sonno ristoratore.
Settimo e ultimo punto: non potevamo che chiudere con “la voce interiore”. Ascoltare più spesso i messaggi che arrivano dal nostro corpo e dalla nostra mente aiuta a capire il proprio livello di benessere e a scoprire quali sono le cose che ci fanno stare davvero bene.

I canederli alle rape rosse

Per stare bene è importante anche mangiare sano, soprattutto in questi giorni “casalinghi”. L’alimentazione è uno dei pilastri della filosofia Vitalpina che mette al primo posto ingredienti stagionali e tipici della tradizione locale, cibo genuino preparato con le materie prime di qualità dell’Alto Adige, nel rispetto dell’ambiente.
E per far passare il tempo più velocemente, ecco la ricetta dei Canederli alle rape rosse, facile da provare anche a casa, direttamente da una delle strutture del gruppo, il Vitalpina Hotel Pfösl di Nova Ponente.
Gli ingredienti: 150 gr di rape rosse precotte, 50 gr di cipolla, 1 spicchio d’aglio, 80 ml di latte, 200 gr di pane per canederli, 2 uova, 20 gr di farina, coriandolo, prezzemolo, sale e pepe.
Per la preparazione: mischiare il pane per canederli con la farina. Far soffriggere la cipolla tritata e l’aglio tritato finissimo con il burro, poi aggiungere le rape rosse tritate finemente, oppure anche schiacciate e il coriandolo. Aggiungere a piacere sale e pepe e lasciar friggere per un po’. Amalgamare il tutto con il pane per canederli, aggiungere 2 uova e mischiare con sale e un po’ di farina. Lasciar riposare l’impasto per ca. 30 minuti. Infine formare i canederli (palline di ca. 4-5 cm di diametro) e cucinare in acqua salata per 10 minuti. Attenzione: l’acqua non deve bollire troppo. Servire i canederli con parmigiano grattugiato e cospargere di burro e salvia.

Vacanza attiva nella natura

Vacanza dedicata all’escursionista e allo sportivo, che ama svolgere attività fisica e movimento, possibilmente a contatto con la natura, attento all’alimentazione che dev’essere sana, equilibrata e completa, e che non disdegna il relax, preferibilmente a base di ingredienti naturali. È questa la filosofia dei Vitalpina® Hotels Alto Adige, 33 strutture a conduzione familiare distribuite nel territorio altoatesino. Tutti gli albergatori sono provetti escursionisti, pronti a guidare gli ospiti in estate e inverno attraverso l’affascinante mondo delle montagne altoatesine. Hotel di alto livello che rispondono a rigidi criteri di selezione e mettono il mondo dell’escursionismo al primo posto.

Info: Vitalpina® Hotels Alto Adige/Südtirol, tel. 0471 999 980 – www.vitalpina.info

Ugo Dell’Arciprete

By | 2020-04-01T07:59:25+00:00 aprile 2020|Hotel, Montagna, Sport&Benessere|