Viaggiare News
Destinazioni

Scopri 5 fantastici motivi per visitare il Bhutan!

#1 Felicità interna lorda

Perché in Bhutan il PIL si misura con la felicità che dichiara di avere la popolazione.
Perché la felicità interna lorda è un’idea davvero unica e molto Bhutanese.
Si tratta di un approccio più olistico allo sviluppo ed è tratto dalla convinzione buddista che l’ultimo scopo della vita è il raggiungimento della felicità interiore.
Questo metodo è stato usato per misurare lo sviluppo del Bhutan dal 1972.

#2 Paesaggi incontaminati

Perché il Bhutan ha un numero limitato di visitatori e viaggiando attraverso il Paese, è facile dare per scontato le valli pittoresche e i luoghi rurali rimasti intatti per secoli ma, non appena lascerete il paese, vi renderete conto di quanto incontaminato sia.
Ad ogni passo ci si inoltra in un nuovo bellissimo e incontaminato paesaggio.

#3 Cultura

Perché il buddismo ha messo radici profonde all’interno del paesaggio del Bhutan e nella vita quotidiana.
L’isolamento di secoli ha mantenuto intatte le culture locali.
Un viaggio attraverso il Bhutan sarà un’esperienza unica esplorando i luoghi di campagna, visitando santuari e piccoli villaggi e conoscendo la cultura Bhutanese.

#4 Festival

Perché i festival o “tsechus” sono una parte importante per la vita bhutanese e offrono una visione culturale unica di questo regno Himalayano.
Sono feste colorate con molti balli in maschera e costumi luminosi che offrono meravigliose opportunità per i fotografi.
Vi consigliamo di visitare i festival più piccoli e meno famosi.

 Scopri 5 fantastici motivi per visitare il Bhutan!

#5    Dzong

Perché gli Dzong racchiudono la più suggestiva ed impressionante caratteristica dell’architettura tradizionale bhutanese; grandi fortezze bianche con mura (che verso l’interno si inclinano al fine di apparire più grandi di quello che sono).
Sono i centri di autorità amministrative e religiose di ciascuna regione.
Due dei più noti Dzong del Bhutan si possono trovare a Punakha e a Trongsa.

CONDIVIDI:

Articoli simili

L’ente del turismo delle isole Vergini Britanniche per il turismo sostenibile

claudia.dimeglio

Zurigo, capitale dell’arte 2016

redazione1

In Jamaica per nuove esperienze di viaggio

anna.rubinetto
Please enter an Access Token