Festa del papà: tre idee per un viaggio emozionante

In occasione della Festa del Papà, che ricorre il 19 marzo, ecco tre proposte per un papà che ama le vacanze attive e le esperienze emozionanti.  

1. Surf presso la World Surfing Reserve a Ericeira, in Portogallo
A soli 35 chilometri dalla capitale portoghese si trova uno dei segreti meglio custoditi della Grande Lisbona. Poche persone associano quest’area a una delle migliori riserve mondiali di surf: Ericeira, dove si possono trovare 7 tipi di onde riconosciute a livello internazionale. Oltre alla bellezza e alla tranquillità del suo villaggio di pescatori, la riserva dispone di 4 chilometri di spiagge per praticare il miglior surf dell’Europa continentale e di oltre 40 scuole per imparare o perfezionare questo sport emozionante. Il momento migliore per andarci? Da settembre a maggio, quando il fondo roccioso favorisce la creazione delle onde perfette.

Dove alloggiare? La sua vicinanza a Lisbona permette di scegliere la città di Pessoa come base operativa, e quindi di godere anche della sua atmosfera cosmopolita. L’hotel  si trova in una zona residenziale molto tranquilla, ideale per riposare dopo una lunga giornata di sport, ma molto vicino alla famosa Avenida de la Libertad, nel caso in cui si voglia approfittare della notte per conoscere la scena di Lisbona. La struttura dispone anche di camere grandi appositamente progettate per le famiglie. Camera doppia con colazione a partire da 99 euro a notte.

Il nostro consiglio: una volta a Ericeira, una visita al Centro di Interpretazione della World Surfing Reserve è d’obbligo, per apprendere in modo interattivo tutto quello che c’è da sapere sulla zona e sulle sue straordinarie onde.

2. Immersioni tra le razze in Riviera Maya, in Messico
L’isola di Cozumel in Messico è nota per la bellezza e la ricchezza delle sue acque e per la pratica delle immersioni. Una delle specie che di solito approda sulla barriera corallina di Cantarel per accoppiarsi durante la sua migrazione è l’aquila di mare Stingray, che frequenta la zona da dicembre ad aprile circa. Uno spettacolo unico, che attira migliaia di persone.

Dove alloggiare? L’Allegro Cozumel, recentemente ristrutturato, dispone di un molo da cui partono escursioni giornaliere per immersioni subacquee per osservare le razze.Camera doppia in sistemazione All Inclusive a partire da 182 dollari a notte.

Il nostro consiglio: prenotando il pacchetto Allegro Cozumel Ultimate Dive Experience Package sarà inclusa un’immersione gratuita al giorno, oltre a molti altri vantaggi legati al noleggio o alla manutenzione dell’attrezzatura subacquea e all’uso di alcune strutture private dell’hotel come una lounge e una piscina premium, tra le altre.

3. Escursioni nelle levadas dell’isola di Madeira, in Portogallo
L’isola di Madeira è diventata una destinazione meravigliosa per gli amanti della natura, perché gran parte della sua spettacolare orografia permette di camminare lungo le famose levadas, canali d’irrigazione costruiti a partire dal XVI secolo per portare l’acqua dalle montagne ai campi di canna da zucchero dell’epoca e, più tardi, agli splendidi vigneti.
La diversità dei percorsi, sia in termini di lunghezza che di difficoltà, permette a tutti di visitarne uno, scegliendo quelli che meglio si adattano alle proprie condizioni fisiche.

Dove alloggiare? Per coloro che, oltre a fare sport, desiderano godersi l’atmosfera coloniale e la grande ricchezza culturale e gastronomica di Funchal, l’Allegro Madeira è un’ottima soluzione.
Dedicato agli adulti, l’hotel dispone di una palestra accessibile 24 ore su 24, sauna, bagno turco e 2 cabine per trattamenti, dove si effettuano massaggi sportivi per rimettersi in sesto dopo le passeggiate.
Camera doppia con colazione a partire da 63 euro a notte.

Il nostro consiglio: tra Funchal e la zona montuosa dove si trova la maggior parte delle levadas c’è una grande differenza di altitudine e di clima, per cui è consigliabile portare vestiti caldi e impermeabili in caso di necessità in cima.
Combinate l’escursionismo con una visita guidata a Funchal per conoscere il meglio della gastronomia e del vino dell’isola, nonché gli angoli più belli della città.
Non perdetevi lo spettacolo delle strade del centro storico, le cui porte sono dipinte come murales.

By | 2020-02-26T22:04:33+00:00 febbraio 2020|Destinazioni|