Momondo: il Natale degli italiani è molto mondo e poca Europa

Momondo: il Natale degli italiani è molto mondo e poca Europamomondo.it la piattaforma digitale per la ricerca di voli e hotel, ha analizzato i dati a sua disposizione per svelare le mete più gettonate del 2019 per trascorrere le vacanze di Natale.

L’analisi si basa su ricerche e clic per voli di andata e ritorno in classe economica su momondo.it dal 01.01.2019 al 28.10.2019 e dal 01.01.2018 al 28.10.2018 e per partenze dal 20.12.2019 al 12.01.2020 e dal 21.12.2018 al 06.01.2019.
Per quanto riguarda gli hotel, l’analisi si basa su ricerche di hotel a 3 e 4 stelle effettuate su momondo.it dal 01.01.2019 al 28.10.2019 e dal 01.01.2018 al 28.10.2018 e per partenze dal 20.12.2019 al 12.01.2020 e dal 21.12.2018 al 06.01.2019. I prezzi sono soggetti a modifiche e le offerte potrebbero non essere più disponibili.

Natale al caldo: gli italiani dicono sìLa top dieci delle destinazioni estere la dice lunga sull’obiettivo degli italiani che sfruttano il break natalizio per viaggiare: visitare e scoprire nuove culture. Quale miglior occasione del Natale quindi per spingersi verso mete a lungo raggio? Analizzando la classifica di momondo, ben sei delle mete che occupano le prime dieci posizioni sono, infatti, destinazioni internazionali, fuori dal continente europeo.

Il podio 2019 rispecchia quasi quello dello scorso anno. Londra si assicura la medaglia di bronzo, mentre New York (1°) e Bangkok (2°) si trovano a posizioni invertite rispetto al 2018. È infatti la Grande Mela a guadagnarsi il primo posto delle mete preferite degli italiani in partenza a Natale, i quali non vogliono rinunciare al grande spettacolo delle luminarie newyorkesi installate su ogni strada e alla visione dell’albero addobbato in Rockefeller Center. Tra le città internazionali che popolano la speciale top ten natalizia compaiono mete esotiche, come Malé (6°) e Phuket (9°), e altre urbane come Miami (4°), Dubai (8°) e la caotica e sensuale Buenos Aires (10°), purché si possa godere un po’ di caldo.

In Europa, invece, gli italiani optano per le destinazioni più tradizionali da mettere sotto l’albero, come la romanticissima Parigi (5°) e la nordica Amsterdam (7°).

Le 10 Top 10 delle destinazioni internazionali preferite dagli italiani per le vacanze di  Natale
 

Destinazioni

Prezzo medio per un volo A/R in classe economica nel 2019 Variazione percentuale di prezzo 2019 vs 2018
1 New York 521 € -29%
2 Bangkok 686 € 34%
3 Londra 112 € -10%
4 Miami 626 € -2%
5 Parigi 127 € -3%
6 Malé 874 € -11%
7 Amsterdam 146 € -6%
8 Dubai 503 € 1%
9 Phuket 728 € -7%
10 Buenos Aires 826 -3%

Per chi sceglie l’Italia, il Natale profuma di neve e arte, con attenzione al budget Gli italiani che quest’anno sceglieranno di rimanere nel Bel Paese si dividono principalmente in due categorie: chi predilige immergersi tra arte e musei e chi invece sceglie il grande classico del “bianco Natale” sulle piste da sci. Ma, in ogni caso, attenzione al portafoglio, per chi deciderà di trascorrere le vacanze in Italia, il budget di spesa previsto è in aumento rispetto al 2018, su ben sei delle destinazioni in classifica.

Livigno è la più costosa (+31%), seguita da Milano (+27%) e Firenze (23%). Torino è invece la più economica: con un calo dei prezzi del 18% rispetto allo scorso anno, la città è anche in una posizione strategica per chi vuole approfittare della neve. Roma conquista il podio anche quest’anno, stabile in prima posizione. Mentre tra le cinque località sciistiche più amate dagli italiani spiccano Bolzano (5°), Madonna di Campiglio (8°) e Cortina d’Ampezzo (9°).

 

 Top 10 delle destinazioni italiane preferite dagli italiani per le vacanze di  Natale
Destinazioni Prezzo medio a notte in hotel a 3 e 4 stelle Variazione percentuale di prezzo 2019 vs 2018
1 Roma 79 € 11%
2 Milano 93 € 27%
3 Firenze 126 € 23%
4 Venezia 107 € 19%
5 Bolzano 165 € 1%
6 Napoli 101 € -7%
7 Livigno 280 € 31%
8 Madonna di Campiglio 364 € -4%
9 Cortina d’Ampezzo 330 € -2%
10 Torino 73 € -18%

Info, consigli di viaggio: www.momondo.it.

Giovanni Scotti

By | 2019-12-02T23:14:00+00:00 dicembre 2019|News|