Cucina gourmet a Schiphol con il ristorante Blue di KLM

 

KLM, la compagnia aerea olandese che insieme ad Air France costituisce il gruppo leader in termini di traffico internazionale in partenza dall’Europa, ha recentemente inaugurato Blue, il nuovo bar-ristorante della Crown Lounge non-Schengen all’Aeroporto di Amsterdam Schiphol.

Nel raffinato ristorante Blue si possono gustare le proposte gourmet firmate dallo chef stellato Joris Bijdendijk. Le altre aree della nuova lounge saranno aperte al pubblico nel corso dell’estate 2019.

L’area ristorante di Blue accoglie gli ospiti in un’atmosfera unica e offre il meglio dei Paesi Bassi. Il menu, firmato da Joris Bijdendijk e creato dallo chef Jack Luteijn, include specialità di stagione come l’aragosta “Oosterschelde”, gli asparagi bianchi e l’acciuga “Bergse”. I piatti sono accompagnati da una lista ricercata di vini realizzata dal giovane talento olandese Terence Schenk. Blue offre colazione, pranzo e cena in un ambiente lussuoso, caratterizzato da un vasto assortimento di formaggi, un’area dove consumare bevande, una terrazza esterna e diverse sale da pranzo private.

Il ristorante non solo risponde alle esigenze culinarie di tutti, ma viene incontro alle singole necessità di viaggio in quanto ogni richiesta viene attentamente presa in considerazione e soddisfatta.

Lo chef Joris Bijdendijk di RIJKS®, una stella Michelin, è tra gli chef più talentuosi della nuova generazione con una visione innovativa della cucina e l`orgoglio di poter portare la cucina olandese in una nuova era, salvaguardandone allo stesso tempo la tradizione. La sua proposta, infatti, utilizza principalmente ingredienti locali e tipici con un occhio di riguardo ai piccoli produttori e grande attenzione alla qualità del risultato finale.

Gli ospiti di Blue possono scegliere se sedersi ai tavoli singoli e più intimi, oppure optare per un grande tavolo con cucina a vista, il luogo perfetto per vedere nascere le creazioni culinarie. Un’alternativa è rappresentata dalla terrazza che corre lungo tutta la lunghezza del ristorante, con un’impressionante vista sulle piste.

Per celebrare le oltre 20 varietà di formaggi olandesi di alta qualità, il ristorante offre un’intera area dedicata a questo gustoso ingrediente conservandolo in un apposita cella per mantenerne temperatura perfetta. L’area adiacente, offre tutte le bevande (anche non alcoliche) che si possano desiderare, con un’attenzione particolare per i liquori e vini olandesi.

Cucina gourmet a Schiphol con il ristorante Blue di KLM

 

L’area bar di Blue, accoglie i migliori bartenders e baristi del mondo pronti ad ispirare gli ospiti con le loro creazioni. Oltre 300 liquori locali ed internazionali ed un raffinato menu di cocktail, sia tradizionali che innovativi, sono accompagnati da una piacevole scelta di finger food e proposte dolci. Sia che gli ospiti vogliano dare inizio alla mattinata, rilassarsi dopo una lunga giornata o fare una pausa rilassante, Blue Bar sarà il posto giusto.

Sopra al ristorante e bar di lusso, l’area ‘Sky’ offre anche 2 sale da pranzo private multifunzionali. Dotate di servizi multimediali avanzati e di un ambiente elegante ed intimo, queste stanze rappresentano la location ideale per riunioni di lavoro, conference call o cene VIP da 2 a 8 persone. La presenza di maggiordomo garantisce un servizio attento ed altamente personalizzato.

Primo nel suo genere all’interno di una lounge di un aeroporto, Blue si adatta perfettamente al concetto unico della nuova Crown Lounge non-Schengen di KLM: innovativa, sostenibile e lussuosa. Inoltre, grazie a Blue, KLM punta a creare una delle lounge più attraenti al mondo, capace di rappresentare il marchio KLM e diventare di per sé una destinazione.

Per maggiori dettagli, consultare www.lounge.klm.com.

Ugo Dell’Arciprete

By | 2019-07-13T11:04:27+00:00 luglio 2019|Trasporti, Voli|