Jesolo, uno spettacolo tutto l’anno: consigli su cosa vedere e dove alloggiare

HJesolo, uno spettacolo tutto l’anno: consigli su cosa vedere e dove alloggiare“Chi ha un Perù, ha un tesoro”. Ora è un detto che non si sente più, e persino l’origine è diventata in parte oscura, perdendosi nelle sabbie di quella cultura popolare di costumi e usanze in continuo scorrimento.

Tra gli anni Cinquanta e Sessanta era invece un’espressione di utilizzo comune, e proprio da essa deriva il nome di una struttura ricettiva della riviera jesolana di certo spaziosa e dotata di tanti servizi ma, per fortuna, ancora capace di creare quell’atmosfera cordiale e quasi familiare che sempre più di rado si incontra viaggiando: il Park Hotel Perù, fondato nel 1961. 

Ma andiamo per ordine.

Jesolo, meta fantastica (non solo d’estate)

La cittadina di Jesolo è nota in Italia e non solo come una delle località balneari più visitate, con circa 5 milioni e mezzo di presenze registrate ogni anno, concentrate soprattutto nel periodo estivo, quando centinaia di migliaia di visitatori vengono giustamente attirate dal mare rigenerante, dall’ampia spiaggia di sabbia ocra, dal bel sole che scalda piacevolmente la pelle e dalle molte attività ricreative della zona, dai locali in cui ballare ai pub, dai ristoranti ai bar sull’arenile.

Non tutte le persone sanno, però, che la città di Jesolo e il suo Lido sono splendide mete durante tutto l’arco dell’anno, con una particolare menzione per la primavera, grazie a diversi luoghi e attività che impreziosiscono un territorio che regala sempre qualche sorpresa positiva.

Dal lato ludico come non menzionare, ad esempio, il parco acquatico numero uno in Italia, ovvero la mitica Acqualandia, con le sue piscine e i suoi scivoli aperti o chiusi, con rapide e intricate curve o con pendenze adrenaliniche, ai limiti del verticale? O perché non misurarsi al volante, nella celebre arena go kart di Pista Azzurra, o darsi battaglia brandendo una mazza, sui verdi campi del Golf Club Jesolo?

Piave e Revedoli nei pressi di Eraclea

Per chi amasse la natura, poi, il Parco della Laguna nord, con le sue barene, i suoi isolotti e la sua fauna tipica, così come le magnifiche realtà del mondo animale di Sea Life e Tropicarum Park, potranno certamente offrire emozioni intense e bei ricordi a lungo termine.

E dal punto di vista storico? Nel centro di Jesolo si trovano interessanti testimonianze risalenti al periodo romano, tanto nella impressionante Cattedrale di Santa Maria quanto nelle Mura Antiche, tramite le quali è possibile approfondire l’importante ruolo che ebbe l’antica Esquilo, prima tra i Veneti e poi in epoca imperiale. Nel periodo di aprile, poi, belle iniziative rientranti nella rassegna “Primavera in festa” regalano a spettatori e turisti di ogni dove manifestazioni di rilievo, legate a mostre d’arte, spettacoli musicali, eventi sportivi, appuntamenti culinari e mercati d’artigianato.Jesolo, uno spettacolo tutto l’anno: consigli su cosa vedere e dove alloggiare

Un pied-à-terre d’eccezione: Park Hotel Perù

Punto di riferimento ideale per vivere appieno la realtà jesolana in ogni stagione è senza dubbio il Tre Stelle Superior Park Hotel Perù. Fondato, come si diceva, nel 1961, con il nome di Hotel Perù, ha allargato nel tempo tanto i suoi ambienti quanto la nomenclatura, adottando quella attuale per assegnazione della Provincia di Venezia, anche in relazione alle due ampie piscine esterne, al bel parco verde e al grande parcheggio interno alberato.

Godendo di un’ottima posizione, consente di arrivare in pochissimi minuti alla battigia, dove è possibile dedicarsi a mattinate e pomeriggi di relax all’interno della comoda e curata spiaggia privata, riservata unicamente agli ospiti dell’Hotel. Una grande piscina con idromassaggio gratuito rimarrà comunque ad attendere il ritorno nella struttura, proprio accanto ad una vasca dedicata ai bambini, in modo da concedere loro tutto lo spazio che desiderano, potendo però tenerli sempre sott’occhio.

Affacciata su quest’area si trova la grande e nuovissima terrazza bar, all’interno della quale vengono serviti gustosi frullati, bevande, aperitivi, innovativi e creativi spritz, cappuccini e caffè aromatici, scenografiche coppe gelato ma anche snack e stuzzichini vari, mentre la sala ristorante è sempre pronta a preparare ottimi pasti, sia a colazione che a pranzo che a cena.

Dulcis in fundo, come infatti dimostra la sorta di abitudine ormai consolidata di utilizzarla come palcoscenico per le più suggestive foto ricordo della vacanza, la splendida terrazza con solarium ed incantevole vista sul mare all’ultimo piano: l’orizzonte aperto sul meraviglioso scenario dell’Alto adriatico è davvero in grado di far vibrare le corde interiori durante tutta la giornata, e durante il tramonto in particolare.

By | 2019-02-22T08:40:39+00:00 febbraio 2019|Hotel|