Villaggio della salute Più , il luogo inaspettato nel cuore dell’Appennino Tosco-Emiliano

Villaggio della salute +, il luogo inaspettato nel cuore dell’Appennino Tosco-Emiliano

Partendo in auto da Bologna, in soli 50 minuti si arriva nella Valle del Sillaro, dove si trova il Villaggio della Salute Più , un luogo unico, incastonato tra Castel San Pietro Terme e Monterenzio in una vallata incontaminata dell’Appennino tosco-emiliano. Poco conosciuta, forse perché un tantino defilata rispetto alle vie più trafficate, questa valle ha conservato nel tempo caratteristiche proprie, che ne fanno un unicum sia dal punto di vita paesaggistico che naturalistico.

Un anfiteatro di basse colline ricoperte di verde, prati ricchi di fiori profumati, farfalle che svolazzano sui cespugli, perfino lucciole che, quando si fa sera, creano un’atmosfera incantata che ormai si può trovare solo in pochi luoghi fortunati, questo è lo scenario che ospita il villaggio, una meta ideale per chi vuole staccare dalla routine quotidiana e dalla stressante vita urbana, per immergersi in una natura intatta, che la mano dell’uomo non è riuscita a rovinare. 
Il territorio è stato riconosciuto come SIC – Sito di Interesse Comunitario IT4050011 per la sua naturalità, mentre la certificazione ambientale UNI ISO 140001 testimonia la conservazione dell’ambiente e della biodiversità, a tutela del benessere.Villaggio della salute +, il luogo inaspettato nel cuore dell’Appennino Tosco-Emiliano

Perfetto per un fine settimana nel quale ritrovare pace e tranquillità, il Villaggio delle Salute+ offre la possibilità di cure termali e trattamenti di vario tipo – come i fanghi termali caldi o freddi, per curare i processi degenerativi circolatori e artrosici, gli spasmi muscolo-scheletrici e le fibromialgie o i massaggi decontratturanti -, volti alla realizzazione del benessere e della salute. Oltre alla piscina coperta, con annessa piscina con idromassaggio, usufruibile in qualsiasi periodo dell’anno, nel vasto parco del villaggio si trovano ben 22 piscine termali esterne alla temperatura di 36-38°C, dove è possibile immergersi per contrastare la cellulite, per massaggiare i piedi, per nuotare o… per divertirsi, magari affrontando le onde create artificialmente e molto amate dai più piccoli. Chi non ha tempo durante il giorno potrà usufruire dei benefici delle terme durante le Notti Azzurre, eventi organizzati che permettono di godere di un’atmosfera da sogno e vivere le terme di sera. Solo mercoledì, venerdì e sabato sera, tutto l’anno.

Per tutti gli ospiti è disponibile l’Agriturismo Ristorante Sillaro, dove i piatti sono rigorosamente a base di prodotti biologici a km 0, che è possibile anche acquistare.

Per i più piccoli, ma anche – perché no – per tutti coloro che vogliono vivere brividi a pelo d’acqua, le divertenti piscine estive dell’Acquapark sono un must da non perdere, per giornate ricche di divertimento. A sera, stanchi ma felici, si può pernottare nell’Albergo Diffuso, realizzato grazie alla ristrutturazione di edifici storici, alcuni dei quali risalenti al 1200, dotati di ogni comfort.Villaggio della salute +, il luogo inaspettato nel cuore dell’Appennino Tosco-Emiliano

I più spartani, amanti del contatto diretto con la natura, troveranno anche un’area Camping che può ospitare camper e tende e un ostello nuovissimo, in cui non manca niente, anche un vastissimo prato verde ombreggiato da alti alberi, dove rilassarsi dopo aver praticato trekking o una lunga escursione in bici (disponibili in affitto) nei suggestivi dintorni.

A completare la ricca offerta del Villaggio una spiaggia naturista, un po’ defilata dal resto delle strutture, un tapis roulant che permette ai più pigri di farsi trasportare nei pressi delle piscine che si trovano sulla sommità della collina e alcuni laghetti in cui d’estate si può pagaiare, affittando in loco piccole canoe, o praticare la pesca sportiva.

Il Villaggio della Salute Più è dotato, inoltre, di campi sportivi regolamentari per calcio, calcio a 5 e beach volley.

Il Villaggio della Salute + si trova in quella che potremmo definire una vera e  propria  Fitness Valley: un soggiorno in questo luogo speciale vi regalerà, infatti,  benessere psicofisico e vi permetterà di ritornare alle vostre attività quotidiane rigenerati nel corpo e nello spirito.

Ma come arrivare al Villaggio della Salute Più ?

In auto

Uscita A14 Castel San Pietro Terme (BO), seguire la Strada Provinciale Sillaro in direzione Sassoleone per 15 km circa. Ampio parcheggio, libero e a pagamento.

  • Con il navigatore satellitare, impostare Castel San Pietro Terme – non Monterenzio – e mettere come indirizzoVia Tassinara 6 Monterenzio. Da Castel San Pietro la strada è sempre dritta per circa 15 km. Alcuni navigatori non aggiornati fanno fare un giro strano quindi una volta presa la strada per Sassoleone (SP21) spegni il navigatore. Appena passato San Clemente scorgerai sulla tua sinistra un murales del writer Dado dedicato al Villaggio: dopo 2 chilometri scorgerai sulla destra la piramide gialla che si staglia nel verde, simbolo del Villaggio della Salute +.
  • Se vieni dalla Toscana (SR65), non perderti il percorso panoramico del Passo della Raticosa! In alternativa c’è la nuova uscita A1 Firenzuola-Mugello.

Coi mezzi pubblici

Arrivo a Castel San Pietro Terme in treno oppure in autobus (linea TPER 101). Da Castel San Pietro Terme si prosegue in taxi o in corriera (linea TPER 103). La linea 103 parte dall’autostazione di Castel San Pietro Terme e ferma proprio di fronte al Villaggio (pdf orari completo dal sito TPER), ma controllate gli orari perché non ci sono molte corse giornaliere.

  • Novità NAVETTA ESTIVA DEDICATA! 

Maggiori informazioni su: www. villaggiodellasalutepiu.it

Anna Rubinetto

By | 2018-10-19T09:55:24+00:00 giugno 2018|Ci siamo stati, Proposte, Sport&Benessere|