Trasporti Treni

Il sito di vendita dei biglietti SNCF cambia nome e diventa OUI.sncf

La vendita on-line dei biglietti delle ferrovie Francesi SNCF (ma anche di altri importanti vettori associati a SNCF, come Eurostar, Thalys, TGV Lyria) si faceva fino a ieri su Voyages-sncf.com, sito web messo in servizio ormai diciassette anni fa.

La società ha deciso che era il momento di rinnovarsi, e così Guillaume PEPY, Presidente del Consiglio Direttivo di SNCF – nonché Presidente-Direttore Generale di SNCF Mobilités, insieme a Rachel Picard (Direttore Generale di Voyages SNCF) e Julien Nicolas (Direttore Francia di OUI.sncf), ha presentato nei giorni scorsi OUI.sncf, ultimo nato dalla strategia di Rebranding in corso in casa SNCF.

 Dopo il TGV (che si chiamerà inOUI) – punta di diamante del concept di viaggio ad alta velocità – e Ouigo – che si presenta come la quintessenza dell’alta velocità a portata di tutte le tasche -, anche Voyages-sncf.com, società leader nel settore del turismo e-commerce francese, si firmerà con Oui, diventando OUI.sncf. Il sito è già online.

 SNCF ha l’obiettivo di attrarre 15 milioni di nuovi clienti entro il 2020: lo scopo dovrebbe essere raggiunto regalando ai viaggiatori la possibilità di scegliere tra due opzioni differenti e complementari. Per poter disporre dell’una o dell’altra (comprensivamente di tutte le soluzioni di mobilità e servizi SNCF) sarà sufficiente accedere a OUI.sncf.

Il nuovo sito, oltre ad una migliore interfaccia utente, presenta alcuni prodotti all’avanguardia:

Avvisi Convenienza

Il 49% dei francesi ricerca in Internet scorciatoie per risparmiare: OUI.sncf risponde anche a questa esigenza, grazie ad un’ampia proposta (33 milioni di percorsi diversi). D’ora in poi, grazie alla funzione “Avvisi Convenienza”, i clienti di OUI.sncf potranno indicare la destinazione, la data e il prezzo a cui sono interessati; non appena tali opzioni divengono disponibili, i viaggiatori verranno avvertiti tramite e-mail o SMS; a questo punto basterà un clic per prenotare.

Assistenza telefonica 24 ore su 24

OUI.sncf risponde alle aspettative dei suoi 10 milioni di clienti e, in particolare, dell’81% di francesi che desidera essere supportato prima, durante e dopo il viaggio. OUI.sncf è il primo operatore francese di turismo 2.0 a garantire assistenza telefonica 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, al fine di consentire a tutti di interagire a proprio piacimento, OUI.sncf ha fatto tesoro dell’esperienza con il bot utilizzato su Facebook e Messenger, inserendo ora un robot in grado di conversare con il cliente direttamente nella home page del sito. Grazie a «Oui bot» è ora possibile effettuare direttamente una ricerca e prenotare dialogando con gli strumenti digitali.

Nuove pagine dedicate alle Regioni

Ormai il piacere di viaggiare inizia già dall’esperienza digitale. Il 42% dei francesi utilizza siti di turismo elettronico per scovare interessanti idee di viaggio, e un terzo di loro ha già scelto una destinazione che certo non aveva in programma precedentemente. Il 60% sarebbe anche interessato a siti che raccolgano tutti i migliori programmi di viaggio e le attività già sperimentate. Per promuovere le mete turistiche francesi, OUI.sncf ha creato nuove pagine «OUI des Régions». Si tratta di spazi in cui esperti del settore condividono le loro preferenze locali, i loro punti d’interesse e gli indirizzi consigliati. Da qui si possono ricavare spunti di viaggio visionando anche foto o video. Per andare alla scoperta di questi luoghi d’interesse, le cartine dinamiche delle pagine «OUI des Régions» presentano, in un’unica pagina, l’insieme delle informazioni necessarie per spostarsi da un punto all’altro, con tutte le soluzioni di mobilità SNCF.

La trasformazione di Voyages-sncf.com in OUI.sncf ha richiesto un impegno senza precedenti. Tutti i settori della società (sviluppatori, data scientists, esperti di marketing ecc.) hanno preso parte per otto mesi allo sviluppo di OUI.sncf, alla preparazione di una transizione sicura e all’accompagnamento dei clienti. Tale trasformazione è stata portata avanti attraverso la modifica di oltre 500.000 pagine e la creazione di 550 user stories che descrivessero le nuove funzionalità.

I clienti sono stati coinvolti in tutte le fasi di sviluppo di questa nuova esperienza e dei nuovi servizi, grazie a workshop virtuali organizzati sulla piattaforma digitale OUI Talk e agli incontri dei Love Team a Parigi e nelle diverse regioni francesi; infine, oltre 4.000 persone hanno visitato lo spazio temporaneo OUI Work di Parigi, dedicato alla co-costruzione di OUI.sncf.

Ugo Dell’Arciprete

 

 

Articoli simili

Sulle spiagge della Croazia con i traghetti di SNAV

ugo

Andare in treno in Svizzera con 25 euro a tratta 

anna.rubinetto

American Airlines incrementa la sua capacità di trasporto nel 2014

anna.rubinetto
Please enter an Access Token