Viaggiare News
Hotel

Hotel Okura: servizi di qualità e cucina stellata ad Amsterdam

Amsterdam è una città affascinante che ha mille cose da offrire: un giro in battello per i canali, case dalla suggestiva architettura, musei magnifici come quello dedicato a Van Gogh, la casa di Anna Frank, il Red Light District e le boutique di design delle 9 Straatjes. 

L’Hotel Okura, situato vicino al quartiere dei musei e a poca distanza dalle attrazioni turistiche della città, offre 300 camere e servizi di alta qualità oltre ad un Centro Fitness e alla Nagomi Spa & Health con piscina interna. (Prezzo della camera doppia in primavera a partire da euro 260 inclusa prima colazione).

Hotel Okura, i cui quattro ristoranti sono stati tutti premiati dalla Guida Michelin, offre un’esperienza davvero speciale: il celebre Ristorante Ciel Bleu ha due stelle Michelin, il Sazanka e lo Yamazato una stella rispettivamente, e il Serre è segnalato come Bib Gourmand, tavola che vanta un ottimo rapporto qualità prezzo. Il magnifico Ristorante Ciel Bleu, situato al 23° piano dell’hotel, ha due stelle Michelin dal 2007 ed è condotto dai Master Chef Onno Kokmeijer e Arjan Speelman. Il soffitto color blu ghiaccio, decorato da un fantastico lampadario moderno in vetro di Murano, è uno degli elementi più attraenti del design d’interni. Ma a lasciare senza fiato è la vista spettacolare sulla città che si gode dalle ampie vetrate. Gli ospiti potranno gustare un percorso gastronomico innovativo offerto dai due chef, costantemente alla ricerca di piatti in grado di stuzzicare la curiosità visiva dei commensali. Inoltre, nel centro gastronomico ‘Taste of Okura’ gli chef danno lezioni di cucina, mentre i sommelier spiegano come abbinare il vino e il sake con le creazioni culinarie preparate al momento. 

Oltre al Ciel Bleu, l’hotel dispone di altri tre ristoranti. Al piano terra, circondato da un tipico giardino di roccia, si trova il Ristorante Yamazato, che ha ricevuto la sua stella nel 2002, diventando così il primo ristorante giapponese di alta cucina classica in stile “kaiseki” ad essere premiato con una stella Michelin in Europa. La prestigiosa guida ha elogiato il Ristorante Sazanka per gli anni di qualità costante: “Sazanka vi conduce ad un’avventura in Giappone. I sobri interni impostano il tono; poi entra lo chef, che prende con orgoglio il suo posto dietro il tavolo e dà spettacolo cucinando direttamente sulla piastra “teppanyaki” davanti agli ospiti. Egli dimostra con sicurezza le sue abilità ed utilizza ottimi ingredienti per creare sapori che forniscono contrasto, ma sono sempre ben equilibrati”. Infine, il Ristorante Serre offre un menù internazionale e si fregia del Bib Gourmand, riconoscimento che premia i ristoranti che offrono cibo di qualità ad un prezzo conveniente.

E’ l’unico hotel in Europa di una catena giapponese che vanta più di 80 alberghi di lusso in tutto il mondo. Il gruppo include gli Okura Hotels & Resorts, JAL Hotels e Nikko Hotels International. I Paesi Bassi hanno una lunga tradizione di stretti rapporti con il Giappone: la Compagnia Olandese delle Indie Orientali, fondata nel 1602, grazie al commercio con l’Asia diventò la più grande impresa commerciale del XVII secolo. A partire dal 1640 detenne il monopolio del commercio con il Giappone. Fino al 1854 gli olandesi furono l’unica finestra del Giappone sul mondo occidentale.

 

Per informazioni:   www.okura.nl

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Dolce&Gabbana: exclusive collection dedicata all’hotel Cala di Volpe

anna.rubinetto

Weekend dell’Immacolata a St. Moritz al Badrutt’s Palace

anna.rubinetto

Al Belmond Napasai di Koh Samui la vacanza ideale per tutta la famiglia

anna.rubinetto
Please enter an Access Token