Viaggiare News
Destinazioni

Emilia Romagna tra benessere e mete da scoprire

Tra scenari incantevoli e le ricchezze della enogastronomia locale, potrete prendervi cura del vostro corpo affidandovi alle Terme dell’Emilia Romagna riacquistando il vostro benessere. Perché non approfittare della Pasqua e dell’arrivo della primavera per concedervi qualche giorno di riposo, rigenerare il corpo e lo spirito  in una regione che potremmo definire regina del turismo.

Numerosi i trattamenti pensati per voi, alcuni per la salute e la bellezza della pelle, qualcuno invece per lasciarsi semplicemente coccolare con un massaggio olistico.

“Le cure termali sono terapie naturali riconosciute dal Servizio Sanitario Nazionale e sono utili per mantenere e ristabilire la salute di adulti e bambini. Inoltre grazie al valore delle acque termali è possibile effettuare trattamenti riabilitativi. Uniche le Terme dell’Emilia Romagna per le proposte benessere per la cura di sè, il relax e la forma fisica, con l’ospitalità, l’enogastronomia, le attrazioni turistiche della Regione.Dr Arch. Lino Gilioli, presidente Consorzio del Circuito Termale dell’Emilia Romagna”

In base agli elementi che le caratterizzano, le acque termali dell’Emilia Romagna sono indicate per terapie diverse, potrete quindi affidarvi nelle mani di medici specialisti per curare e prevenire una serie di patologie e contemporaneamente, approfittare per una breve vacanza da vivere in un territorio straordinario.

Con pacchetti che partono da €59,00 per un giorno, fino ad arrivare a proposte per un’intera settimana, troverete in questo “percorso termale regionale”, la soluzione più adatta a voi. Con la possibilità di spaziare da strutture in città, in colline o al mare, l’Emilia Romagna ha sicuramente il posto adatto a tutti.

Ogni località ha dei punti di forza che la rendono unica e interessante come le Terme di Salsomaggiore, le uniche a offrire acqua salsobromoiodica con quattro diverse caratteristiche: salsoiodica naturale, salsoiodica deferizzata, Acqua Madre e Acqua Madre decalcificata.

Le acque delle Terme di Tabiano invece, sono rinomate per le molteplici qualità terapeutiche. Altre località termali, come quelle di Sant’Andrea, sono conosciute non solo per l’importanza che rivestono dal punto di vista medico, ma anche per la posizione cruciale in ottica turistica. Il centro infatti, oltre a disporre di palestre che completano l’offerta curativa sono collocate lungo la via Francigena, nei pressi del parco fluviale del Taro e ai boschi di Carrega che consentono delle ottime escursioni naturalistiche.

Peculiarità importanti che caratterizzano tutte le località e che potete scoprire su www.termemiliaromagna.it insieme a un ventaglio di offerte adatto tutti i tipi di esigenza. Emilia Romagna, terra di benessere a 360°.

Per festeggiare la Pasqua e l’arrivo della primavera rigenerandosi basta visitare www.termemiliaromagna.it cliccando nella sezione “Speciale Pasqua e Primavera alle Terme”. 

Emanuele Scigliuzzo.

CONDIVIDI:

Articoli simili

A Merano il 27 e 28 settembre ci si dà… all’ippica!

anna.rubinetto

A pochi giorni dall’adesione della Croazia all’UE gli immobili per le vacanze Falkensteiner, dotati di servizi alberghieri, possono essere acquistati con titolo di proprietà

claudia.dimeglio

Un’estate da fiaba in Valle d’Aosta

anna.rubinetto
Please enter an Access Token