Viaggiare News
News

Zoomarine apre la stagione 2017 con tante novità

Dal 1° aprile tornano i visitatori a Zoomarine, il più grande parco marino italiano alle porte di Roma, che si presenta al pubblico profondamente rinnovato. 500 posti di lavoro, 2 milioni di euro di investimenti nel 2016 e 2017, 252 animali di 40 specie diverse, 600mila visitatori l’anno, 60mila studenti, la collaborazione con 5 università italiane su progetti di tutela e salvaguardia ambientale, il primo “pronto soccorso del mare” attivo nella Regione Lazio, una Onlus per salvare animali in via di estinzione, una dimostrazione di delfini giudicata tra le migliori al mondo, dimostrazioni con leoni marini, foche, uccelli tropicali, pinguini, pellicani e fenicotteri.

La stagione 2017 è stata presentata ufficialmente nella conferenza stampa tenuta a Roma il 31 marzo, con gli interventi di Renato Lenzi (amministratore delegato Zoomarine Italia), Maurizio Crisanti (segretario nazionale Associazione Parchi tematici italiani), Fabio Fucci (sindaco del Comune di Pomezia e vicesindaco della Città Metropolitana Roma Capitale), Massimiliano Smeriglio (vicepresidente e assessore al Turismo della Regione Lazio).

Dopo una esauriente descrizione delle strutture del parco da parte di Lenzi, Smeriglio ha messo in evidenza come l’accresciuta offerta ricreativa di Zoomarine risponde in pieno alla strategia della Regione di valorizzare anche il territorio intorno a Roma, evitando che le visite dei turisti italiani e stranieri si limitino alla Città Eterna.

Il sindaco di Pomezia ha da parte sua ricordato l’attenzione che la sua amministrazione dedica al turismo, stimolando la nascita di nuove iniziative grazie alla ridotta burocrazia e al supporto offerto alle imprese. Complessivamente in Italia, ha sottolineato Crisanti, il settore dei parchi ha richiamato nel 2016 oltre 17 milioni di persone, con ricavi per circa 350 milioni di euro.

Situato a Torvaianica, alle porte di Roma, Zoomarine offre giostre acquatiche ed attrazioni meccaniche, un acquapark da 5.000 posti, un’ampia area piscine e la Zoomarine Beach (una distesa tropicale di sabbia), il cinema 4D, l’Era dei Dinosauri (un percorso interattivo all’interno di una foresta preistorica popolata da dinosauri animatronics in movimento e a grandezza naturale), gli show mozzafiato di stuntmen e tuffatori acrobatici.

La nuova proprietà, il gruppo messicano Dolphin Discovery – azienda leader al mondo nel settore dei parchi tematici con mammiferi marini presente in 9 Paesi con 24 Parchi-

ha voluto investire notevolmente su Zoomarine, mirando ad introdurre una ampia gamma di novità tali da rendere la struttura tra le più all’avanguardia in Europa.

Ecco le principali novità della stagione 2017:

Emozioni Educative
Emozione Pinnipedi è un programma di interazione con foche e leoni marini, la più intima opportunità di conoscere da vicino questi splendidi e simpatici protagonisti dell’acqua. Zoomarine ospita ben 5 specie: 3 specie di leone marino (della California, della Patagonia e del Sud Africa) e 2 specie di foca (grigia e comune). Questa esclusiva opportunità di interazione si svolge in un’area costituita da 11 grandi vasche, per un totale di più di 3 milioni di metri cubi di acqua salata.
Il programma ha una durata di 45 minuti e consente una interazione diretta con gli animali. Dopo una breve preparazione teorica, i partecipanti potranno vivere un’emozionante esperienza in acqua con i pinnipedi, accompagnati e guidati dagli addestratori e biologi del Parco. Tutti gli ospiti, adulti e bambini, potranno immergersi nel mondo di questi fantastici animali e comprendere l’importanza della salvaguardia degli habitat di queste specie in natura.

La voliera interattiva più grande in Italia
In una variopinta atmosfera animata da suoni e colori della natura si sviluppa il secondo programma del Parco, Avventura nella foresta, un percorso immersivo tra diverse specie di uccelli acquatici e tropicali. In questa esclusiva passeggiata, i partecipanti potranno conoscere più da vicino pellicani australiani, fenicotteri minori, cigni collonero, anatre sposa, conuri del sole, pappagalli inseparabili e interagire con simpatici coniglietti. Questo esclusivo percorso è guidato dagli addestratori e biologi del Parco e si svolge in una voliera interattiva, all’interno della suggestiva cornice di 3 laghetti immersi nel verde.

La Zip line per “volare” come un falco
Tra le attrazioni 2017 s’annuncia di particolare interesse il “Volo del Falco”, un’avventura esclusiva a contatto con la natura che offrirà ai visitatori l’opportunità di “volare” sospesi in tutta sicurezza su una serie di cavi da punti strategici del Parco, così da poter provare l’ebrezza del volo. Il volo della zip line sarà presentatò come una esperienza che riconduce al volo degli uccelli per vivere così un’esperienza simile a quella che vivono i rapaci nelle picchiate a caccia delle loro prede.

Cinema 4D
Rinnovata anche l’offerta del cinema 4D che offrirà al pubblico un nuovo film di animazione, “Little Dolphin”, la storia dell’incredibile avventura marina di un cucciolo di delfino alla scoperta delle bellezze, misteri e insidie della vita marina. Un’esperienza magica e altamente immersiva, adatta per tutta la famiglia, con un importante messaggio di sensibilizzazione sulla salvaguardia degli habitat delle specie marine.

A spasso con la formula Segway
Tra le novità del 2017 anche la “Formula Segway”, un percorso a bordo dei divertenti Segway, il primo mezzo di trasporto auto-bilanciato, intuitivo e facile da utilizzare nonché ad impatto zero e amico dell’ambiente.

Nascono nuovi Dinosauri
L’Era dei Dinosauri, un percorso interattivo all’interno di una foresta preistorica popolata da dinosauri animatronics in movimento e a grandezza naturale, si arricchisce di una nuova attrazione per i bambini “Uova di dinosauro” che riproduce tre nidi di dinosauro con delle uova in procinto di schiudersi dove si intravede un cucciolo di T-rex, Triceratopo e Brachiosauro.

Le visite per le scuole. 600mila studenti in arrivo
Ad aprile parte la stagione educational 2017 e il Dipartimento Educativo ha in serbo per le scuole in visita esperienze che lasceranno a bocca aperta studenti e insegnanti. La grande novità dell’anno sono i “Laboratori a cielo aperto” per immergersi dell’affascinante mondo degli animali, sempre con una particolare attenzione alla conservazione della natura.
Grazie al programma “Scopri&Esplora” — che contiene tutte le attività che si svolgeranno nella aree che ospitano gli animali – alunni e insegnanti avranno l’opportunità di conoscere da vicino gli animali ospitati, scoprendo tutto ciò che c’è da sapere sulla loro biologia, cura e conservazione. E’ possibile partecipare al programma nelle aree zoologiche di Delfini, Pinnipedi, Pinguini, Pappagalli, Testuggini e Dinosauri e ovviamente nella grande voliera interattiva “Avventura nella Foresta”, una delle novità della nuova stagione.
Il biglietto comprato on-line costa 30 €, il ridotto (da 1mt a 1,30mt d’altezza) 24, l’abbonamento 79 € per la stagione senza limiti oppure 69 in due formule: con esclusione di agosto o con esclusione dei weekends. Molto interessante il pacchetto parco+hotel, comprendente 2 giorni consecutivi di parco e un pernottamento in una struttura ricettiva della zona, a partire da 39,90 € a persona.

Tutte le informazioni sono su www.zoomarine.it

Ugo Dell’Arciprete

CONDIVIDI:

Articoli simili

Swarovski Kristallwelten: le camere delle meraviglie

redazione1

TAP Portugal e Travelport: nuovo accordo globale e pluriennale di Full Content

redazione1

MyTravelAssistance: nuova app dei viaggiatori 2.0

redazione1
Please enter an Access Token