Hotel

San Domenico Palace Hotel di Taormina riapre il 16 marzo

Celebre in tutto il mondo, il San Domenico Palace Hotel, iconico hotel 5 stelle nel cuore di Taormina, riapre il 16 marzo, dopo che Statuto Luxury Hotels (SLH) ne ha assunto le redini gestionali, per valorizzare l’eccellenza di questo gioiello dell’ospitalità italiana, con l’obiettivo di elevare ulteriormente gli standard di servizio e rispondere alle richieste di un’epoca e di una clientela sempre più esigenti e preparati.

L’avvio sotto l’egida di Statuto Luxury Hotels è subito grandioso, perchè la struttura ospiterà l’attesissimo vertice del G7 (26-27 maggio 2017).

Il ristorante gastronomico dell’hotel, il cui nome rende omaggio al Principe Giovanni Rosso di Cerami, fondatore del San Domenico, è una eccellenza assoluta, perchè il Principe Cerami vanta 2 stelle Michelin e la firma dell’Executive Chef Massimo Mantarro. In origine (XIV secolo) il complesso era un monastero domenicano, poi l’edificio fu ampliato nel 1896 con una nuova ala in stile Liberty denominata Grand Hotel Wing. Oggi il San Domenico Palace Hotel, affiliato a The Leading Hotels of the World, ospita 105 camere e suite e conserva, non solo il suo fascino antico, ma anche l’atmosfera e la pace tipica del convento. 

Statuto Luxury Hotels possiede alcuni degli hotel 5 stelle più rappresentativi in Italia: Four Seasons Hotel Milano, Mandarin Oriental Hotel Milano, Hotel Danieli Venezia, San Domenico Palace Hotel Taormina. Attualmente ha due progetti in corso d’opera a Roma e Milano, di prossima apertura entro il 2018 e 2019.

Per informazioni:
www.san-domenico-palace.com

 

Cinzia Dal Brolo

Articoli simili

Albavilla&Co, raffinata location della Brianza

redazione1

Baba Beach di Alassio, divertimento con gusto

anna.rubinetto

Natale alle Terme tra coccole e relax.

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token