Viaggiare News
Destinazioni

Le isole da nord a ovest del Madagascar, alla ricerca del paradiso

Se l’ovest e il nord del Madagascar sono conosciuti come delle destinazioni privilegiate per i turisti, le piccole isole localizzate al largo del litorale rimangono poco conosciute. Esse hanno tuttavia molto da offrire ai nuovi arrivati. Per scoprirle meglio, partiamo per un viaggio fuori dal tempo con viaggio-madagascar.com .

Nosy Be

Nosy Be è la più conosciuta delle magnifiche isole che circondano la grande terra. Le sue spiagge, le sue città animate, i suoi villaggi di pescatori e un’importante ricchezza culturale la rendono eccezionale. Il visitatore si lascerà trascinare dalla calda atmosfera di Ambatoloaka e approfitterà del suo soggiorno per immergersi nel cuore di una natura lussureggiante e dalla grande diversità, sulla terra ferma quanto in mare.3

L’isola Sakatia

Nosy Sakatia o l’isola delle orchidee è una piccola isola dove tre piccoli villaggi sono circondati da piantagioni di caffè, ylang ylang o vaniglia, il cui dolce profumo profuma l’isola. Oggi,  dopo esservi state reintrodotte, le orchidee sono rifiorite.

Nosy Tany Kely

Nosy Tany Kely è una piccola isola eccezionale per numerosi aspetti. È classificata riserva marittima e terrestre e ospita una vegetazione esuberante, così come diverse specie animali quali lemuri e rossetti del Madagascar. Su una delle spiagge dell’isola, avremo l’opportunità di vedere le tartarughe marine deporre le loro uova.2

Nosy Faly

Tra le isole menoconosciute di questo litorale, Nosy Faly si trova a soltanto 25 minuti da Nosy Be. Si tratta di un’isola sacra per i Sakalava Bemazava, che vi hanno le loro sepolture e vi praticano dei rituali e altre cerimonie tradizionali. Si visita apiedi o in bici in base alle preferenze. Al largo, nella laguna, i delfini ci offrono uno spettacolo meraviglioso.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Costa Crociere prosegue nel piano di investimenti sulla flotta con Costa Diadema

redazione1

Il fascino dell’autunno in Alto Adige, sopra Chiusa

ugo

Mammoth Lakes, paradiso del fuoripista e dello snowboard

anna.rubinetto
Please enter an Access Token