Proposte tour operator

Giamaica, una vacanza da sogno soggiornando al Veraclub Negril!

[dropcap]L[/dropcap]a Giamaica è una destinazione che offre molto al viaggiatore, dal mare trasparente alle spiagge da sogno, dal paesaggio vario e ricco di quella vegetazione tropicale  che  fa esclamare : ecco, siamo davvero ai Caraibi!,  fino a tradizioni, artigianato e ottime degustazioni di prodotti locali. Insomma, ha tutto per far vivere una vacanza indimenticabile!

Cascate, fiumi, liane e lagune luminose

Dunn’s River Falls sono le cascate più note, scelte anche come set per un episodio della saga di James Bond; è delizioso arrivarvi risalendo il fiume omonimo, imboccandolo dalla spiaggia in cui sfocia. Meno noto ma altrettanto bello il fiume Mayfield, che scorre nelle rigogliose colline dell’entroterra dando origine a jacuzzi naturali in cui rigenerarsi. Oppure il fiume Black, che alimenta le cascate YS dentro cui è possibile tuffarsi utilizzando liane. Per i più avventurosi il fiume Martha Brae si può sorvolare in canopying, prima di calarvisi a fare rafting.

Un’esperienza singolare si vive nei pressi di Falmouth, dove si assiste ad un fenomeno naturale: la presenza di rari microrganismi, al calar del sole rende la laguna iridescente e un effetto ottico fa sembrare che le acque si muovano più vigorosamente.

Veraclub_Negril_Giamaica_mare

Food & beverage… alla grande

Da Scotchies, vicino a Montego Bay, si assapora il piatto tipico della Giamaica: il pollo alla jerk, ovvero pollo arrosto con la famosa salsa piccante. Al Rick’s Cafe di Negril è un rito darsi appuntamento all’ora dell’aperitivo: gli ottimi cocktail hanno un sapore diverso degustati ammirando lo spettacolo dei tuffatori, che a quell’ora sfidano la scogliera alta 10 metri fra lo stupore del pubblico. Alla Appleton Estate invece viene offerta la degustazione dei migliori rhum giamaicani.

 

Reggae, catamarani e shopping 

Da Ocho Rios si parte alla volta della casa-museo di Bob Marley, indiscusso re del reggae e aderente alla filosofia rasta. Guide fanno rivivere la sua storia, personale e musicale dagli anni vissuti a Nine Miles, attraverso aneddoti e percorsi che l’hanno portato a diventare una star. Un’uscita in catamarano è uno dei must da vivere nell’arco di un soggiorno in Giamaica: ad esempio in prossimità di Half Moon e Booby Cay. E per non tornare in Italia senza un souvenir artigianale (o il pregiato caffè), il Jamaican Craft Market di Negril è l’indirizzo giusto. Oppure, per una scelta più esclusiva, la tenuta di Good Hope, dove all’interno della Great House esistente da 250 anni, c’è lo studio del ceramista David Pinto.

Veraclub_Negril_Giamaica_aerea

Il punto di partenza per scoprire la Giamaica

Seven Miles è considerata una delle spiagge più belle del mondo. Chilometri e chilometri di sabbia chiara e fresca, un bagnasciuga compatto che si specchia nel Mar dei Caraibi, un’atmosfera viva a qualsiasi ora, specie dopo il tramonto, quando i numerosi bar e locali offrono musica e intrattenimenti live.
Proprio qui sorge il Veraclub Negril, della linea Atmosphera Collection; ha dimensioni contenute – solo 57 camere – e un’atmosfera raccolta, riservata ai maggiori di 18 anni.
I piccoli edifici dallo stile coloniale accolgono le sistemazioni, il bar dove gustare il tipico rhum ponch, il ristorante a buffet con chef italiano. In spiaggia gli ospiti Veratour possono scegliere fra canoa e SUP, e la sera saranno intrattenuti dall’équipe di animazione.
Il Veraclub Negril è collegato ogni sabato a Milano. Quote per 8 giorni/7 notti in formula all inclusive, trasferimenti inclusi a partire da € 1.150 euro a persona.

Articoli simili

Arunachal Pradesh e Assam: l’India sconosciuta di Nord-est

anna.rubinetto

DLT Viaggi: focus sulla Sicilia con voli dedicati nell’estate 2020

anna.rubinetto

Con Chiariva vivi l’emozionante spettaco dell’aurora boreale

redazione1
Please enter an Access Token