Proposte tour operator

Croazia, ultimo mare low cost

Avete ancora uno scampolo di vacanze, ma il budget a disposizione risulta piuttosto limitato ?  Nessun problema.  E’ vero che a settembre fa meno caldo (il che potrebbe anche essere un vantaggio) e le ore di sole – e quindi anche di attività all’aria aperta – sono più corte, ma in compenso non c’è più la calca estiva, non si debbono fare code in spiaggia, per strada e nei locali e, soprattutto, anche i prezzi si riducono sensibilmente, in proporzione assai di più della luce, arrivando a toccare ed a superare a volte il 50 %.  E allora perché non approfittarne per un ultimo periodo di relax marino prima del lungo inverno, magari da consumare su quella sponda calda dell’Adriatico costituita dalla costa e dalle isole della Croazia, a due passi dall’Italia, che presenta due aspetti peculiari e positivi:  una stagione balneare prolungata, grazie al clima temperato dovuto ad un gioco di correnti, ed a prezzi ovunque bassi e competitivi, decisamente concorrenziali.  La Croazia, ben nota da sempre ai vacanzieri di mezza Europa, ha il vantaggio di offrire ai turisti una serie di valenze estremamente positive.  Innanzitutto la conformazione geografica, una sottile striscia di terra ad occupare la sponda orientale dell’Adriatico da poco a sud di Trieste e fino al Montenegro, ne fa un paese balneare per eccellenza, con ben 6,278 km di coste (più dell’Italia), di cui i due terzi appannaggio di ben 1.244 isole grandi e piccole (solo un cinquantina abitate).  E’ vero, le spiagge di sabbia sono poche (ma ci sono), in quanto prevalgono quelle di sassi e roccia, ma l’enorme distesa di verde di pinete e boschi che arriva a lambire le onde e un mare limpido e non inquinato formano un appeal formidabile.  E poi la cucina, gustosa e genuina,  di pesce freschissimo sulla costa e di terra nell’interno balcanico,  accompagnata da ottimi vini generosi.  La ricettività risulta ovunque all’avanguardia:  hotel e resort modernissimi di ogni livello, spesso dotati di centri benessere, e una miriade di appartamenti costruiti per l’affitto estivo ai villeggianti, un po’ un fondo pensione per tanti croati.  Il tutto a prezzi per noi incredibili ed estremamente convenienti, non perché il paese sia in svendita ma perché colà la vita  risulta assai meno cara che da noi. Tutto qui.  Un luogo ideale per i giovani e gruppi di amici in cerca di Movida:  in Croazia diverse località  quanto a divertimenti non hanno nulla da invidiare ad Ibiza, come nel caso della spiaggia di Zrece sull’isola di Pag che annovera ben cinque discoteche attive 24 h:  con costi metà della metà.vel01m motoveliero cat. A+

Il tour operator “il Piccolo Tiglio” (tel. 0381. 72 791, www.ilpiccolotiglio.com), dal 1980 specializzato per ogni tipo di vacanza in tutte le nazioni dell’ex Jugoslavia, propone per questo fine d’estate una serie di offerte speciali a prezzi decisamente imperdibili.  A titolo di esempio una settimana con mezza pensione e pasti a buffet in un hotel a 2 stelle di 250 camere, dotato di parecchi servizi come terrazza con musica, night club, ufficio cambi, lavanderia beauty center, ecc., particolarmente adatto per famiglie, nella verdissima isola di Krk/Veglia a 120 km da Trieste, la maggiore del golfo del Quarnaro e dell’Adriatico collegata alla terraferma da un ponte, capace di offrire 2.500 ore di sole all’anno, costa da 462 euro per due persone, lo stesso prezzo per due adulti e un bambino (quindi bimbo gratis) e da 578 euro per due adulti e due bambini (massimo 7 e 14 anni).  Fino a fine settembre le offerte per soggiorni in appartamenti e hotel prevedono sconti rispetto al catalogo dal 30 al 60 % e anche oltre.  A titolo di esempio ad Umago, la prima località balneare nel nord dell’Istria a 36 km da Trieste, in  un elegante 4 stelle una settimana in mezza pensione costa da 350 euro  (con sconto del 54 %), l’affitto di in appartamento bilocale a 4 letti in un attrezzato resort costa da 300 euro (- 61 %), a Rabac nel golfo del Quarnero, paese di vacanza sorto nella seconda metà del secolo scorso attorno ad un porticciolo a 106 km da Trieste,  in un confortevole complesso a 3 stelle di 650 camere dotato di parecchi servizi compreso beauty center, per una settimana con mezza pensione si spende da 252 euro (- 68 %) e infine ancora nell’isola di Krk sette giorni con mezza pensione in un buon 3 stelle richiedono da 231 euro (- 54 %) e l’affitto di un appartamento privato bilocale a 4 letti da 336 euro (sconto del 51 %).  E così mille altre soluzioni in hotel e appartamenti, dall’Istria fino a Dubrovnik, a 891 km da Trieste.

Se invece avete meno di 35 anni e non soffrite il mal di mare, la dritta giusta può essere quella di una crociera di una settimana su un elegante e confortevole motoveliero che naviga a vela ed a motore tra le coste e le isole della Dalmazia centrale e meridionale, tra Spalato e Dubrovnik e ritorno. Si naviga, si prende il sole e si fanno bagni di giorno, mentre la sera si attracca in porto per cenare e per vivere l’animata movida notturna, che in parecchie località croate non scherza proprio, come ben sanno i giovani.  Si tratta di velieri  a 2-3 alberi, lunghi da 20 a 43 m, dotati di tutte le attrezzature e i comfort indispensabili, un classico caicco turco in legno, belli ampi e capaci, una barca ideale per una coinvolgente vacanza balneare totale, sul mare e nel mare.  Si parte il 17 settembre 2016 dal porto di Spalato, la città dell’imponente palazzo dell’imperatore Diocleziano, e si costeggia l’elegante riviera di Makarska fino all’elegante città fortificata di Dubrovnik, quasi al confine con il Montenegro, mentre sulla via del ritorno si tocca l’isola di Mljet, stupenda e disabitata parco nazionale ricca di florida vegetazione, l’odorosa Hvar, ricca di vigneti e di prati di lavanda, e la bella isola di Korcula, dall’aspetto prettamente veneziano, che avrebbe dato i natali a Marco Polo.  Prezzo per la clientela giovane:  da 275 euro a persona in cabina doppia con letti a castello e lavabo, sette mezze pensioni con pranzo di 3 portate e acqua, al posto di 550 euro, con sconto del 50 %. L’operatore suggerisce di non fermarsi ai numeri e di telefonare sempre prima, per beneficiare di eventuali offerte speciali dell’ultimo momento.

Giulio Badini

Articoli simili

Al Montebelli Agriturismo e Country Hotel cavalli maestri di vita

redazione1

In Irlanda con Kel 12 – Arctic Team, tra ghiaccio e fuoco

redazione1

A ritmo di swing con Webtours

anna.rubinetto
Please enter an Access Token