News

ParcelScout , il viaggio senza il peso della valigia!

Sarebbe bello poter partire senza trascinarsi dietro il peso della valigia, senza dover l’ansia di non vederlo “ricomparire” sul nastro trasportatore del baggage claim, senza dover fare noiose file al check-in e, non ultimo, senza dover temere che il suo contenuto venga derubato!

Sarebbe e…lo è, perché ParcelScout, una nuova azienda di trasporti efficiente ed innovativa, porterà la vostra valigia fino alla  vostra  destinazione di vacanza, facendola trovare sul posto già all’ arrivo,  e ve la recapiterà a casa al  rientro! Un servizio inappuntabile che vi farà partire senza pensieri e vi permetterà di godere completamente del relax  della vacanza, fin dalla partenza!

Pensate che tutto ciò vi costi una fortuna? Niente paura,  ParcelScout offre prezzi estremamente competitivi, oltre a permettere di seguire  la valigia nel suo percorso, in modo da  monitorare il suo viaggio e conoscere in ogni istante la sua posizione tramite il tracking number che si trova sulla lettera di vettura che viene inviata via email. Provate a fare un preventivo  direttamente sul sito www.parcelscout.com e rimarrete sorpresi della competitività dei prezzi!

ParcelScout, inoltre, è sempre attento a venire incontro alle esigenze del cliente, sia che si debba spedire una valigia o un pacco di qualsiasi dimensione( pensate che potrete spedire perfino un bicicletta, le mazze da golf,  l’attrezzatura da sub o il vostro amato windsurf!): sul sito troverete precise e  dettagliate istruzioni su come imballare i colli ingombranti e su cosa non è possibile spedire, in ottemperanza alle regole del trasporto aereo.

Insomma, ParcelScout le ha pensate tutte per farvi viaggiare tranquilli e senza problemi!

www.parcelscout.com

#parcelscout #bagaglio #valigia

Articoli simili

Profumi e segreti al Mandarin Oriental di Ginevra

anna.rubinetto

In giro per l’Italia per trattamenti benessere a base di frutta

redazione1

TripAdvisor lancia in Europa il programma EcoLeader, per viaggi al’insegna dell’ecologia

anna.rubinetto
Please enter an Access Token