Viaggiare News
News tecnologia

Hotels.com: le migliori spiagge degli Stati Uniti adatte a tutta la famiglia

Gli esperti di viaggio di Hotels.com, sito leader nella prenotazione di hotel online, con strutture disponibili in tutto il mondo. hanno preparato un elenco delle 5 migliori spiagge per famiglie e dei migliori hotel in cui soggiornare.

  1. DELNOR WIGGINS PASS STATE – NAPLES, FLORIDA – Delnor Wiggins Pass State Park, una lingua di sabbia immacolata con vista sul Golfo del Messico, è il mix perfetto tra una spiaggia piena di vita e un’atmosfera da fiaba. Qui è possibile scegliere tra molte attività all’aria aperta: dai tour in Kayak, alle lezioni di paddleboarding, dallo snorkeling ai percorsi in bicicletta, fino al nuoto e alla pesca. Chi invece desidera rilassarsi potrà organizzare un picnic al riparo dall’intenso sole della Florida. I più giovani apprezzeranno sicuramente l’Operation Recreation GeoTour, una caccia al tesoro tecnologica che sfrutta una tecnologia GPS portatile per scoprire le coordinate di un bottino segreto. Hotels.com suggerisce di soggiornare presso il La Playa Beach & Golf Resort (4,5 stelle – a partire da €320 per camera a notte*), lussuoso hotel in grado di soddisfare tutta la famiglia. Grandi e piccini troveranno sicuramente qualcosa da fare: dal golf alle spa, dal parasailing al waverunning per gli adulti, mentre i bambini potranno divertirsi all’Aquatic Camp giocando ai bagnini, al tiro alla fune e facendo gare di castelli di sabbia.
  2. BEACHWALKER PARK – KIAWAH ISLAND, CAROLINA DEL SUD – Con 18 chilometri di spiaggia incontaminata e 40 chilometri quadrati di foresta naturale, la Kiawah Island è il paradiso dei turisti, specialmente per gli amanti dello sport. Situato tra il Bohicket River e l’Oceano Atlantico, il Beachwalker Park è caratterizzato da un lungomare costeggiato da piante e alberi esotici, perfetto per le tranquille camminate con la famiglia. Sull’isola si trovano cinque campi da golf e alcuni dei migliori impianti da tennis degli Stati Uniti. Nell’estremità meridionale dell’isola si trova Captain Sam’s Spit, una meravigliosa penisola sabbiosa che ospita una grande varietà di animali, tra cui cervi, linci rosse e tartarughe palustri. I più fortunati potranno persino incontrare uno dei molti delfini che si avvicinano in cerca di cibo. Hotels.com suggerisce di soggiornare presso il Charleston Kiawah Island | Andell Inn (3,5 stelle – a partire da €241 per camera a notte), un boutique hotel situato all’interno del Freshfields village, una mecca della moda e della gastronomia. Gli ospiti dell’hotel potranno rilassarsi a fianco della grande piscina all’aperto o seguendo un corso di yoga nel fitness club dell’hotel. È inoltre possibile chiedere alla reception di noleggiare una bici o partecipare a diverse attività di gruppo, dalla vela allo sci nautico, fino all’equitazione. Altre attrazioni di rilievo sono i mercati dei contadini locali, le serate jazz nel villaggio e le proiezioni di film all’aperto.
  3. BAREFOOT BEACH – BONITA SPRINGS, FLORIDA – Barefoot Beach è una delle ultime isole coralline non ancora molto conosciute nella costa meridionale della Florida, divenuta solo ultimamente una destinazione turistica. Durante l’estate, le tartarughe si radunano sulle sue coste sabbiose per fare il nido. Una bellissima gita con i bambini è quella al Barefoot Park Preserve per incontrare i ranger del parco e conoscere la flora e la fauna locali. È inoltre possibile fare una gita in barca al di fuori della baia per scoprire la vita sottomarina, mentre gli amanti dei cani possono visitare la vicina Dog Beach, dove gli animali corrono liberamente senza guinzaglio e possono tuffarsi nell’oceano. Hotels.com suggerisce di soggiornare presso il Trianon Bonita Bay (3,5 stelle – a partire da €88 per camera a notte), splendido hotel dal fascino decadente, perfetto per una fuga dalla vita quotidiana. Le coppie con bambini potranno godere del servizio di babysitting, mentre i figli più grandi potranno divertirsi al minigolf, andando a cavallo, giocando a tennis o nella piscina riscaldata.
  4. WAIMANALO BAY BEACH PARK – OAHU, HAWAII – Waimanalo Bay, con i suoi quasi cinque chilometri di fine sabbia dorata e un mare cristallino, può essere sicuramente definita una spiaggia da cartolina. Nella tranquilla isola di Oahu, questa spiaggia è raggiungibile tramite una strada a una sola corsia ed è una meravigliosa alternativa alla trafficata spiaggia Waikiki che si trova a poca distanza. Gli amanti della cultura pop potranno riconoscere l’ambientazione delle puntate di Magnum P.I. e Baywatch, ma la spiaggia rimane ancora largamente ignota ai turisti, mentre gli abitanti del luogo trascorrono le giornate di sole pescando e facendo grigliate in questa meravigliosa cornice. Non c’è nulla di meglio che iniziare la giornata facendo bodysurf o bodyboard sulle piccole onde che s’infrangono sulla spiaggia, ideali per i bambini e i principianti. La sera, invece, è possibile tornare alle origini e accamparsi sotto le stelle nel Beach Park sotto gli albero-ferro. Hotels.com suggerisce di soggiornare presso il Paradise Bay Resort (3,5 stelle – a partire da €394 per camera a notte), che, in linea con l’atmosfera rilassata del luogo, offre corsi di yoga e classi di meditazione. Contribuiranno inoltre al relax degli ospiti la piattaforma galleggiante prendisole, la piscina e la vasca idromassaggio dell’hotel. Per chi invece predilige le vacanze attive, ci sono le lezioni gratuite di kayak e paddleboarding, le escursioni in barca e lo snorkeling lungo la barriera corallina. Infine, la sera il divertimento è assicurato grazie all’offerta dell’hotel di musica tradizionale hawaiana, spettacoli di strada e affascinanti show con i coltelli infuocati durante la cena.
  5. COAST GUARD BEACH – CAPE COD, MASSACHUSETTS – Coast Guard Beach, una delle migliori destinazioni del Nord America per gli amanti del nuoto, è nata da una lingua di sabbia che è andata a unirsi alla scogliera di origine glaciale, regalando a Cape Code un meraviglioso litorale. Onorando il suo nome, un’antica stazione della guardia costiera sorge tuttora sulla scogliera sovrastando la spiaggia. Il modo migliore per raggiungerla è a piedi o con il bus fornito dal Salt Pond Visitor Centre, a causa del parcheggio limitato. Oltre a divertirsi con il surf o con il paddle, i visitatori potranno incontrare le foche native del luogo, che mostrano spesso le loro teste per dare il benvenuto ai turisti. Hotels.com suggerisce di soggiornare presso il Sandbars Inn (2 stelle – a partire da €166 per camera a notte), che gode di una meravigliosa spiaggia privata, in cui è possibile prendere il sole o sedersi in compagnia al tavolo da picnic. Qui è possibile prenotare un’escursione di whale watching o avventurarsi nella provincia alla scoperta di gallerie d’arte, teatri, negozi e ristoranti eccellenti.

Info: www.Hotels.com

Giovanni Scotti

CONDIVIDI:

Articoli simili

Una vacanza per tutte le età alle Terme Loipersdorf

claudia.dimeglio

Conoscere le compagnie aeree che offrono il servizio WiFi in volo

redazione1

Kayak.it: gli aeroporti da evitare durante le festività

redazione1
Please enter an Access Token