Viaggiare News
Hotel

Club Hotel di Baja Sardinia, tappa imperdibile per i gourmet

Atmosfere d’incanto, specialmente durante il tramonto, accompagnano il soggiorno al prestigioso Club Hotel di Baja Sardinia, con il suo ristorante Casablanca, totalmente rinnovato; un ambiente curato nei dettagli, con un servizio eccellente e ottima qualità delle materie prime.
Del resto, il Casablanca è stato uno degli migliori ristoranti della Sardegna negli anni ‘80 e ’90, e ora torna alla ribalta con nuove proposte e un’attenzione particolare ai prodotti del territorio. “Ogni giorno cerchiamo di far vivere un momento indimenticabile a chi viene e si siede davanti al mare più bello del mondo – dichiara Marco Bongiovanni, Amministratore Delegato Baja Hotels e Sardinia 360 – Lavoriamo con i migliori commercianti, ma anche direttamente con contadini e pescatori ”.
Si tratta di una location esclusiva, con terrazza sul mare, immersa in uno straordinario contesto, per un soggiorno indimenticabile. Alla guida del ristorante c’è un giovane chef trentino, Michele Zanotti, che cucina piatti della tradizione, ma anche selezionate proposte dal gusto più internazionale.
Lo chef ha una decennale esperienza, acquisita in Australia, in qualità di personal chef, poi come pastry chef presso il prestigioso ristorante ‘Tivoli’ di Cortina d’Ampezzo, 1 stella Michelin, all’Hotel Lagorai di Cavalese, per approdare nel 2012 al Club Hotel in qualità di Restaurant chef.
La cucina – dichiara Michele Zanotti – è “una rappresentazione dei miei viaggi fuori e dentro l’Italia a partire dalla mia terra natale, il Trentino, con il suo manzo fumè ai profumi e sapori di erbe, passando per la suggestiva Indonesia da dove mi sono ispirato per i calamari fritti e crema di fagioli bianchi e cioccolato, il bloody mary con ostriche e bottarga, contaminazione di Las Vegas per poi giungere nella mia terra di adozione, la Sardegna, con il sorbetto al limone sardo, creme brulè al finocchietto e torta di cioccolato e rosmarino”.
Nello spirito della tradizione sarda, infatti, prepara il pane con ”lievito madre di almeno 30 anni, proveniente dal basso Campidano” e alcuni piatti che hanno origine antica, offrendo la possibilità di far assaggiare materia prima di altissima qualità.
Cibo eccellente richiama vini eccellenti; pertanto la Cantina si è arricchita di oltre 500 etichette, comprendenti non solo pregevoli vini sardi e italiani in generale, ma anche grandi vini francesi; e una selezione di bottiglie di storiche cantine, quali Marchesi Antinori, Angelo Gaja e Tenuta dell’ Ornellaia.

Per informazioni:

Club Hotel Baja Sardinia
http://www.bajahotels.itClub Hotel Baja Sardinia
http://www.bajahotels.it

Cinzia Dal Brolo

CONDIVIDI:

Articoli simili

Il motel lascia il posto alI’hotel diurno

anna.rubinetto

Ski different è l’innovativa offerta del Saint-Vincent Resort & Casino in Valle d’Aosta

anna.rubinetto

Speciale week end al Best Western Hotel Cristallo di Mantova

redazione1
Please enter an Access Token