Viaggiare News
Trasporti Voli

Alitalia: rotta verso l’eccellenza

[dropcap]L[/dropcap]e ultime novità della Compagnia aerea sono state presentate dal Presidente di Alitalia, Luca Cordero di Montezemolo, dal Vice Presidente di Alitalia e Presidente e Chief Executive Officer di Etihad Aviation Group, James Hogan, e dall’Amministratore Delegato di Alitalia, Cramer Ball, durante due giornate di eventi a Roma e a Milano. Momenti diversi a cui hanno partecipato circa 2.500 persone fra dipendenti, media e stakeholders.

In appena 18 mesi dal varo del piano di rilancio, Alitalia ha realizzato importanti risultati per tornare ad essere una Compagnia aerea competitiva sulla scena mondiale. La nuova Alitalia ha iniziato ad operare dal 1 gennaio 2015 grazie ad una ricapitalizzazione da 1,76 miliardi di euro – che ha permesso di azzerare il debito pregresso – e a un investimento di 560 milioni di euro da parte di Etihad Airways per acquisire il 49% del capitale azionario. L’azionista italiano CAI detiene la quota di controllo della società pari al 51%. Alitalia ha avviato un piano triennale di rilancio che, nel prevedere nuovi prodotti e servizi, ha l’obiettivo del ritorno all’utile nel 2017. Un piano che ha già visto il superamento di importanti traguardi: l’avvio di nuove rotte intercontinentali, internazionali e domestiche; l’introduzione di aerei con interni rinnovati; nuove partnership con altre compagnie; il rafforzamento dei collegamenti aerei da e per l’aeroporto di Roma Fiumicino; una maggiore attenzione ai servizi e all’offerta sia di bordo che di terra, con l’obiettivo di assicurare a tutti i passeggeri un viaggio all’insegna della qualità e dell’eccellenza.

“Stiamo trasformando ogni singolo settore della nostra compagnia”, ha affermato il Presidente Montezemolo, sottolineando che “mai prima d’ora Alitalia è stata così concentrata sul raggiungimento degli obiettivi commerciali e sull’attenzione al servizio per assicurare a tutti i passeggeri la tradizionale ospitalità italiana. Ciò che stiamo realizzando è possibile solo grazie alla dedizione delle persone che lavorano in Alitalia, che voglio ringraziare per lo straordinario impegno e il duro lavoro quotidiano. Avevamo promesso il rilancio della Compagnia e lo stiamo realizzando giorno dopo giorno, costruendo un brillante futuro per Alitalia che oggi si presenta come un’azienda più moderna e flessibile. Stiamo riducendo le perdite e, se continueremo a restare concentrati sugli obiettivi, torneremo all’utile entro il 2017”.

“Poche compagnie aeree sono riuscite in un cambiamento così radicale come quello compiuto dalla nuova Alitalia. La Compagnia sta cominciando a raccogliere i frutti di una solida strategia costruita intorno a importanti ed efficaci partnership. Dopo anni difficili e impegnativi, Alitalia ha ora una grande storia da raccontare”, ha continuato il Vice Presidente di Alitalia James Hogan. “Avevamo promesso di creare una compagnia aerea di alto livello internazionale. Stiamo mantenendo quella promessa e Alitalia oggi può competere alla pari con qualunque altra compagnia in Europa. Siamo solo a metà strada di un piano triennale per tornare all’utile, ma Alitalia è già irriconoscibile rispetto al passato. I clienti possono ora beneficiare di una scelta più ampia di destinazioni, oltre che di maggiori servizi e migliori prodotti. Il nostro personale ha l’occasione di lavorare in una società in crescita che offre nuove opportunità di carriera. Ed è l’Italia stessa a trarre beneficio da tutto ciò perché stiamo costruendo una compagnia aerea di cui gli Italiani possono andare fieri. Alitalia sta infine gettando le basi per essere un’azienda in utile, con un futuro di crescita e di sostenibilità nel lungo periodo”.

Infine è intervenuto Cramer Ball, Amministratore Delegato della Compagnia, che ha sottolineato come

“Alitalia stia riguadagnando forza per tornare ad avere il controllo del proprio destino. Ciò – ha aggiunto – grazie al duro lavoro e alla collaborazione con partner di qualità che ci consentono di aumentare i ricavi. Il nostro processo di trasformazione continua, così come prosegue il nostro impegno per mettere il cliente al centro di tutto ciò che facciamo e per offrire nuovi importanti servizi e prodotti. Siamo concentrati sull’obiettivo del ritorno all’utile che, una volta raggiunto, sarà reinvestito per crescere ancora. Ma per riuscirci, dobbiamo lavorare ancora più duramente per continuare a tagliare i costi e incrementare i ricavi, la produttività e l’efficienza”.Alitalia- rotta verso l’eccellenza2

Alitalia ha in programma nel 2016 investimenti per 400 milioni di euro. Risorse destinate all’ampliamento della flotta, al rinnovamento degli interni degli aerei, alla tecnologia e alle infrastrutture. La Compagnia prevede inoltre l’apertura di nuovi voli per importanti destinazioni intercontinentali: Alitalia ha iniziato a volare verso Santiago del Cile da maggio, mentre da giugno saranno operativi nuovi voli per Città del Messico e da luglio per Pechino. La Compagnia italiana è anche impegnata a incrementare il numero di voli domestici, crescendo soprattutto nell’offerta da e verso l’Italia Meridionale. Saranno oltre 400 i collegamenti settimanali tra il Sud e il Nord del Paese durante la stagione estiva

Infine Alitalia rinnova le divise del suo personale, segnando un’ulteriore tappa nel percorso di cambiamento che sta interessando ogni settore della Compagnia italiana. La nuova collezione è stata presentata nel corso di una sfilata che si è svolta a Roma il 18 maggio 2016 presso il Nazionale Spazio Eventi, davanti a una vasta platea di rappresentanti dei media nazionali e internazionali e di ospiti provenienti da tutto il mondo.Alitalia- rotta verso l’eccellenza1

[dropcap]L[/dropcap]a nuova collezione Alitalia, ideata dallo stilista di alta moda Ettore Bilotta si ispira al glamour dei gloriosi tempi della moda degli anni ‘50 e ‘60, oltre che all’inestimabile patrimonio culturale italiano e all’identità nazionale.

Le nuove divise verranno gradualmente distribuite ai 5.700 dipendenti Alitalia, incluso il personale al check-in e quello nelle lounge, dai primi di luglio. E’ previsto anche un restyling delle divise per i piloti e il personale operativo.

Antonella Fiorito

CONDIVIDI:

Articoli simili

Intermodalità sostenibile con l’accordo Helbiz-SNAV

ugo

Vinci un viaggio #AlSettimoCielo con Air Dolomiti!

anna.rubinetto

Emirates dedica la livrea della sua flotta a Expo 2020

ugo
Please enter an Access Token