Viaggiare News
Trasporti Treni

In viaggio con SNCF alla scoperta dell’Impressionismo

Tutti sanno che L’Impressionismo è una corrente artistica nata in Francia nella seconda metà dell’Ottocento. Non a caso quindi la Francia è il paese con la maggiore concentrazione di opere di questa corrente artistica, in primis con il celebre Musée d’Orsay, ospitato nella vecchia Gare d’Orsay riadattata a museo dalla nostra Gae Aulenti, ma anche con musei minori come il delizioso Musée Marmottan.

Oltre a queste esposizioni permanenti sono anche frequenti in Francia le mostre tematiche organizzate per determinati periodi, e la soluzione migliore per gli appassionati di arte che vogliono andare ad approfittare di queste occasioni è un comodo e  veloce viaggio verso Parigi a bordo dei TGV di SNCF. Parigi in questo momento è ricca di suggestioni, a partire dall’imperdibile mostra organizzata presso il Musée Jacquemart-André, dal titolo «L’atelier en plein air, les impressionistes en Normandie», visitabile sino al 25 luglio.

Ma non si può dimenticare che una delle principali rivoluzioni apportate dai pittori impressionisti fu la scelta di abbandonare il chiuso degli atelier e di dedicarsi alla pittura en plein air: anche lo spettatore quindi non dovrebbe limitarsi ad ammirare le opere nei musei, ma immergersi nel paesaggio all’aperto che tanto piaceva a quegli artisti.

A Parigi è d’obbligo fare una passeggiata a Montmartre, per assaporare lo stesso clima bohémien vissuto dai maestri. E perché non fare anche una capatina in Normandia? Dal 16 aprile al 26 settembre 2016 va in scena il Festival «Normandia Impressionista» con un ricco programma di eventi, manifestazioni, spettacoli e numerose mostre. Manet, Monet, Renoir, Cézanne, Degas, Fantin-Latour, Morisot, Cassat; l’universo personale di questi grandi maestri viene proposto attraverso quadri, sculture, corrispondenze manoscritte e foto.

Su Voyages-sncf.com è possibile in pochi clic organizzare la propria partenza da Milano, Torino, Vercelli o Novara. Non c’è solo l’arrivo, è il viaggio che conta e un viaggio in treno permette di raggiungere il centro della destinazione scelta, fruendo di numerosi vantaggi: gran libertà nella gestione del bagaglio, godersi in totale relax i magnifici paesaggi e tutti i comfort e servizi messi a disposizione dei passeggeri.

E se i treni non portano dagli impressionisti allora… sono gli impressionisti che salgono sui treni: per il secondo anno consecutivo, infatti, SNCF annuncia la partenza del «Treno degli Impressionisti», un treno specialmente decorato in partenza dalla Gare Saint-Lazare di Parigi fino ai luoghi che hanno ispirato il movimento artistico. Soste dunque a Le Havre, a Giverny per visitare la casa di Monet con lo splendido giardino, poi nella bellissima Rouen, la cui cattedrale è protagonista di molte tele del pittore.

Il treno è disponibile ogni fine settimana, fino al 26 settembre 2016 e prenotabile direttamente sul sito http://www.ter.sncf.com/haute-normandie/loisirs/le-train-de-limpressionnisme.

Ugo Dell’Arciprete

CONDIVIDI:

Articoli simili

LATAM Airlines Group decolla con i tablet

ugo

L’eterna giovinezza di InterRail

ugo

Nel 2014 Emirates vi porta in giro per il mondo con tariffe molto convenienti

redazione1
Please enter an Access Token