Viaggiare News
Eventi

A Colorno un sontuoso Omaggio a Maria Luigia

Colorno rende  Omaggio a Maria Luigia  per la 23^ Edizione de Nel segno del Giglio

Il 19 aprile del 1816, proprio  due secoli fa, Maria Luigia d’Austria, già consorte di Napoleone e Imperatrice dei Francesi, giunse nel suo nuovo, minuscolo regno, il Ducato di Parma.

La sua prima destinazione fu la Reggia di Colorno, sua futura residenza estiva.

Qui e l’indomani a Parma, in Cattedrale, il popolo l’accolse con tale entusiasmo da farle venire “le lacrime agli occhi” come lei stessa confessò al padre, l’Imperatore d’Austria.

I duecento anni dall’insediamento dell’Imperatrice come Duchessa, sono oggetto di un grande programma di festeggiamenti a Parma e in tutto il territorio dell’antico Ducato.

Quindi,  nella 23^ edizione de Nel segno del Giglio, la mostra mercato del giardinaggio di qualità che da sempre si svolge nella Reggia di Colorno e nel suo sontuoso Parco, verrà  ricordata Maria Luigia, sovrana che aveva una passione per fiori e giardini.

Tante le soprese della grande mostra mercato che Elisa Migone e Isabella Gemignani “cesellano” con la consueta cura nel cortile interno della Reggia, lungo i viali del parterre firmato da Le Notre e tra le sinuosità del grande parco romantico della Reggia.

Sarà un tripudio di rose, clematidi, peonie in onore dell’Imperatrice, ma anche delle piccole piante da fiore che lei amava, a cominciare da quella Violetta di Parma che la ricorda.

Poi una attenta selezione di piante d’epoca, a ricordare e rioffrire specie ormai escluse dalla grande produzione e perciò tanto più amate da chi fa del giardinaggio una passione più che un mestiere.

Tra esse il celere biricoccolo o susincocco i cui frutti si tramanda fossero graditi alla Duchessa di Parma.

Tutti gli oltre cento padiglioni di questa grande mostra-festa del giardinaggio, saranno addobbati a festa, con i colori dell’Imperatrice.

[information]www.nelsegnodelgiglio.it    -www.artourparma.it[/information]

Franca D.Scotti

CONDIVIDI:

Articoli simili

La Sagra del fungo porcino anima Oriolo Romano (VT) dal 14 al 23 settembre

redazione1

Scoprire il Monferrato pedalando sulle due ruote

redazione1

Per Bacco è Natale e Grottaglie (TA) si accende di luci e di festa

anna.rubinetto
Please enter an Access Token