Quattro nuovi giganti del mare in arrivo per MSC Crociere

[dropcap]I[/dropcap]l mercato crocieristico non conosce soste, il pubblico mostra di gradire sempre più questo tipo di viaggio che è senza dubbio il più confortevole che esista. La Cruise Line International Association (CLIA) stima che quest’anno quasi 24 milioni di passeggeri sceglieranno una crociera, rispetto ai 15 milioni nel 2006, e i grandi operatori del settore sono quindi ben felici di “essere costretti” a mettere in cantiere sempre più navi, e sempre più grandi.

Non poteva sfuggire a questa esigenza MSC Crociere, la più grande compagnia privata di crociere e leader di mercato in Europa, Sud America e Sud Africa, che ha recentemente annunciato di aver firmato una lettera di intenti con i cantieri STX France per la costruzione di un massimo di quattro navi da oltre 200.000 tonnellate di stazza lorda, alimentate da gas naturale liquefatto (GNL). L’annuncio è stato fatto al Palazzo dell’Eliseo, alla presenza del Presidente della Repubblica francese, François Hollande, del Fondatore e Presidente Esecutivo di MSC Group Gianluigi Aponte, e del CEO di STX France Laurent Castaing.

Le quattro navi previste nella lettera di intenti – due ordini e due ulteriori opzioni – saranno consegnate nel 2022, nel 2024, nel 2025 e nel 2026. Saranno caratterizzate da una stazza lorda di oltre 200.000 tonnellate, più di 2.700 cabine e circa 5.400 letti bassi. Il piano complessivo di investimenti di MSC Crociere copre un orizzonte di oltre dieci anni, a partire dal 2014 fino al 2026, per un totale massimo di undici navi di nuova generazione. I nuovi ordini corrisponderebbero ad un aumento di circa € 4 miliardi di investimenti, che porterà il valore complessivo del piano decennale della Società a circa € 9 miliardi.

“L’annuncio di oggi è un’ulteriore prova, se necessario, delle opportunità significative di crescita che crediamo questo settore offra per il nostro brand e per il nostro prodotto” ha dichiarato Pierfrancesco Vago, Presidente Esecutivo di MSC Crociere, “oltre che del nostro fermo impegno ad essere ben posizionata per coglierle al meglio. Per questo motivo, il nostro piano di investimenti di oltre dieci anni comprende ora fino a undici nuove navi MSC Crociere, che prenderanno servizio tra il 2017 e il 2026. Si tratta anche del risultato del nostro costante impegno verso l’innovazione, dal momento che avremo modo di collaborare con STX France per progettare ancora una volta un prototipo completamente nuovo – già il sesto nella nostra storia.  Infatti, il prototipo MSC Crociere World Class presenterà, per la prima volta nel settore, un design futuristico che segnerà nuovi record e renderà la nave un posto davvero unico per viaggiare in mare, massimizzando lo spazio all’aria aperta disponibile per gli ospiti”.

[information]Per altre informazioni consultare https://www.msccrociere.it/[/information]

Ugo Dell’Arciprete

By | 2016-04-26T09:07:17+02:00 Aprile 2016|Crociere, Trasporti|