Viaggiare News
Eventi Hotel

Grand hotel Rimini per “giardini d’autore” e Festa del papà

Doppio appuntamento per il cinque stelle del gruppo Batani Select Hotels, che partecipa alla manifestazione “Giardini d’autore” (Rimini 18 – 20 marzo prossimi) e contemporaneamente festeggia i papà, il giorno 19, con uno speciale “Brunch di Primavera”.  

A tutti, in primis ai papà, consigliamo di visitare “Giardini d’autore”, manifestazione rinomata a livello nazionale, che riunisce i migliori vivaisti e collezionisti botanici italiani. Qui gli appassionati di giardinaggio possono trovare piante ed essenze rare, ma anche ammirare splendide decorazioni ornamentali, create da designer e paesaggisti.

Per quest’anno, è stata scelta una nuova prestigiosa location, il Parco Fellini di Rimini, che sarà il palcoscenico ideale dove architetti, vivaisti, designer, parleranno di paesaggio, cultura e territorio. L’ampio e variegato programma della tre giorni a Rimini prevede incontri, dibattiti, conferenze, laboratori creativi per adulti e bambini; agli specialisti, invece, è rivolto il “Concorso Riminigreen” finalizzato alla realizzazione dei giardini urbani. Grand hotel Rimini

Il Parco Federico Fellini, area importante della città, testimonia la storia e il fascino intramontabile di Rimini, culla della “Dolce Vita”. A duplicare il prestigio della location, c’è lo storico Grand Hotel Rimini che il 19 marzo, firmato dallo chef Claudio Di Bernardo del ristorante “La Dolce Vita” propone il “Brunch di Primavera” (€ 40,00 a persona, bevande incluse solo su prenotazione). Una splendida opportunità per regalarsi anche un pernottamento al Grand Hotel Rimini (quote a partire da € 150,00 per camera doppia con accesso al centro benessere), elegante e raffinato.

Prenotazioni e informazioni: tel. 0541 56000info@grandhotelrimini.com www.selecthotels.it

Cinzia Dal Brolo

CONDIVIDI:

Articoli simili

Prezzi degli hotel in aumento a Roma in attesa della fumata bianca

claudia.dimeglio

In Australia con Kuoni Italia: un viaggio da sogno

claudia.dimeglio

Innamorarsi a Venezia con l’acqua alta e la complicità del Palazzina G

anna.rubinetto
Please enter an Access Token