26 febbraio 2016: in Israele per la Maratona di Tel Aviv

Sarà per la soddisfazione di farcela, sarà per il benessere che si prova dopo averle portate  a termine, ma le maratone aumentano sempre di più e gli appassionati … anche!

Anche Tel Aviv, la città che non si ferma mai, attiva, creativa, vulcanica, dove ogni occasione è buona per fare festa, organizza una volta all’anno una maratona internazionale che ospita 40.000 partecipanti.

“La Maratona Internazionale di Tel Aviv è un’ulteriore occasione di vivere e sperimentare la vita nella città che non dorme mai – dichiara Avital Kotzer Adari, direttrice dell’Ufficio del Turismo Israeliano in Italia – Israele è a sole 3,5 ore di volo dall’Italia, con la possibilità di raggiungerla anche con voli low cost, una meta vicina, in cui godere in questo periodo dell’anno non solo la città, ma le sue splendide, attrezzate e famose spiagge. La temperatura in questi giorni di febbraio arriva ai 27/28 gradi, un periodo eccezionale in cui partire anche per soggiorni brevi e assaporare un anticipo di estate”.

La maratona di Tel Aviv è un percorso di 42 km che passa nel cuore pulsante della città. La partenza è situata nel Convention Center, nella parte nord della città, la via si snoda poi sul lungomare di Tel Aviv e offre la possibilità di correre lungo le spiagge bianche della riva del Mar Mediterraneo. Un volta arrivati a Jaffa, uno dei quartieri più antichi di Tel Aviv e la città portuale più antica del mondo, si fa un vero e proprio salto nel passato della città. Il percorso poi punta verso il centro della città, di solito pieno di attività, ma il giorno della maratona di solito ci si ferma ad acclamare i corridori.

Tel Aviv è una città che si può anche condensare in 42 ore, godendo della piazza principale, sostando in un ottimo ristorante e anche correndo i famosi 42 km della città. Come? Ecco qui alcuni suggerimenti per un lungo week-end a Tel Aviv… che siate o no maratoneti!

03_Jaffa port

Tel Aviv! 42 esperienze imperdibili in 42 ore !

1. Partecipare alla Maratona di Tel Aviv, 42 km di corsa per l’appunto!

2. Rilassarsi su 14 km di spiagge di sabbia bianca e nuotare nel Mar Mediterraneo.

3. Jaffa è uno dei più antichi porti di tutto il mondo ancora attivo. Ogni visita a Tel Aviv deve includere una lunga passeggiata per le strade di Jaffa, per il meraviglioso mercato delle pulci e tra i sorprendenti ristoranti di pesce.

4. Godersi la biblioteca in strada a Rothschild Boulevard con sedie a sdraio e libri gratis.

5. Camminare per le strade del quartiere Florentin, recentemente premiato come uno dei migliori quartieri hippie di tutto il mondo e ammirare i suoi famosi graffiti.

6. Utilizzare le biciclette del sistema Tel-O-Fun bike sharing lungo le rive della città

7. Allenarsi prima della maratona sulla passeggiata che va dal porto di Tel Aviv al porto di Jaffa.

8. Molto vicino al punto di partenza della Maratona puoi trovare una mongolfiera, affittarla, salirci sopra e osservare il percorso dall’alto.

9. Fare stretching prima e dopo la maratona in una delle tante palestre all’aria aperta

10.Provare a seguire i passi della danza israeliana a Gordon Beach

11. Giocare a Matkot (la versione israeliana di paddleball) sulla spiaggia di Metzizim

12. Godersi la vista della città dall’osservatorio Mitzpe 49

13. Fare colazione a Tel Aviv a qualsiasi ora; da Benedict è servita 24/7

14. Se sei un fan sportivo, visitare l’esperienza Olimpica

15. Fare un salto sulle montagne russe del Luna Park

16. Provare il ristorante israeliano Hamiznon dove qualsiasi cosa è servito in una pita

17. Se siete già in spiaggia, perché non visitare il porto di Tel Aviv? Negozi, cibo, ottima atmosfera e bella gente ti aspettano!

18. Fare un viaggio indietro nel tempo dove il vecchio incontra il nuovo in HaTachana

19. Provare una delle pizze di Tony Vespa!

20. Camminare per le piccole strade strette di Neve Tzedek, uno dei quartieri più belli di Tel Aviv soprannominato ‘Piccola Parigi’

21. Provare l’esperienza della contemporaneità del nuovo e del vecchio in Tel Aviv in Rothschild Boulevard: startup accanto all’architettura originale stile Bauhaus.

22. Visitare l’Indipendence Hall, dove è stata dichiarata l’indipendenza dello Stato d’Israele

23. Vuoi saperne qualcosa di sapori thailandesi? Vai a mangiare alla Thai House

24. Rinfrescarsi con succhi freschi appena spremuti presi dai numerosi chioschi locali.

25. Avere fretta dopo la maratona per vedere lo spettacolo di flamenco Los Vivancos

26. Il miglior bar in Medio Oriente? Il premiato Imperial Cocktail Bar

27. Godersi lo spettacolo dei “Voca People”

28. Provare la musica israeliana, con il leggendario cantante israeliano Shalom Hanoch

29. Forse un concerto rock? Provate la band israeliana  dei Monica Sex

30. E se volete un po’ di musica internazionale, Greg Dullinè in arrivo a Tel Aviv!

31. Se l’arte è la vostra passione, potete visitare le numerose esposizioni in città partendo magari dal Museo dell’Arte di Tel Aviv!

32. Se dovete comprare dei ricordi, il miglior posto da visitare è il mercato d’artista a Nachlat Binyamin

33. Visitare l’autentico mercato Ha’carmel e gustare la specialità locale : Halva!!!

34. Provate senza dubbio poi l’hummus in Abu Hassan

35. La piazza più grande della città è Piazza Rabin, che ospita la Tel Aviv Marathon Expo

36. Il miglior cibo asiatico in Tel Aviv lo trovate da Taizu

37. Mangiare in uno dei 400 ristoranti vegetariani della città

38. Visitare il bellissimo complesso Sarona

39. Fare anche wakeboarding sul lago di Tel Aviv!

40. Prendersi un bicchiere di vino al Jajo Bar per dare inizio alla notte!

41. Sperimentare la natura in modo innovativo anche quando ci si trova in una città come Tel Aviv, grazie ad un safari notturno!

42. Dare il benvenuto al sabato sulla Drummer Beach, adiacente alla Dolphinarium beach, il venerdì pomeriggio.

… ma scommettiamo che riuscirete a trovare ancora ulteriori spunti per godere appieno la vostra vacanza in questa destinazione meravigliosa ed imperdibile?

Anna Rubinetto

By | 2016-02-21T11:50:29+01:00 Febbraio 2016|Eventi, Suggeriti|