Le Dolomiti sono più vicine con Trenitalia

Le Dolomiti sono più vicine con TrenitaliaÈ tornata la stagione sciistica, e grazie a Trenitalia sono sempre più numerosi gli italiani che riscoprono il nostro comprensorio invernale per eccellenza, le Dolomiti, viaggiando in treno.

Crescono infatti del 24% rispetto allo scorso inverno i viaggiatori sui Frecciargento Trenitalia diretti a Trento, Rovereto e Bolzano.

Un vero boom che trova un ottimo riscontro nei dati elaborati da Federturismo. Nel mese di dicembre sul Monte Bondone, tra Trento e Rovereto, le presenze sono cresciute del 27% e gli arrivi di quasi il 21% rispetto all’anno scorso. Anche a gennaio si è registrato un più 5% di presenze e arrivi. Sull’altopiano della Paganella poi, in provincia di Trento, a dicembre si è registrato un aumento degli arrivi del 12% e dell’8% di presenze, e l’andamento positivo viene confermato anche per gennaio.

Gianfranco Battisti, direttore della divisione Long Haul e Alta Velocità di Trenitalia e vice presidente di Federturismo, ha sottolineato “E’ una soddisfazione duplice, per il positivo andamento turistico e per come le nostre Frecce stiano sostenendo questa ripresa d’interesse per uno dei comprensori più affascinanti delle nostre montagne. L’offerta di Trenitalia dimostra ancora una volta il suo ruolo primario nello sviluppo turistico del nostro paese. Non va dimenticato che le destinazioni sciistiche italiane rappresentano il terzo prodotto turistico più richiesto, preceduto dalle città d’arte e balneari. Un prodotto – ha precisato Battisti – per il quale l’Italia si trova a competere direttamente con paesi europei leader, quali la Svizzera, la Francia e l’Austria.
Per questa ragione – ha concluso Battisti – abbiamo pensato a un’iniziativa che stimoli gli italiani e gli stranieri, che arrivano in Italia anche da oltre oceano, a usufruire di questa offerta, includendo nel loro soggiorno, anche per un solo week and, le località sciistiche rinomate in tutto il mondo”.

Per sostenere la domanda Trenitalia ha messo a punto un’allettante promozione, lo Speciale AV -50%, che, visto il successo delle prime settimane, ha deciso di estendere fino al 30 aprile. Lo Speciale AV – 50% consente di viaggiare in Frecciargento a metà prezzo rispetto al biglietto base. Sono otto i Frecciargento al giorno, dieci nel weekend, che collegano Roma e Bolzano con fermate a Firenze, Bologna, Verona, Rovereto e Trento. Un’offerta complessiva di posti aumentata del 50% rispetto alla stagione 2014-2015.

Le partenze dei Frecciargento da Roma sono previste la mattina alle 6.45, 8.45 e 10.45, nel pomeriggio alle 16.45 e 17.45; mentre da Bolzano per la Capitale partenze programmate alle 5.16, 7.16 e 13.16 e nel pomeriggio alle 15.16 e 17.16. Da Roma si raggiunge Rovereto in tre ore e 39 minuti, Trento in tre ore e 54 minuti e Bolzano in quattro ore e 29 minuti.

Dal venerdì alla domenica, con il primo collegamento della mattina, si ha l’opportunità da Roma, Firenze e Bologna di raggiungere le Dolomiti in mattinata (Rovereto alle 10.24, Trento alle 10.39, Bolzano alle 11.14) per un weekend lungo o per sfruttare a pieno la giornata di arrivo.

Tutte le informazioni in dettaglio su www.trenitalia.com

Ugo Dell’Arciprete

By | 2020-06-14T07:27:53+00:00 febbraio 2016|Trasporti, Treni|