Eventi

Il mitico Colorado è lo sfondo perfetto al nuovo film di Tarantino “ The Hateful Eight”

Il binomio cinema-territorio è la sintesi perfetta per valorizzare la pellicola cinematografica e i luoghi dove si svolgono le vicende. Lo scenario, spesso, incrocia paesaggi favolosi, dove la natura domina incontrastata, come nel nuovo film di Tarantino, The Hateful Eight, che porta il Colorado sul grande schermo.

Questo western, infatti, nelle sale cinematografiche italiane il 4 febbraio 2016, è stato girato nello splendido sud-ovest del Colorado, vicino alla città di Telluride, situata su un canyon da cui si gode una vista spettacolare sulla montagna San Juan. L’incomparabile bellezza del luogo, infatti, ha convinto Tarantino a farne la location principale del suo film, che presenta montagne d’eccezione e picchi di oltre 4200 metri di altezza, i cosiddetti “fourteeners” o “14ers”.

Ma The Hateful Eigh non è l’unica grande pellicola ad aver immortalato la bellezza del Colorado, noto per la sua natura spettacolare, le innumerevoli attività sportive, la grande varietà di paesaggi, che comprendono sorgenti naturali di acqua calda, fiumi e laghi, 12 parchi nazionali, e 58 vette che raggiungono i 4.200 metri. Oltre ai famosi comprensori sciistici, e a città dinamiche come Denver, cosmopolita e vivace.

Tra le pellicole cinematografiche degne di nota e ambientate in Colorado, vogliamo ricordare:

La rabbia giovane (1973) di Terrence Malick, storia d’amore finita male, è stato girato in diverse località del Colorado, tra cui Rocky Ford, La Junta, Las Animas, Delhi e Otero County.

Butch Cassidy (1970) di William Goldman, premio Oscar per la miglior sceneggiatura originale, è il classico western basato sulla storia di due fuorilegge Butch e Sundance, professionisti degli assalti ai treni. Molte delle scenografie appartengono al sud-ovest del Colorado, come l’assalto al treno sulla linea Durango & Silverton Narrow Gauge Railroad, la ferrovia a scartamento ridotto che collega Durango a Silverton, lungo oltre 72 km di fantastici panorami.

Scemo e più scemo è una piacevole commedia interpretata da Jim Carrey e Jeff Daniels, girata a Breckenridge e all’interno dello Stanley Hotel ad Estes Park; dove si trova il Cascades Whiskey Bar, che offre la più grande selezione di whisky, bourbon e scotch dello stato.

Fast & Furious7 presenta il lancio di auto dall’aereo su PikesPeak, la “montagna d’America”, la cui vetta è raggiungibile in auto, in bicicletta, oppure con la Pikes Peak Cog Railway.

La conquista del West, storica pellicola che ha incantato il pubblico, ha come sfondo molte località del Colorado, tra le quali Silverton, Durango, Montrose e Bent’s Old Fort National Historic Site. Il film ha un cast d’eccezione (John Wayne, Gregory Peck e Carroll Baker) e accompagna lo spettatore in un viaggio di scoperta dell’America dei pionieri.

The Lone Ranger, remake cinematografico del celebre eroe interpretato da Johnny Depp, è stato girato ad Alamosa e Creede, definita come un luogo alquanto speciale.

Mr. and Mrs. Smith, con Brad Pitt e Angelina Jolie, mostra varie azioni sceniche girate nel Glenwood Canyon, situato nel versante occidentale delle Montagne Rocciose, dove ci sono le acque cristalline di Hanging Lake. A margine del canyon, lungo il fiume Colorado, si snoda un percorso panoramico (Interstate70) di circa 20km che termina a Glenwood Springs.

Un Natale esplosivo, commedia natalizia tra le più divertenti, narra le bizzarre vacanze di Natale della famiglia Griswold; con Breckenridge e altre città della Summit County a fare da sfondo alle scene girate in montagna.

Il Grinta, infine, è un vecchio film (1969) interpretato da John Wayne, Kim Darby e Glen Campbell, realizzato nel sud-ovest del Colorado, a Montrose, Gunnison e Ridgeway; qui consigliamo di fare una tappa al True Grit Café, costruito in onore delle riprese del film.

Cinema e realtà vanno a braccetto ed è impossibile non farsi coinvolgere dall’incanto del Colorado. Lo spettatore, infatti, può esplorare il territorio attraverso il grande schermo, oppure, può decidere di visitare di persona quei luoghi incantevoli. Usufruendo di collegamenti giornalieri dall’Europa a Denver, delle compagnie aeree internazionali Icelandair, KLM, United Airlines, Delta, British Airways, US Airways e Lufthansa.

 Cinzia Dal Brolo

Articoli simili

A Gerusalemme torna l’evento Open House dal 22 al 24 ottobre

redazione1

Pronti, partenza e via, torna la Mangialonga

redazione1

In Irlanda con Aer Lingus per festeggiare San Patrizio

anna.rubinetto
Please enter an Access Token