2016, l’anno della gastronomia dell’Irlanda del Nord

2016, l’anno della gastronomia dell’Irlanda del NordAnche se poco nota al pubblico italiano, l’Irlanda del Nord è considerata una fra le migliori destinazioni gourmet d’Europa, e si è costruita una solida reputazione, basata sull’eccellenza della gastronomia e dell’ospitalità.

Grazie alle sue sterminate distese verdi, alle coste selvagge e alle sue antiche tradizioni, il paese riveste una posizione internazionale di prestigio, nella creazione e preparazione di alcuni fra i migliori e più freschi prodotti: da pane fragrante e pregiate carni, a formaggi artigianali, profumati liquori, prelibati cioccolatini e birre artigianali.

Nelle sei contee dell’Irlanda del Nord i grandi maestri artigiani si sono guadagnati un posto in primo piano nell’opinione di grandi chef e della critica.

Le celebrazioni del 2016 sapranno quindi riunire le eccellenze in un vasto programma di festival gastronomici ed eventi che si svolgeranno nel corso di tutto l’anno. Ogni mese del calendario sarà dedicato ad una diversa tematica agroalimentare.

Per cominciare, il “Breakfast Month” a gennaio presenterà l’Ulster Fry and ’filled soda’, l’Armagh Apple Juice, il Gracehill Black Pudding ed il premiato “Guanciale bacon” di Hannans.

A febbraio invece, il “Love Local Month”, celebrerà l’eccellenza artigianale degli straordinari produttori locali, presenti in aziende agricole, stabilimenti, birrifici, panifici e tanto altro.

Inoltre, l’Irlanda del Nord, vanta un gran numero di chef emergenti e di talento che conducono prestigiosi ristoranti nel paese. L’Ox, per esempio, ristorante stellato Michelin che si affaccia sul fiume Lagan, a Belfast, continua a farsi strada con creative tecniche di preparazione e piatti ineguagliabili.

Sempre da menzionare, è Harry Shack, situato nella località turistica di Portstewart, sulla famosissima Causeway Coastal Route: una perla rara che in Irlanda del Nord serve tra i migliori frutti di mare. I suoi bianchetti speziati, serviti al cartoccio ed accompagnati da un piattino di salsa Marie Rose, fatta rigorosamente in casa, è uno dei piatti caratteristici della Chef Derek Creagh.

Il 2016 porterà con sé non solo tanti eventi e festival, ma offerte da non perdere, ristoranti pop-up, degustazioni uniche, corsi di cucina e itinerari del gusto a iosa. I buongustai potranno trovare, ovunque, un menù da non perdere!

Per maggiori informazioni consultare www.irlanda.com o www.nigoodfood.com

Ugo Dell’Arciprete

By | 2020-04-22T07:52:00+00:00 dicembre 2015|Destinazioni, Europa|