Viaggiare News
Destinazioni Europa

Svizzera: Natale tra mercatini e tradizione

La tradizione dei mercatini di Natale costituisce una delle più suggestive, affascinanti e storiche attrazioni nel periodo delle Feste. Si tratta di una consuetudine molto radicata soprattutto nelle zone del centro Europa e sulle Alpi, dove di qua e di là dal confine italiano, i mercatini di Natale sono molto più che una semplice modalità di aggregazione e di festa di popolo, ma costituiscono una vera e propria tradizione, atavica e radicata, che non di rado affonda le proprie radici nei secoli.

In questo panorama di bellezza e suggestività, non c’è dubbio che la Svizzera giochi un ruolo importantissimo: sono infatti numerose, e ciascuna di grandissimo interesse, le località elvetiche che in occasione delle Feste organizzano storici, spettacolari ed estesi mercatini di Natale, fra i più belli e rinomati di tutto il Continente.

Come raggiungerli facilmente?  Con il treno, per esempio, e le promozioni che Trenitalia, in collaborazione con le Ferrovie Federali Svizzere, propone ai propri clienti per raggiungere le maggiori località svizzere dove si tengono i mercati: un’occasione che, per esempio partendo da Milano, è possibile cogliere a partire da 19 euro sui treni EuroCity diretti nella Confederazione.

E se la Svizzera è un luogo privilegiato per godersi meravigliosi e fiabeschi mercatini di Natale, fra le sue città non resta che l’imbarazzo della scelta: a Berna, per esempio, il Mercatino di Natale a Münster e Waisenhausplatz è talmente rinomato da essere considerato Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO. Lo potrete visitare fino a tutto il 29 dicembre, con eccezione dei giorni 24, 25 e 26 in cui resterà chiuso.

Altrettanto interessante e suggestivo, anche se “rivisitato” in chiave più moderna, è il mercatino di Lucerna – anzi “i mercatini”, dal momento che esso è dislocato in diversi punti per tutta la città. Aperto fino al 23 dicembre, il mercatino di Lucerna è infatti “accompagnato” dal Festival Design Schenken, il Design da Regalare, dove oltre 90 prestigiosi marchi svizzeri propongono le loro creazioni sul tema delle idee-regalo.

A Basilea, il mercatino aperto fino al 23 dicembre nelle suggestive Barfüsserplatz e Munsterplatz, è “Incastonato” nella meravigliosa “città dei musei” che permetterà ai visitatori di unire cultura e bellezza alla suggestività dell’atmosfera del mercatino, mentre a Winterthur oltre che allo stupendo mercatino organizzato nel centro storico, avrete la possibilità di visitare il Museo della Fotografia, uno dei più importanti del mondo sul tema.

Zurigo è meta privilegiata per gli amanti del Mercatino di Natale: sono ben quattro, infatti, i grandi spazi occupati dalle centinaia di bancarelle realizzate con il tradizionale schema di legno. Fra questi, anche il più grande mercatino al coperto dell’intera Europa.

Anche a Montreux, la città del Festival Jazz sospesa fra lago e montagne, il Mercatino si snoda per tutto l’abitato e sarà aperto fino alla Vigilia di Natale. A Bremgarten, in Argovia vicino ad Aarau, si trova invece il mercatino più grande dell’intera Svizzera: conta oltre trecento bancarelle, centomila visitatori all’anno e sarà aperto fino al 6 gennaio.

E non è finita qui: Losanna, Rapperswil, Einsiedeln, Lugano, St. Moritz, San Gallo, Stein am Rhein, Coira, Biel, Willisau… si può dire che in ogni città svizzera il Mercatino di Natale è una suggestione capace di offrire grandi emozioni.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Festival dell’Arte dal 29 marzo al 14 aprile. In Val Bregaglia si festeggia così l’arrivo della primavera.

claudia.dimeglio

Vinci Aruba con Facebook

anna.rubinetto

Nel regno del golf con il Royal Scotsman

anna.rubinetto
Please enter an Access Token