Grandi offerte sui TGV per questo inverno

Grandi offerte sui TGV per questo invernoCi sono tanti buoni motivi per programmare un viaggio in Francia nei prossimi mesi invernali: le festivita’ parigine, la neve delle Alpi francesi, le degustazioni di vini del Rodano… . Per raggiungere i cugini transalpini e per muoversi sul loro territorio le ferrovie Francesi SNCF lanciano una grande offerta speciale (vedere offerte-speciali.it.voyages-sncf.com/it/apertura-vendite), con prezzi a partire da 29 euro, fino a esaurimento, con disponibilità limitata.

La nuova offerta è prenotabile dal 15 ottobre 2015  per  viaggiare comodamente in TGV verso la Francia nel periodo compreso tra il 13 dicembre 2015 e il 15 febbraio 2016 incluso, ovvero tra le vacanze di Natale e Capodanno e l’inizio della stagione sciistica 2016.

Una giorno da segnare e un biglietto da prenotare il prima possibile in quanto la stagione invernale si sa, è ambita da tutti i viaggiatori. Acquistando subito il proprio biglietto si ha la garanzia e il beneficio di ottenere il miglior prezzo, evitando le brutte sorprese del last minute.

Quindi, qualunque sia il motivo del viaggio, la scelta migliore è il TGV, ovvero il modo più veloce, pratico, economico e rilassante per raggiungere la Francia e le sue rinomate piste da sci sulle Alpi, i mercatini di Natale, Disneyland, godere del tiepido sole invernale del sud, degustare vini del Rodano o di Bordeaux o semplicemente prendersi una pausa culturale fra le città d’arte in un periodo dell’anno più tranquillo rispetto ai caldi e affollati giorni estivi.

Le piste da sci sono fra le più apprezzate a livello continentale, quello francese viene considerato il più grande comprensorio sciistico del mondo, con impianti moderni e rapidi. Un eccellente rapporto qualità-prezzo in particolar modo per le famiglie con bambini e per i primi passi sulla neve, con scuole di sci molto ben organizzate e tante attività per il dopo sci e per chi non ama sciare.

Da Modane, Saint-Jean-de-Maurienne et Chambéry, un comodo servizio di navette in coincidenza con i TGV (per informazioni e prenotazioni www.altibus.com), permette di raggiungere il comprensorio delle Sybelles (www.sybelles.com) o ancora Val Frejus.

Per chi non scia ci sono comunque innumerevoli eventi di grande interesse nelle città francesi, a partire ovviamente da Parigi dove, in occasione della prima presentazione in Europa degli Shadows (1978 – 79) nella loro totalità, il Museo d’Arte moderna della città di Parigi dedica a Andy Warhol dal 2 ottobre 2015 al 7 febbraio 2016 l’eccezionale esposizione Warhol Unlimited.

In alternativa (o meglio in aggiunta) si può visitare Lione. Simbolo della gastronomia francese per eccellenza, Lione sorprende per la qualità e la ricchezza delle sue specialità culinarie regionali. Questa città possiede una delle più grandi concentrazioni di ristoranti in Francia: bistrot, ristoranti e tavole pluripremiate coltivano un savoir-faire culinario d’eccezione.

Tutti gli anni in occasione della Festa delle Luci dal 6 al 9 dicembre il capoluogo del Rodano Alpi indossa le sue luci più belle e offre ai suoi cittadini e ai visitatori spettacoli luminosi e sonori in tutti i quartieri della città, per scoprirla e riscoprirla ogni anno sotto una luce diversa. L’8 dicembre i lionesi celebrano Maria, che veglia sulla città dalla sua statua d’oro posizionata su di una torre della basilica di Fourvière. Così tutti gli anni, gli abitanti mettevano dei lumini sui davanzali delle finestre e la statua era illuminata dai bengala.

Quest’anno infine la regione della Touraine instaura una nuova tradizione con la manifestazione Natale ai castelli. Dall’1 dicembre 2015 al 5 gennaio 2016, sulla scia dei mercatini di Natale, verranno organizzati splendidi eventi di Natale nei celebri castelli della Loira.

Per restare sempre aggiornati sulle offerte SNCF basta visitare il sito voyages-sncf.com e iscriversi all’avviso prenotazione (email alert) o scaricare l’App, per essere i primi a sapere delle promozioni e informazioni in corso.

Ugo Dell’Arciprete

By | 2020-06-09T21:41:57+02:00 Ottobre 2015|Trasporti, Treni|