Viaggiare News
News Usi e Costumi nel mondo

S. Vito Lo Capo: dieci giorni di Cous cous Fest

A S. Vito Lo Capo la 18^ edizione della rassegna dal 18 al 27 settembre: si parte con il campionato italiano di Cous cous Fest

Una festa di sapori e civiltà che celebra il cous cous come piatto della pace, comune a tantissime culture, capace di fare incontrare a San Vito Lo Capo, nella Sicilia nord occidentale, dieci paesi diversi all’insegna dell’integrazione e dello scambio.
E’ la magia del Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell’integrazione culturale, alla 18\esima edizione, che si svolgerà dal 18 al 27 settembre 2015 a San Vito Lo Capo (Trapani).
Quest’anno la rassegna durerà dieci giorni. Si comincia il week end precedente con il Campionato italiano di cous cous e con un grande concerto in piazza sabato 19 settembre per poi proseguire con gli appuntamenti tradizionali, dalla gara gastronomica internazionale, fulcro della rassegna ai cooking show con grandi chef, e chiudere domenica 27 settembre.
L’evento promuove un confronto tra paesi dell’area euro-mediterranea e non solo, prendendo spunto dal cous cous, piatto “giramondo” simbolo di meticciato e contaminazione.
Il Cous Cous Fest è organizzato dal Comune di San Vito Lo Capo in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Feedback ed è finanziato dai main sponsor Bia Italia Spa, leader in Italia nella produzione di cous cous convenzionale e biologico certificato, Conad, Electrolux Professional, uno dei leader mondiali nella produzione e distribuzione di soluzioni professionali destinate al settore della ristorazione e dall’official sponsor Unicredit, gruppo finanziario europeo leader nei servizi bancari.
Protagonista indiscusso dell’evento è il cous cous, piatto ricco di storia ed elemento di sintesi tra culture, simbolo di apertura, meticciato e contaminazione.
Una gara gastronomica tra chef di nove paesi, momenti di approfondimento dedicati ai cous cous del mondo, incontri culturali e sfide di cucina. E, come ogni anno, non mancheranno momenti di puro divertimento, con spettacoli di grandi artisti e concerti che, sempre nel segno della multiculturalità, animeranno le serate dell’evento. Il tutto nella splendida cornice di questa cittadina che con il suo clima caldo, il suo mare cristallino e la bellezza delle sue spiagge è la location ideale per prolungare un altro po’ il piacevole relax delle vacanze estive.
Il “Cous Cous Fest Bia Chef Contest”, il campionato italiano di cous cous, è intitolato a Bia, azienda con sede ad Argenta (Ferrara), leader in Italia nella produzione di cous cous convenzionale e biologico certificato, main sponsor della rassegna sanvitese.
Il concorso mira a selezionare 6 chef di nazionalità italiana che gareggeranno tra di loro per vincere il titolo di ”Miglior chef italiano del Cous Cous Fest” e per entrare a far parte della squadra “azzurra” partecipante al Cous cous world competition, la gara internazionale di cous cous che mette a confronto, in cucina, chef provenienti da tutto il mondo.
International cous cous competition – Gara internazionale di cous cous
La gara gastronomica internazionale, cuore della rassegna, è la sua anima più allegra e colorata. Nelle cucine di San Vito Lo Capo si incrociano lingue, culture e religioni diverse all’insegna della multiculturalità e dell’integrazione culturale attraverso il cibo. Otto paesi del mondo si sfidano al Cous Cous Fest tra ricette, sorrisi e cultura. Una gara che è un pretesto per stare insieme e mettere a confronto le diverse tradizioni in cucina. A votare due giurie, una tecnica, presieduta dallo chef Claudio Sadler, due stelle Michelin, e composta da chef e giornalisti internazionali di settore, e una popolare.
Il villaggio gastronomico
Il cous cous, vero protagonista della rassegna, sarà disponibile nelle tradizionali “Case del cous cous” che metteranno a disposizione oltre 30 ricette di cous cous, tra le versioni più stravaganti e i sapori della tradizione, a base di semola fornita da Bia Spa.
Al villaggio gastronomico, aperto dalle 12 alle 24, anche i dolci più golosi della tradizione siciliana, abbinati ad etichette selezionate.
Cous Cous Lab, cooking show con grandi chef
Sul palco, tra gli altri, Sonia Peronaci, Claudio Sadler e Hiro di Gambero Rosso Channel
www.couscousfest.it

Franca D.Scotti

CONDIVIDI:

Articoli simili

A Reggio Emilia Italo debutta con sei collegamenti

claudia.dimeglio

Il caricatore solare ES062 di Oregon Scientific

redazione1

Alle Barbados per vacanze di sogno, risparmiando

redazione1
Please enter an Access Token