Viaggiare News
News tecnologia

HomeToGo Summer Study 2015: prezzi in discesa a settembre, ma non ovunque

HomeToGo, il più grande motore al mondo per la ricerca di case vacanza ha analizzato gli avvenimenti più rilevanti nell’Estate 2015, soprattutto quelli tra Alta e Bassa Stagione, e presentato uno studio sull’evoluzione del mercato europeo delle case vacanze con un focus sulla stagionalità estiva e sul cambiamento dei prezzi dall’Alta alla Bassa Stagione

“HomeToGo Summer Study 2015” ha così rivelato prezzi e tasso di prenotazione nelle destinazioni turistiche più frequentate e consiglia, quindi, quali considerare per le prossime vacanze.

In Sardegna il prezzo di un alloggio per 4 persone per una settimana nel passaggio da Alta a Bassa Stagione scende da €795 a €492. Situazione analoga nel sud dell’Inghilterra, a Newquay: per lo stesso tipo di sistemazione si passa da €915 a €519. Il contrario però avviene a Roma, dove i prezzi aumentano da €870 a €938.

Tutti coloro che pensano che settembre sia il momento giusto per prenotare alle Isole Canarie si sbagliano, i prezzi subiscono un incremento, seppure contenuto, da €600 a €610. Parlando di regioni italiane notiamo come la più costosa durante l’Alta Stagione sia la Campania contro il Piemonte che invece è la regione più accessibile. Il passaggio verso la Bassa Stagione cambia la classifica e il Veneto diventa la regione meno cara d’Italia.

Altre due mete molto in voga negli ultimi anni: San Sebastian dove una settimana per 4 persone in Bassa Stagione costa quasi il doppio che a Berlino sempre nello stesso periodo: €1.242 in Spagna contro €645 nella capitale tedesca.

Info: www.hometogo.it

Giovanni Scotti

CONDIVIDI:

Articoli simili

A Livigno abiti su misura di Ermenegildo Zegna

claudia.dimeglio

Palmiro Noschese nominato dall’EHMA Italian Chapter “General Manager Italiano dell’Anno”

claudia.dimeglio

Capodanno in Toscana alle Terme Antica Querciolaia

anna.rubinetto
Please enter an Access Token